Fantastica africa

Chi vi dice che ha provato il mal d'Africa dice la verita'. Silvia, Mirko, Matteo ed io (silvia dinuovo) , siamo tornati da appena un mese e gia' sentiamo la mancanza della bellezza offerta da questa magnifica terra. Dopo aver ...

Diario letto 142 volte

  • di Silvia Biagioli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Chi vi dice che ha provato il mal d'Africa dice la verita'.

Silvia, Mirko, Matteo ed io (silvia dinuovo) , siamo tornati da appena un mese e gia' sentiamo la mancanza della bellezza offerta da questa magnifica terra.

Dopo aver considerato circa una decina di mete, l'agenzia ci consiglia il Kenya ( mare + safari).

Siamo un po' titubanti tra profilassi , vaccini da fare e problemi con il volo aereo della EAST AFRICAN alla quale viene vietato il sorvolo su territori italiani una settimana prima di partire. Riceviamo i documenti di viaggio 2 giorni prima del volo di partenza e senza alcuna aspettativa .....Andiamo!!.

PROGRAMMA DI VIAGGIO: 14 Agosto ore 10.00 partenza da Prato, direzione Milano Malpensa. Ore 14.00 siamo gia' in aeroporto. Fortunatamente il ritardo dell'aereo e' di solo 2 ore e quindi fino alle 20.000 rimaniamo un po' a strasciconi. Ore 20.45 si parte per Mombasa. Si viaggia la notte e verso le 3.00 facciamo scalo tecnico in quel di ASH MARA in Eritrea (una minuscola pista illuminata da pallide lucine rosse nel mezzo al niente) Ore 4.00 si riparte e fino alle 8.00 cerchiamo in qualche modo di riposare.

15 AGOSTO ore 8.30...Siamo a Mombasa!! Siamo in Africa!! Veniamo accompagnati da un fiume di persone che ci vogliono aiutare a portare le valigie fino al pulmino che ci accompagnera' all' albergo. Il primo impatto con l'Africa è abbastanza traumatico e in pulman non riusciamo a distogliere lo sguardo dalle persone e dai quartieri fatiscenti di Mombasa. Dopo 2 ore di viaggio (con un autista che guidava come un matto) arriviamo finalmente a Watamu “Hotel Aquarius Beach” Alle 12.00 riunione al villaggio con gli animatori Momo, Filippo, Salim... Poi a pranzo. Il pomeriggio lo dedichiamo al pieno relax anche se non abbiamo ancora considerato il modo di riuscire ad andare in spiaggia senza essere assaliti da un fiume di ragazzi (i beach boys) e bambini che ti offrono safari, escursioni, statuine di ebano ed altro.

16 AGOSTO. Mattina relax, pomeriggio a Malindi con Filippo (l'animatore del villaggio). Consigliamo il mercato “nuovo” e la “fabbrica del legno”, dove si possono comprare oggetti fatti a mano con legno di ebano (molto belli). Tornati da Malindi (tra l'altro piena di Italiani) decidiamo di fissare con un beach boy indicatoci il giorno prima, safari e escursione al parco marino.

Il suo nome e' TONY e ve lo consigliamo vivamente poiche' secondo la nostra esperienza fa molto bene il suo lavoro.

17 AGOSTO ore 9.00 si parte per il parco marino e ci accompagna CARLO (che fa sempre parte dello “staff” di Tony; anche lui molto bravo) Un po' di snorkling prima della barriera corallina (dove i pesci ti magiano perfino le dita quando gli dai un po' di pane) e poi una bella camminata sulla barriera. Il pomeriggio relax in spiaggia.

18 AGOSTO La mattina sveglia alle 7.00. Abbiamo deciso di andare a fare la pesca a bollentino. Il nostro amico Tony, puntuale come sempre, ci aspetta fuori dall'albergo. Ci accompagna fino alla barca(una bagnarola che Silvia ed io pensavamo non riuscisse neanche a lasciare la riva...MA ANCHE QUESTA E' AFRICA...) e poi ci augura buona fortuna ( chissa' se per i pesci o altro...) Contro i negativi pregiudizi invece , la barchetta viaggia con il vento.. Ma pesci... Neanche l'ombra. Alle 10.30 prendiamo un mega acquazzone (P.S. Se andate d'agosto tenete presente che una volta al giorno piove quasi sempre) e ci dirigiamo di corsa fino all ”isola dell'amore” . Un atollo in stile maldiviano che esce solo con la bassa marea (tra l'altro il fenomeno dell'alta e bassa marea che avviene ogni giorno e' veramente bello) Fino alle 13.00 rimaniamo in questa splendida spiaggetta dove Carlo (il ns accompagnatore) e Ajhi ( il “capitano della barca”) ci cucinano un polpo sulla griglia pescato 10 minuti prima davanti ai ns occhi... Veramente...BUONO!!! Il pomeriggio relax.. Ci prepariamo per il SAFARI

  • 142 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social