La perfida Albione

3 maggio 2000: La partenza da Bologna avviene con circa mezzora di ritardo, ma e' normale. Stavolta abbiamo scelto la GO, la compagnia a bassissimo prezzo della British Airways, che con 250.000 ci porta la' e ci riporta indietro. Ovviamente ...

  • di Federico Franchini 2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

3 maggio 2000: La partenza da Bologna avviene con circa mezzora di ritardo, ma e' normale. Stavolta abbiamo scelto la GO, la compagnia a bassissimo prezzo della British Airways, che con 250.000 ci porta la' e ci riporta indietro. Ovviamente un prezzo cosi' basso presuppone a rinuncie, e queste sono nello spuntino, che e' a pagamento. Comunque sulla tariffa migliore, risparmiamo almeno 60 mila lire. Il croissant ed il succo sono eccellenti... Siamo partiti con il solleone, e arriviamo a Stanstead sotto un cielo plumbeo e freddo, come e' tipico di queste terre. L' arrivo in albergo e' un po' complesso, perche' c'e' un trenino dall' aeroporto che arriva alla stazione di Liverpool Street, da cui si prende la "Tube" fino a Paddington, nei pressi di Hyde Park. Comunque l' albergo da fuori sembra splendido, dentro un po' meno. Anzi molto meno. La camera e' deprimente. Piccola, con un bagno microscopico, dove lavarsi e' veramente un' impresa. Pensando che il tutto costa 200.000 a notte i rimandi ai costi degli alberghi americani o australiani ci provocano una stretta al cuore... Vero anche che siamo piuttosto in centro... Insomma, siamo al Westpoint Hotel in Sussex Gardens, che possiamo definire la via degli alberghi, tanti ce ne e'. Bando alla depressione, l' ora e' tarda, e qui dopo le nove di sera e' difficile trovare una pasto decente, cosi', il primo ristorante e' nostro. E' un indiano scadente. E -per noi- piuttosto caro, sulle centomila, a testa. Qui ci capita una curiosa coincidenza: al tavolo di fianco e' seduta la coppia che era seduta di fronte a noi sul treno.

4 maggio 2000: Ma la cosa piu' buffa e' che la mattina, dopo l' English breackfast (uova, bacon e fagioli, oltre alle marmellate, toats ed il te o caffe'), usciti dall' albergo, chi ci troviamo davanti? La coppia! Scoppiamo a ridere tutti e 4, ci informiamo a vicenda delle destinazioni della giornata e ci dividiamo, noi per musei, loro per lo shopping. Non chiedeteci di dove sono... Non sappiamo neanche i loro nomi. Bene, prendiamo la metropolitana, naturalmente abbiamo un super abbonamento, che ci consente di andare ovunque per sette giorni, e scendiamo all' House of Parliament. E' una struttura gotica splendida, che comprende anche il Big Ben, la torre con l' orologio piu' famosa al mondo. Da uno dei tanti portoni si accede alla Camera dei Lords, alle cui riunioni si puo' assistere. Sullo sfondo, e visibile da vari punti, svetta la grande ruota costruita per il Millennio, sinceramente obbrobriosa.

Non lontano, dopo aver dribblato autobus rossi a due piani e taxi neri alti che si puo' salire senza chinarsi, dopo l' immancabile foto alla cabina del telefono, c'e' la Westminster Abbey, l'abbazia dove i reali celebrano matrimoni e funerali. Il biglietto d' ingresso e di 5 sterline (piu' di 15.000 lire) ma ne vale la pena. Piu' che una chiesa e' un cimitero... Fra regnanti (tutti), politici (Churchill), uomini di cultura (Shakespeare) non resta molto spazio libero per seppellire qualcun' altro. Interessante anche il coro, che viene occupato solo da bambini dodicenni, ma tutta la chiesa e' spettacolare, e ne vale sicuramente la visita. Dopo il sacro, il profano. Ovvero Downing Street, esattamente il numero 10. La residenza del Primo Ministro (Tony Blair) e' in una strada a fondo chiuso, e sbarrata da un' alta cancellata. Una volta non era cosi', e -pur dal marciapiede di fronte- si arrivava davanti, e se si era fortunati, si riusciva a "sbirciare" l' interno. Una nota di merito per i "bobbies": sono simpatici e disponibili, e non si sottraggono mai ad una foto. Proseguiamo a piedi, ed entriamo in St. James Park, solo uno dei tanti parchi di Londra, ma e' splendido

  • 761 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social