Kenya (agosto 2010) : Akuna Matata tra Safari, Malindi e Watamu

Quattro giorni di safari nella savana, poi relax al mare e tante escursioni

Diario letto 35521 volte

  • di gigimarika
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

In questo viaggio abbiamo cercato di vedere il Kenya “da dentro” e non da fuori, così, nonostante 10 giorni al mare, oltre al safari, fermi in spiaggia ci siamo stati ben poco.

30 luglio 2010 Finalmente si parte. Il ritrovo è alle 16.40 all’aeroporto di Milano Malpensa, ed alle 20.40, con un’ora di ritardo si parte con un volo Neos, scalo a Roma e via verso l’Africa. Mentre voliamo mi faccio una domanda: ma esisterà davvero il famoso mal d’Africa o saranno solo i bei ricordi di un viaggio?

31 luglio 2010 Alle ore 8, dopo 7 ore di volo, atterriamo a Mombasa; c’è una sola ora in più di fuso orario. Oltre ai fogli compilati in aereo, per il visto, compiliamo ancora un modulo e costa 20 € oppure 25 $ (si può pagare senza problemi anche in Euro). In aeroporto cambiamo qualche soldo, il cambio medio è 100 scellini (Sch) per 1 euro. All’uscita lasciamo il bagaglio più grande ai responsabili di Karambola, ce lo faranno recapitare in hotel a Malindi, e partiamo: io (Gigi) con uno zaino e Marika con il trolley piccolo. Ecco il nostro pulmino che ci aspetta per il safari, ci sono già i due nostri compagni di viaggio: Corinna e Francesco. Siamo solo in 4 turisti più la nostra guida/autista Aloisi. Partiamo verso il primo parco lo TSAVO OVEST. Faremo circa 200 km di cui 50 di sterrato. Lungo la strada asfaltata, trafficata da grandi camion e costellata da copertoni disfatti, iniziamo a scorgere un po’ del Kenya: tanta gente a piedi, le donne trasportano molte cose in testa, vediamo già alcuni animali, un cammello e delle zebre, proprio a bordo strada. Ci inoltriamo nel parco per raggiungere il nostro lodge. I safari si fanno la mattina presto o prima del tramonto, ma comunque, lungo i trasferimenti si vedono molti animali e ci si ferma per fotografarli. Appena entriamo nel parco vediamo subito un cudù ed un dik-dik (lo scambiamo per un cucciolo ed, invece, si tratta di una specie di piccola antilope). Arriviamo al RHINO VALLEY LODGE per pranzo, dopo averci assegnato le stanze si mangia qualcosa e si riposa un po’. La stanza del lodge è davvero bella: camera da letto, bagno e balcone; davanti non c’è il muro ma una solida rete che ci permette di vedere dall’alto una bella panoramica dello Tsavo Ovest. Sotto di noi, c’è una pozza d’acqua, scorgiamo già alcuni babbuini che si abbeverano. Alle 16 partiamo per il nostro primo safari: lo Tsavo Ovest. E’un parco collinoso con un pò di vegetazione alta, la terra è di un colore rosso incredibile, ti riempie gli occhi, baobab ed acacie creano uno scenario magnifico, gli odori e le sensazioni qui sembrano amplificate e ci si gode l’immensità della natura, immersi però nella polvere rossa!!! Abbiamo capito perché la prima valigia l’abbiamo lasciata in aeroporto: gli altri bagagli hanno già cambiato colore! Vediamo i primi elefanti (ne vedremo tantissimi in questi 4 giorni!), gazzelle, uccelli di tipo strano poi un incontro fantastico: in mezzo alla strada, con il colore caldo del tramonto, un branco di giraffe che tranquillamente si godono gli ultimi raggi di sole, rimango senza fiato, sono davvero belle, altissime, sfiorano i 4 metri e sono li davanti a noi, a pochi metri che ci guardano. Ci dirigiamo verso la riserva del rinoceronte nero (Ngulia Rhino Sanctuary) ma non riusciamo a vederlo, sarà l’unica creatura della savana che non abbiamo incontrato. Purtroppo la sua popolazione è in declino e la causa è che molti esemplari sono stati cacciati, negli anni, per il grande e prezioso corno. Verso le 18,30 rientriamo al lodge: sta già tramontando il sole; qui alba e tramonto durano davvero poco, sembra che ci sia un interruttore per accendere e spegnere il sole!!! La sera per cena vengono a prenderci in camera perché il lodge non è recintato e la strada per il ristorante è un po’ buia, prima di lasciare la stanza, gli inservienti, chiudono le zanzariere sul letto e spruzzano DDT anti zanzare (faranno così per tutta la vacanza). Per cena ci vestiamo con pantaloni lunghi e camicie, un po’ per il fresco e un po’ per la paura delle zanzare, poche peraltro, comunque noi prendiamo contro la malaria anche il Malarone (55 Euro a confezione da 12 pastiglie, entrambi con l’assunzione giornaliera, non abbiamo avuto alcun effetto collaterale) e spesso ci “profumiamo” con spray antizanzare (consigliato dall’A.S.L l’Autan Protection Plus con 20% d’icaridina o l’Off Active con 30-33,5% di DEET). Dopo cena ci ritiriamo presto perché come primo giorno è stato abbastanza faticoso, ed appena arriviamo alla nostra stanza, altra sorpresa: nella pozza sotto di noi un branco di elefanti sta bevendo, li sentiamo distintamente aspirare con la loro proboscide, e con questo strano suono unito al gracidio delle rane ci addormentiamo per la nostra prima notte nella savana

  • 35521 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. marysofy
    , 16/5/2011 17:15
    scusa forse ho sbagliato a votarti comunque ti volevo dare un ottimo voto!!!!
  2. marysofy
    , 16/5/2011 17:13
    Ciao!!! Un viaggio fantastico!!!!!
    Anch'io questa estate volevo andare in Kenya e fare proprio ciò che avete fatto voi...visitare un po tutto...safari e mare
    ..senti mi faresti davvero un gran piacere se fossi cosi gentile da inviarmi i dettagli del viaggio, costi, tour operator, da dove hai prenotato,internet o agenzia..


    ti mando anche la mia mail: mariasofia2002@libero.it

    Grazie

  3. gigimarika
    , 28/4/2011 08:12
    ciao, visto che ti è piaciuto il mio viaggio, me lo voti sul sito????
  4. gigimarika
    , 28/4/2011 08:11
    ciao, visto che ti è piaciuto il mio viaggio, me lo voti sul sito????
  5. gigimarika
    , 28/4/2011 08:11
    ciao, visto che ti è piaciuto il mio viaggio, me lo voti sul sito????
  6. cleb
    , 15/3/2011 00:46
    Ciao!!! dalla descrizione del tuo viaggio sembra di averlo vissuto anch'io...deve essere stato bellissimo!!!!! Anch'io questa estate volevo andare in Kenya e fare proprio ciò che avete fatto voi...visitare un po tutto...appena ho letto il tuo diario...ho trovato finalmente ciò che volevo fare..senti mi faresti davvero un gran piacere se fossi cosi gentile ad inviare anche a me i dettagli del viaggio, costi, tour operator, da dove hai prenotato,internet o agenzia..e anche casomai dove trovare questi fantastici beach boys!!!
    ti mando anche la mia mail (elisabettafortunati@virgilio.it)
    ti raingrazio!!!!!
    ciao!!!
    elisabetta
  7. gigimarika
    , 22/2/2011 17:20
    Ciao Kiaramnt,
    Per luglio il periodo è buono, io sono andato ad agosto, dicono sia ancora meglio settembre.
    Le altre risposte sono nell'altro messaggio
    ciauuuuu
    L
  8. gigimarika
    , 22/2/2011 17:18
    Ciao Giuseppe,
    ho viaggiato con Karambola il viaggio è stato ben organizzato ed i posti tutto ok, ed ho prenotato i safari dall'Italia, però puoi tranquillamente ordanizzare con i beach boys in loco, puoi fidarti tranquillamente, organizzano tour di 1-2-3 notti o anche di più se vuoi, bassta chiedere e organizzano tutto.
    Ho speso circa 2000 € a testa
    Se hai bisogno contattami pure
    Luigi
  9. kiaramnt
    , 20/1/2011 17:55
    Ciao, anke a me è piaciuto davvero tanto il tuo racconto di viaggio. Vorrei sapere se il safari l'hai prenotato dall'Italia o sul posto e in caso, a quale tour operator ti sei affidata? Vedendo un pò in giro i costi dei safari sono esorbitanti...il periodo delle mie ferie è luglio!
    Ciao e complimenti!
  10. gius.dec
    , 14/1/2011 14:23
    La descrizione del vostro viaggio fa proprio venir voglia di andare in Kenya: complimenti. Visto che quest’anno vorrei pianificare una vacanza in Kenya nello stesso vostro periodo, sareste così gentili da inviarmi maggiori dettagli / riferimenti, anche tramite e-mail (gius.decaro@libero.it), sui costi e tour operator con il quale avete organizzato il vostro splendido viaggio?
    Grazie mille
    Giuseppe De Caro

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social