Highlands terra da sogno

1° giorno - partenza da Treviso arrivo all'aereoporto di Glasgow, in questo momento ci siamo accorti che era meglio preotare l'auto dall'italia, comunque riusciamo a noleggiarne una e si parte, ATTENTI ALLA GUIDA E' A SINISTRA. Arrivo a Glasgow e ...

Diario letto 701 volte

  • di Michele Perin
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

1° giorno - partenza da Treviso arrivo all'aereoporto di Glasgow, in questo momento ci siamo accorti che era meglio preotare l'auto dall'italia, comunque riusciamo a noleggiarne una e si parte, ATTENTI ALLA GUIDA E' A SINISTRA. Arrivo a Glasgow e pernottiamo in una pensione in periferia a Buckingham Terrace, pensione carina ad un costo modico con la metropolitana a 5 minuti di strada. Cena al Ristorante Pizzeria Gambrino nella Great Western Street cucina italiana, ma vi assicuro non avevamo scelta.

2°giorno - visita di Glasgow comprendente: museo delle cornamuse, la casa e cattedrale nella zona più antica della citta e tutto il centro della città, infine un pò di rilassamento a Kelvingrove Park poi stanchi della camminata, cena come la sera prima.

3°giorno - partenza da Glasgow, visita del monumento a William Wallace, con passeggiata fino in cima alla collina, appena fuori Stirling, poi sosta nel centro della cittadina, stupenda, tutta in pietra; visita del Castello di Stirling ed alle antiche prigioni nella Old Town.

Partenza e passaggio per Trossachs National Park e per la zona di Glencoe con paesaggi veramente fantastici, arrivo in serata a Fort Williams con visita del centro e cena in un Pub. Qui ci siamo accorti che anche in Scozia si mangia bene. Qui di B&B ce ne sono molti, c'è l'imbarazzo della scelta e di prezzi 4°giorno - partenza da Fort Williams, direzione Elian Donan Castle si deve fare una bella deviazione 50-60 Km, ma ne vale la pena. Visita del Castello, all'interno sono state ricreate delle situazioni di vita quotidiana.

Nel pomeriggio arrivo e visita interna del Castello di Urquhart nel Lago di Loch Ness, il castello è in rovina, ma ristrutturato bene nella zona antecedente al castello si può visionare un filmato dove viene spiegata la storia del castello e perchè è stato distrutto.

Sucessivamente ci siamo diretti ad Inverness, ricerca di un B&B, trovato nella Fairfiald Road, anche qui ce ne sono parecchi, visita del centro (pensavamo meglio) cena in ristorante.

5°giorno - partenza da Inverness passaggio per Fort George, purtroppo era immerso nella nebbia e successivamente Cawdor Castle, trovato chiuso e visita al paesino attorno al castello sembra di tornare indietro nel tempo. Preseguito successivamente per la Malt Wiskhy Road, avrete veramente la sensazione di perdervi, chilometri e chilometri senza case, attenti ai fagiani si piazzano in mezzo alla strada e non si spostano. Visita dello stabilimento della Glenlivet Distillery con relativi assaggi, non so se eravamo più contenti di bere noi o la ns. Guida. In questa zona potete trovare la J&B, Glen Grant ecc. Scegliete quello che più vi piace.

Infine arrivo ad Aberdeen visita del centro, che si sviluppa tutto nel viale principale, cena da McDonald, era tutto chiuso.

6°giorno - partenza da Aberdeen e visita del Drum Castle solo da fuori perchè era chiuso, visita interna e dei giardini di Crathes Castle e Glamis Castle, entrambi sono da non perdere. Arrivo in serata a St. Andrews con visita del centro e cena al Ristourante Papa Joe si mangia divinamente bene e il locale è bello.

La cittadina è bellissima contornata da campi da golf e università, con la spiaggia che si affaccia nel Mare del Nord. Per dormire abbiamo trovato un B&B in Abbey Street molto carino ed i proprietari molto simpatici.

7°giorno - Partenza da St. Andrew, passaggio per il centro di St. Monans, piccolo paesino di pescatori trovato lungo la strada con visita del porto. In mattinata arrivo ad Edimburgh e ricerca del solito B&B trovato a Elder Street, qui potete trovare anche un parcheggio. Nel pomeriggio visita interna di Edimburgh Castle e del centro della città che gira attorno alla Royal Mile, cena su un simpatico ristorante di pesce „Fishers in the City“ in Thistle Street dove abbiamo mangiato veramente bene

  • 701 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social