Lisbona dall'alto

Informazioni per muoversi nella capitale lusitana in qualsiasi periodo dell'anno.

Diario letto 7163 volte

  • di Tonyofitaly
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Il viaggio

Lisbona si presta per una visita personale di 3/4 giorni oppure a soggiorni più lunghi in cui includere altre città come Tomar, Coimbra, Oporto, Braga o Evora. Si possono anche abbinare soggiorni al mare (d’estate ovviamente) in Algarve, nelle isole di Madeira o delle Azzorre.

Raggiungere Lisbona è semplice dall’Italia con i voli della TAP, dell’Alitalia, della Easyjet o, con scalo, di altre compagnie. C’è anche la Lufthansa Italia direttamente da Milano con un volo giornaliero e di cui ho approfittato di un’offerta (vola 2x1 ossia volano due persone al costo di 1 biglietto) in Maggio 2010, pagando appunto 172€.

Dall’aeroporto all’albergo ci sono varie opzioni: oltre al taxi (sui 20€) ci sono l’Aeroshuttle e l’Aerobus appena fuori l’uscita arrivi. Il primo, linea n. 96, conduce alla Gara d’Oriente (quindi comodo per chi prosegue per altre città) mentre il secondo, linea n. 91, porta direttamente al centro con fermate varie nei punti strategici. Il biglietto costa 3.50€ ed è valido per 24h solo sugli autobus e tram delle linee urbane.

L’alloggio

Lisbona offre un’ottima ricettività alberghiera con vari prezzi e un buon 2/3 stelle non costa più di 50€ a persona.

Dieci anni fa avevo soggiornato all’Hotel Suiço Atlantico, un 2* molto demodé situato a 2 minuti dal Rossio e a 50 metri dall’Elevador da Gloria: mi ero trovato bene ma l’albergo aveva bisogno di una rinfrescata. Cosa che quest’anno ho scoperto essere stata fatta da un po’ di tempo così, visto che il prezzo per una camera doppia era accessibilissimo (50€ una doppia con colazione), ho prenotato per 4 notti, pagando in totale 200€.

L’albergo è stato all’altezza: le camere sono state ristrutturate ed offrono bagno e Tv con riscaldamento e aria condizionata. La colazione non è molto varia ma ci si può servire quanto si vuole e la sera c’è un buon ristorante a piano terra che offre a prezzi contenuti un menù vario tra carne e pesce. E’ un albergo per chi comunque non ha molte pretese la cui posizione però è eccellente: il Rossio è a 2 minuti di cammino così come la relativa stazione e la fermata Libertade della Metro. Anche la fermata dell’Aerobus è a due passi ed è di fronte l’Ufficio del Turismo. L’Elevador da Gloria è appena svoltato l’angolo e conduce in pochi minuti al Bairro Alto.

Per prenotare basta accedere a portali come Booking.it o Venere.it.

I trasporti

Spostarsi a Lisbona non è assolutamente un problema, vista la buona capillarità di autobus, tram e metro che conducono ovunque.

Per chi ha l’esigenza di muoversi da/per il centro conviene acquistare la Viva Viagem, la nuova tessera ricaricabile che ha sostituito la 7 colinas.

Il funzionamento è semplice: la si acquista nelle biglietterie della metro e costa 3.95 + 0.50 per l’emissione e vale 24 ore dalla prima timbratura. Si può caricare alle apposite macchinette di un valore pari ad una semplice corsa oppure con quello di una nuova ricarica giornaliera. Si può utilizzare dappertutto, tranne sui treni suburbani.

In caso di utilizzo di questi ultimi, il biglietto è comunque una Viva Viagem ma sarà solo utilizzabile sui treni suburbani e non sulla rete urbana.

I siti di riferimento sono www.carris.pt e www.metrolisboa.pt e per Sintra invece prezzi e orari su www.cp.pt.

Ottima è anche la Lisboa Card, che permette anche sconti nei musei e monumenti, ma ha un prezzo molto superiore. Il sito di riferimento è www.visitlisboa.com.

Non dimenticare anche gli ottimi ed economici taxi, che, soprattutto la sera, possono sostituire gli autobus o la metro

  • 7163 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social