Spirito Lakota, di Jim Yellowhawk

Immergetevi nelle tradizioni e nella storia di questo popolo

Per la nostra rubrica "scrittori per caso" oggi vi portiamo in America, più precisamente nella terra degli indiani, grazie al libro Spirito Lakota, di Jim Yellowhawk, edito da Mauna Kea Edizioni.

Jim è cresciuto nella riserva di Cheyenne River, in South Dakota, ed è stato immerso nell’arte dei suoi antenati fin da bambino. Oggi è un artista conosciuto a livello internazionale e nelle sue opere vuole rappresentare il patrimonio Lakota spirituale e culturale. Si ritiene fortunato ad avere ricevuto una buona educazione, a differenza di coloro che invece sono stati costretti a vivere nella riserva. Incoraggia i giovani a seguire i propri sogni, poiché il suo nome nativo Lakota, Tawoihamble Kpago, significa proprio “Colui che traccia i suoi sogni”.

Oggi le sue opere sono esposte in tantissime gallerie intorno al mondo.

L’opera bilingue, italiano e inglese, contiene 70 tavole a colori: 124 pagine da non perdere per tutti gli appassionati di Nativi Americani. Le tradizioni, le cerimonie e la storia del suo popolo ci vengono narrate attraverso bellissime immagini e simboli ancestrali.

Parole chiave
, ,
  • 2181 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social