Laos - Cambogia - KhoChiang Thailandia

Cari Susy, Patrizio e bimba, collaboratori e viaggiatori, è la prima volta che vi scrivo; in settembre mi è capitato di leggere la cronaca del viaggio in Laos di Bruccone e, devo confessarvi, "mi sono innamorato" (del viaggio, ovviamente, non ...

Diario letto 3257 volte

  • di Bruno Baldini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Cari Susy, Patrizio e bimba, collaboratori e viaggiatori, è la prima volta che vi scrivo; in settembre mi è capitato di leggere la cronaca del viaggio in Laos di Bruccone e, devo confessarvi, "mi sono innamorato" (del viaggio, ovviamente, non di Bruccone) per cui il 31 dicembre 2002 sono partito, capodanno in volo ed arrivo a Bangkok il pomeriggio del 1.1.2003 alle 16.50.

Al box informazioni dell'aeroporto ci sono persone gentilissime e preparatissime che, vista la mia voglia di arrivare subito al confine con il Laos, mi hanno detto che adesso il visto per il Laos si può fare direttamente a Chiang Khong e mi hanno indicato il terminal nord degli autobus da cui la sera stessa alle 19.30 parte un autobus che va direttamente a Chiang Khong (prezzo 573 bath) arrivando la mattina successiva (2 gennaio) alle 8.00.

Qui mi sono recato alla Agenzia Ann Travel dove però mi sono trovato una piccola sorpresa: il visto lo fanno sì, ma occorrono 48 ore e dal 2003 non si può più fare il "visto rapido" da 50 US$; il visto rapido si poteva fare perchè loro mandavano il tuo passaporto a Chiang Mai per cui partiva con l'autobus del mattino e tornava con quello del pomeriggio successivo; adesso invece tutti i visti vanno fatti a Bangkok per cui, se porti il tuo passaporto sùbito alle 8 del mattino lo puoi riavere, con il visto, alle 8 di due giorni dopo all'arrivo dell'autobus da Bangkok (prezzo del visto: 1200 bath).

Così ho passato il 2 a Chiang Khong mentre il 3 sono stato a visitare la graziosa cittadina di Chiang Rai (autobus da Chiang Khong alle 9 con arrivo a Chiang Rai alle 12.45, prezzo 50 bath, ma al ritorno ci sono autobus più veloci, nel senso che fanno un percorso più corto, con partenze varie, l'ultima alle 16.30 ed arrivo a Chiang Khong alle 18.40, prezzo 42 bath).

Il 4.1 alle 8 ho ritirato il passaporto e subito dopo ho attraversato il confine-fiume con la barchetta da 10 bath, ho cambiato 4000 bath ricevendo in cambio circa 290.000 kip, ma la preoccupazione è stata che me li hanno dati tutti in biglietti da 5.000, un pacco che non sapevo dove mettere, non bastavano le quattro tasche di cui dispongo solitamente quando viaggio.

Sono partito alle 11 a bordo di una delle due barche; una breve sosta al villaggio di Pak Ha per il pranzo, poi lungo il Mekong arrivando la sera alle 17.30 a Pak Beng per la sistemazione serale e notturna nelle economicissime guest house (4 US$ per dormire).

Le sistemazioni sono piuttosto spartane, ma è arrivata quasi dappertutto la corrente elettrica. Riconfermo quanto letto in altri articoli: nei ristorantini del villaggio si mangia bene e con poca spesa (2 US$).

Il mattino dopo (5.1) si riparte alle 9 e si arriva a Luang Prabang alle 16.30, questa volta senza sosta per il pranzo, per cui bisogna premunirsi di panini al mattino a Pak Beng (eccezionali baguettes con verdure e uova o carne o formaggio o miste) e, soprattutto, non dimenticare le bevande, sono più preziose delle vivande; è meglio sopportare il trasporto di due o tre bottiglie in più che rischiare di trovarsi senza, magari alle prime ore del pomeriggio ed ho visto che per alcune persone è stato triste dover sopportare quattro ore di sete.

Luang Prabang è meravigliosa, potrei definirla la Firenze del Laos; ho alloggiato con 7 US$, noleggiato bicicletta con 2 US$ al giorno, ottima soluzione, puoi girare tranquillamente, non c'è tanto traffico, non usi benzina e, oltretutto, puoi visitare tutto senza fretta e con enorme guadagno per la salute.

A Luang Prabang mi sono fermato il 6 ed il 7 mattina alle 7 ho preso l'autobus per Vientiane (arrivo alle 16.30) dopo un viaggio in parte su strada tortuosa, ma tutta asfaltata e attraversando caratteristici villaggi costruiti su palafitte

  • 3257 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social