La Spezia la città scoperta della Liguria

Direzione Parco Nazionale delle Cinque Terre ma sorpresa delle sorpresa la vera scoperta inaspettata è la città della Spezia, una perla nascosta adagiata su di un tratto di costa meraviglioso,da godersi magari dalla terrazza panoramica del Castello di San Giorgio.

Diario letto 436 volte

  • di travelale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

La Liguria è un pò considerata il balcone d'Italia,gli splendidi scenari delle Cinque Terre, la magia della Genova antica che ha ispirato cantanti e poeti e poi la gastronomia con il pesto e la focaccia che diventano una vera droga per chiunque visiti questa terra dalla forma di sorriso rovesciato. Il mio obbiettivo erano le Cinque Terre, ammaliata dalle foto che avevo visto e dai racconti che avevo udito, così decisi di realizzare un viaggio in treno che avesse come base La Spezia, una città erroneamente poco nominata turisticamente ma che invece si è rivelata la vera scoperta di tutto il mio viaggio.

La Spezia si trova poco distante dal confine con la Toscana ed è sicuramente la porta d'ingresso per partire alla scoperta del Parco Nazionale delle Cinque Terre, chi arriva qui lo fa per correre velocemente verso mete più ambite come Vernazza, Monterosso e così via,località emblematiche del celebre Parco Nazionale, una visita forse troppo veloce che non permette di apprezzare la bellezza della Spezia. Alloggiare nei pressi della stazione dei treni di La Spezia è una scelta azzeccata non solo se ci si vuole spostare nei dintorni in treno ma anche perché si rimane relativamente vicino a tutto ciò che la città ha da offrire.I piccoli Bed and Breakfast sono in aumento in città e per alloggiare durante la stagione estiva i prezzi partono da 50 euro a salire, un costo assai ragionevole se si conta che al contrario,scegliere un hotel presso uno dei paesini delle Cinque Terre,ha costi decisamente più elevati, inoltre alla Spezia si può mangiare cucina davvero locale e casalinga spendendo cifre altrettanto ragionevoli.

L'emblema della città di La Spezia è sicuramente il Castello di San Giorgio, situato su di un rilievo chiamato il Poggio che si può raggiungere da via dell'Indipendenza,nel cuore del centro storico cittadino, tramite un ascensore ad uso gratuito,che impiega una manciata di minuti per arrivare su,quasi davanti all'ingresso di questo bellissimo baluardo difensivo. Il costo d'ingresso per accedere al Castello di San Giorgio è di 5.50 euro e la sua visita necessita di un paio d'ore al massimo se siete grandi estimatori della storia o se semplicemente volete trattenervi sul piano superiore della costruzione a godere di un panorama mozzafiato sulla baia. Il museo ospitato all'interno del Castello è molto interessante, nella prima sezione sono esposte anfore italo greche ritrovate nel territorio e anche una zona riservata ai mosaici davvero belli,tra i quali spicca quello di età imperiale che raffigura Neride a cavallo di un mostro marino.

La via sicuramente più dedita al commercio è via del Prione un corso situato nel fulcro storico della città che oltre ad essere il viale più passeggiato della città per via della presenza di numerosi negozi,è anche un delizioso susseguirsi di palazzi colorati perfettamente conservati. Altrettanto scenografico e di grande richiamo per i visitatori è il lungomare di La Spezia il cui Ponte Tahon di Revel è sicuramente la struttura che dà più nell'occhio, in stile moderno,alla quale si arriva proseguendo proprio la camminata da via del Prione. Qui molti locali vengono a passeggiare o a fare una corsa e i turisti si avvicinano alla imbarcazioni ormeggiate sul porto per accedere alle tante crociere che partono verso le isole vicine, gli operatori del turismo propongono infatti giri completi anche con sosta per il bagno nelle acque blu del Mar Ligure oppure giretti più brevi a ridosso della costa frastagliata, i costi partono generalmente dai venti euro e sono disponibili partenze in diversi orari della giornataSempre in zona lungomare ci sono ristoranti e self service molto gettonati dagli spezzini dove si mangia prevalentemente pesce freschissimo cucinato al momento, in alternativa si possono trovare molti locali dove fare aperitivo per godersi un tramonto bellissimo in una delle città più sorprendenti della Liguria.

  • 436 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social