La mia Africa

Nonostante sia trascorso circa un anno dal mio viaggio in Kenya, il ricordo e le sensazioni sono ancora impressi nella mia mente, come se il tempo si fosse fermato. E' stato il mio primo viaggio nell'Africa nera, mentre la mia ...

Diario letto 98 volte

  • di Alessandro Sattin
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia

Nonostante sia trascorso circa un anno dal mio viaggio in Kenya, il ricordo e le sensazioni sono ancora impressi nella mia mente, come se il tempo si fosse fermato. E' stato il mio primo viaggio nell'Africa nera, mentre la mia ragazza era già stata altre due volte. Non avevamo programmato le nostre vacanze, ma avevamo deciso di affidarci a qualche offerta vantaggiosa e così, navigando nei vari siti web, abbiamo trovato questa proposta con un pacchetto di un soggiorno presso lo Scorpio Villa's di Malindi. Mai scelta fu più azzeccata!! Infatti, nonostante la struttura fosse un pò datata, era comunque buona e situata direttamente sulla spiaggia bianca, molto curata e a due passi dal centro di Malindi. La cucina poi, era semplicemente ottima, ed il personale sempre gentilissimo e pronto a soddisfare qualsiasi richiesta. Appena arrivati ci siamo trovati catapultati in un'altra dimensione: colori, profumi, persone...Tutto era diverso e lontano dalle nostre abitudini e seppure all'insegna della semplicità e del minimalismo, era incredibilmente affascinante. La gente con la sua cordialità ti conquistava e ti faceva ricoprire i veri valori della vita.In Kenya tutti vivono alla giornata, senza particolari aspettative e il loro unico pensiero è riuscire a procurarsi lo stretto necessario per vivere. Appena si scende in spiggia, si trovano decine di ragazzi pronti ad offrire al turista qualsiasi cosa, dalle escursioni a prezzi molto convenienti (che consiglio caldamnete) ai prodotti dell'artigianato locale etc. Senza che tu te ne renda conto, loro diventano la tua ombra e ti accompagnano per tutta la vacanza. Le escursioni che propongono, sono le stesse offerte dagli hotel, ma a prezzi molto inferiori. Noi nella fattispecie ci siamo affidati a Eddy, che ci ha organizzatto uno splendido safari di 2 gg allo Tsawo est, la gita a Sardegna 2 e alla spiaggia dorata. Con lui ci siamo trovati molto bene e lo raccomandiamo a tutti coloro che vorranno affidarsi ai beach boys. L'esperienza del safari è stata una cosa fantastica!! Non si può capirne la bellezza, se non si vive in prima persona. Consiglio vivamente l'opzione del campo tendato rispetto al lodge: le emozioni che si provano dormendo in una tenda ascoltando il linguaggio della savana, sono veramente UNICHE!! L'unico risvolto negativo di questo viaggio, è rappresentato dal fatto che spesso ci si può sentire molto a disagio nella veste del ricco turista occidentale, vedendo la realtà in cui vive questa gente. Personalmente, vedere i bambini azzufarsi per avere una caramnella o un biscotto, mi faceva venire un nodo in gola e mi turbava molto. Nonostante tutti i tentativi di aiutare questa povera gente, il problema comunque rimarrà irrisolto, perchè la povertà in cui vivono questi popoli dev'essere affrontata in primis dai governi!!! E' meglio comunque evitare ceri discrsi in quasta sede...

Questo viaggio comunque è stato una delle esperienze più belle della mia vita e sicuramente faremo ritorno in questo splendido Paese. Alessandro e Marta

  • 98 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social