Londra vacanza di sei giorni

vacanze a Londra. sei giorni a corsa per avere una visione di insieme della città. merita un'altro viaggio

Diario letto 4980 volte

  • di simbel
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Partenza con Ryanair da Pisa giovedì 2/9/2010 ore 11.00. La Ryanair è sicuramente un po'scomoda e troppo rigida sul bagaglio a mano, inoltre durante il volo si ha l'impressione di parteciapre ad una gigantesca vendita di pentole per la quantità di offerte commerciali che vengono proposte; ma ha sicuramente dei prezzi inarrivabili: volo a/r €140,00 per 3 persone. Il ritorno dopo 5 notti il 07/09/2010 partenza ore 18.45 (+2 ore di ritardo). per la preparazione del viaggio utili i vari siti riportanti diari di viaggio ed i seguenti:

Www.tfl.gov.uk/ www.visitbritain.com www.tripadvisor.it Hotel ricercato in internet ed infine ci siamo avvalsi di tripadvisor per selezionarne uno di nostro gradimento per prezzo e collocazione e che riportasse giudizi dignitosi: abbiamo trovato il Caring Hotel vicino Hyde Park che ricalca in pieno i giudizi espressi sul sito anzidetto. Collocazione ottima, personale gentile, camera comoda e pulita (con cambio asciugamani giornaliero) il tutto per 99 gbp al giorno (tradotto in €120,00) per 2 adulti e una bambina compresa colazione. Ah, dimenticavo l'ultimo giorno mi hanno fatto lasciare i bagagli sino al pomeriggio senza nessun costo aggiuntivo. Prima della partenza ho selezionato quale abbonamento mi fosse più congeniale (travel card o oyster) e ho optato per la prima al costo totale di (sempre 2 adulti e 1 bambina) €82,00 che ho provveduto a farmi inviare per posta a casa prima di partire (consegna in 5 giorni). Seguendo i consigli in internet avevo provveduto anche ad acquistare online i biglietti della london eye, ma sinceramente non è necessario visto che le file non sono poi così lunghe. Altro acquisto online prima della partenza è il transfer terravision (è il + economico)dall'aeroporto di Stansted a Londra e questo lo consiglio visto che un po' di fila c'è: costo € 30,00 a/r (2 adulti 1 bambina - controllare il sito perchè fanno delle offerte).il bus dall'aeroporto impiega circa 1 ora ad arrivare a Londra. Fermata scelta Liverpool street ma arriva anche a Vittoria. Per giungere al bus stop dobbiamo andare al piazzale antistante l'aeroporto prendendo il sottopasso. A Liverpool street abbiamo preso linea rossa per arrivare alla fermata (Quensway) + vicina all'hotel (30'minuti) e quindi altri 10min. A piedi per arrivare a destinazione. Dell'hotel ho gia detto, unica cosa cercare di evitare le camere al 4° piano (le scale delle ultime due rampe sono verticali e credetemi molto faticose) anche se a detta dello staff meritano veramente (e in effetti non mi posso lamentare del trattamento). Londra è immensa e dai ritmi fuori dall'immaginabile, niente a che vedere con Parigi, Roma, Milano, e di seguito riporto un breve calendario delle nostre giornate. Prima però voglio dire che la città è organizzatissima e controllatissima. I mezzi pubblici sono capillari, efficienti, numerosi, puliti e le indicazioni sono chiarissime (purtroppo niente a che vedere con l'Italia). Per gli spostamenti abbiamo usato soprattutto metro e bus (io indicherei la metro per gli spostamenti lunghi e i bus per i brevi) e quest'ultimi sono stati da noi quelli più graditi perchè (soprattutto dai posti del 2° piano) ti permettono di vivere la città e di godetertela maggiormente. Giovedì 2 settembre arrivo in hotel ore 14.30 quindi abbiamo sfruttato il pomeriggio per visitare Camden Town (nella zona nord) vero e proprio quartiere multicolore e multietnico. Il quartiere è un mercatino unico con negeozi ed insegne di ogni fattezza (SICURAMENTE DA VEDERE)

  • 4980 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. veracri
    , 27/11/2010 11:29
    la prossima volta che tornerete consiglio di visitare l'East London, brulicante di vita.....una Londra diversa!
    Un consiglio da una vera amante della città e che vi ha abitato per 2 anni.
    ciao

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social