KENYA-Kole Kole e babbuini

Dovevamo partire il 27 Febbraio da Bologna (aereo senza business class) della scarsissima Blu Panorama(sedili ravvicinatissimi e poco reclinabili), pessimo il pranzo, e scelta della compagnia di allungare fino a Zanzibar, per tornare indietro a Mombasa, facendoci perdere così almeno ...

Diario letto 5930 volte

  • di Enrico 9
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

Dovevamo partire il 27 Febbraio da Bologna (aereo senza business class) della scarsissima Blu Panorama(sedili ravvicinatissimi e poco reclinabili), pessimo il pranzo, e scelta della compagnia di allungare fino a Zanzibar, per tornare indietro a Mombasa, facendoci perdere così almeno 4 ore. La Franco Rosso ci avvisa un mese prima che l'aereo da Bologna parte solo fino al 20 Febbraio, per il 27 ci sara' la navetta per Verona o si parte da Milano. Allora anticipiamo di una settimana, ma ci è sembrata uno sgradito cambio di programma (prima delusione Franco Rosso, oltre a quella della scelta del vettore, con l'aereo più piccolo e vecchio visto sulle piste di Mombasa e Zanzibar). All'aeroporto, la compagnia Blu Panorama cerca di vendere, e ci riesce in parte, per 50 euro, i posti davanti e quelli delle uscite di emergenza...Ma siamo proprio alla canna del gas ! Arriviamo al resort Kole Kole (Diani beach) alle 12,30, camera bella e pranzo discreto. La sera veniamo informati dalla Franco Rosso di tutte le escursioni, non si parla d'altro, poche le informazioni diverse. Non troviamo la navetta per Mombasa come scritto sul catalogo F.Rosso,(occorre fare escursione pagata) e per avere un termometro per una bambina, viene fatto l'annuncio durante il bingo dalla rappresentante Franco Rossso...Tralascio altro, ma grossa delusione di questo tour operator, che per i trasferimenti ci aveva dotati, all'andata, di un bus senza aria condizionata. Quindi 100 minuti dall'aeroporto a Diani beach, e dopo una lunga fila per il visto. E qui un consiglio: saprete prima di partire, che il visto costa 50 dollari. Molti si sono dotati dell'equivalente in euro...Conviene avere i dollari, in quanto gli addetti, vi faranno pagare il visto o 50 dollari o 45 euro(???), vi faranno la ricevuta in dollari, e guadagneranno un sacco di soldi al cambio. Furbi !!

Rimaniamo solo una settimana, e rinunciamo a costosissimi safari (2 giorni) per goderci la piscina e il mare, soprattutto la mattina con la bassa marea. Approfittiamo di un ragazzo e 2 amici locali, che con un vecchio catamarano(ma come fà a stare assieme?), ci porta su un banco di sabbia, e lì intorno facciamo snorkeling, raccogliendo ricci di mare enormi, che appena visti dai pesci nelle nostre mani, si affollano intorno a noi, visibili anche molte stelle marine ed altre forme di vita. Con l'alta marea il banco di sabbia scomparirà. Ci informano che organizzano cene a base di aragosta e frutta locale per 25 euro. Contenti del resort, molto meno del tour operator. Bravissimi i ragazzi locali dell'animazione ad organizzare divertenti giornate e belle serate di danze folcloristiche. Mombasa: caos, traffico, inquinamento e povertà; in compenso una lunga strada intestata al presidente degli U.S.A. Girando vicino ai mercati o migliori vie, non fà bella impressione, qualcosa meglio la fortezza con vicine le vie della città vecchia(vendita souvenirs), ed un paio di moschee dove non si entra. Curiosità: dalla foresta al giardino del resort arrivavano per prendere cibo molte scimmiette e babbuini(che ti entrano pure nelle stanze se vedono qualcosa da rubare...Come cibo). Ora parlo dei cosiddetti beach boys. Sono poveracci, almeno un centinaio, sfruttati da qualche "boss" che dà loro il permesso di stare lì e di vendere per lui qualche collanina o portachiave. Forse il turismo è arrivato da poco, fatto è che questi ragazzi, appena scendi in spiaggia, si appiccicano e non lasciano la preda...Appena ne lasci un paio ne arrivano altri 4...Incredibile, a Zanzibar la situazione era molto diversa, insistenti si, ma non assillanti in questo modo...Scordatevi una passeggiata col vostro partner dopo le 8 di mattina. E' chiaro che certe cose dispiacciono, ed anche noi li abbiamo poi riempiti di cose,(magliette etc.) portato cibo e acqua dall'hotel...Ma...Ci sono stati molti clineti che dopo la prima mattina, non sono più scesi in spiaggia. Ti seguivano persino mentre nuotavi con la maschera per venderti una collanina e parlarti per ore. Shopping: noi abbiamo acquistato varie cosette da questi ragazzi(se vuoi puoi contrattare...Fino che puoi...)ma soprattutto da un vero artista che scolpiva cose bellissime in Rosewood o ebano (un busto di donna africana, un leone e altro). Davvero queste persone che lavorano a loro volta per pochi boss, sono straordinari e guadagnano pochissimo. Beh una settimana passa rapidamente, al ritorno all'aeroporto di Mombasa bus con aria condizionata, ma nessun rappresentante del tour operator. Ritardo contenuto in una ora. Banale ricordarvi la crema solare e spray per zanzare non sempre necessario, se avete la possibilità di avere vecchi occhiali da sole, portateli, li daranno ai bimbi albini, cosi come le creme ad alta protezione. Non mi dilungo, chi vuole, può chiedere via mail o vedere foto www.Poneloya25.Spaces.Live.Com

  • 5930 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social