Lanzarote: un’isola, tante emozioni

Relax ma anche cultura, sole ma anche vento, buon cibo e buon vino

  • di fabrimano
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

17 gennaio

Partiamo da Roma con volo Ryan delle ore 13.15 (spesa totale per 2 persone a/r 140,00 €). Il volo parte abbastanza puntuale. Arriviamo a Lanzarote alle 16.40 ora locale (in Italia sono le 17.40). Ritiriamo l’auto prenotata alla Cicar: spesa per una settimana di noleggio pari a € 106.38 (ci consegnano una Ford Fiesta nuova invece della 500 prenotata!)

Arriviamo al nostro hotel, il Bitacora Club Lanzarote prenotato in offerta su booking per la cifra di 417.69 € per 7 notti (solo alloggio). Ci accoglie Francesca, una ragazza italiana che non solo ci fornisce tutte le spiegazioni sul funzionamento dei servizi in hotel ma ci consiglia su luoghi da vedere e ristoranti da provare. Veramente fantastica! Avremo modo di apprezzarla molto durante la nostra settimana di permanenza.

Dopo aver finalmente preso possesso della camera andiamo a cena e seguendo subito il consiglio di Francesca ci rechiamo alla “Taberna del Nino”, ristorante sul porto. Prendiamo le tapas, 4 tipi diversi di tapas tipiche spagnole, un piatto di gamberi fritti con salsa all’arancia (spettacolari!), 1 piatto di gamberi all’aglio, 1 acqua, 1 bicchiere di vino rosso. Spendiamo 35.65 €, ci offrono anche il bicchierino di rum al miele tipico delle Canarie. Ottima cena e ottimo locale, grazie Francesca!

18 gennaio

Dopo aver comprato un po’ di spesa e il pranzo al sacco partiamo direzione Papagayo. La mattinata è nuvola e troviamo anche pioggia ma non ci scoraggiamo e arriviamo al Sandos hotel dove parcheggiamo l’auto per poter arrivare fino alla spiaggia del Papagayo a piedi passando così anche dalle altre calette. La camminata è abbastanza lunga, circa 40 minuti senza fermarsi ma noi abbiamo fatto con calma fermandosi a pranzo sulla spiaggia. Il paesaggio è fantastico e il mare meraviglioso nonostante il vento freddo (ma d’altronde è gennaio). Arrivati alla spiaggia del Papagayo, su consiglio di Francesca, siamo andati al bar “El chiringuito” dove abbiamo preso 2 caffè godendo di un paesaggio sublime.

La giornata non è ancora finita pertanto, tornati all’auto dopo la solita passeggiata di 40 minuti, siamo andati a visitare Playa Blanca dove si trova il Castillo del Aguila e abbiamo toccato Faro de Pechiguera. Rientrando in hotel siamo passati dalla strada del vino, attraverso La Geria per fermarsi a gustare un bicchiere di vino bianco di Malvasia, tipico vino di Lanzarote, presso la più antica bottega di vini “Bodega La Geria” (Info Bodega La Geria, Yaiza, Carretera La Geria Km 19). A Lanzarore non producono vino rosso ma solo bianco e rosato, noi abbiamo assaggiato un bianco di malvasia dolce, molto buono! La spesa è stata di € 2 a bicchiere. La strada dei vini è molto bella, nei periodi di bel tempo è sicuramente più piacevole fermarsi per un buon bicchiere di vino ma comunque è da non perdere anche se fa tempo brutto.

Si rientra in hotel e dopo una pausa relax usciamo per recarci a cena presso il ristorante “La Cofradia”, direttamente sul porto e sempre su consiglio di Francesca chiediamo una paella di mare. Non solo è buonissima ma è tantissima (almeno per noi!), quindi ce la facciamo preparare da portare via (ci faremo la cena il giorno dopo!). Con 1 bicchiere di vino bianco, 1 acqua, 2 caffè abbiamo speso circa 35 € e come sempre alla fine del pasto ci portano il bicchierino della staffa, a questo giro un liquore al melograno.

19 gennaio

La giornata prevede tempo brutto pertanto ci dedichiamo alla visita più culturale dell’isola. Per prima cosa andiamo a Jameos del Agua, noi abbiamo preso il pass da 4 attrazioni (Jameos del Agua, Cueva de Los Verdes, Timanfaya e Jardin de Cactus, il Mirador del Rio non lo abbiamo preso in quanto senza entrare c’è una bellissima passeggiata che permette di vedere lo stesso paesaggio). Per le 4 attrazioni abbiamo speso 56 €, il ticket è unico da vidimare ad ogni ingresso

  • 2746 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social