Tra Lombardia e Veneto la prima tappa di Sali a Borgo 2020

Con Roberto Parodi dalle bellezze del Garda allo spettacolo del Mincio e dei suoi luoghi: la prima tappa è davvero suggestiva

Inizia con una tappa bellissima e dai tanti significati l'iniziativa Sali a Borgo 2020, che vede come uomo immagine, testimonial e protagonista Roberto Parodi.

I più, soprattutto i motociclisti, lo ricordano per i suoi viaggio in moto in giro per il mondo, le sue imprese, i suoi libri e i programmi in tv. Con Sali a Borgo l'intento del viaggio cambia, perché stavolta sotto la lente d'ingrandimento c'è l'Italia, dalle bellezze turistiche alle attrazioni.

Un racconto, un viaggio, fatto di volti e sapori, di strade e di testimonianze, per un progetto volto alla riscoperta e alla rinascita di un Paese messo in ginocchio dal Covid-19 ma che ha tantissime basi per tornare a brillare.

E come meglio scoprire tutto ciò se non in moto e con un protagonista d'eccezione?

I luoghi della Prima Tappa di Sali a Borgo

Come sempre la piattaforma di riferimento è TrueRiders, il primo portale mototuristico italiano, sede e voce del racconto di Roberto Parodi e del suo viaggio.

L'Italia minore alla ribalta nella prima tappa è quella a cavallo tra Lombardia e Veneto, tra il Lago di Garda e il fiume Mincio, attraverso la splendida strada Gardesana.

250 km iconici, per un itinerario di 3 giorni (dal 23 al 25 luglio) che correrà lungo alcuni dei borghi e dei punti d'interesse più amati, premiati e invidiati del territorio.

Da Brescia a Montagnana, passando per Tremosine sul Garda e Valeggio sul Mincio, senza dimenticare gemme uniche come il Parco Giardino Sigurtà, la mitica Strada della Forra o la cinta muraria della stessa Montagnana.

Come si legge dal sito ufficiale di TrueRiders "Nel corso della prima giornata di viaggio, Roberto Parodi incontrerà le autorità di Tremosine sul Garda, visitando il Borgo in compagnia di una guida del luogo. Qui potrà degustare le specialità locali, sostando poi per la notte. La seconda giornata di viaggio, tra Tremosine e Borghetto prevedrà la visita guidata alla splendida località sul Mincio, con degustazione di prodotti tipici e una visita in una delle numerose aziende di produzione gastronomica del territorio. Gusto e cultura saranno anche i protagonisti della terza giornata, a Montagnana, insieme all’incontro con il primo cittadino e la visita ai prosciuttifici locali, vera eccellenza del territorio."

Sali a Borgo 2020: l'iniziativa

Un protagonista d'eccezione per un progetto d'eccezione: l'Italia in moto, a caccia dell'unicità dell'offerta turistica, anche e soprattutto in questo 2020 post covid.

L'iniziativa firmata Ecce Italia con Borghi più belli d'Italia, ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), Valica - con la piattaforma TrueRiders, il portale del mototurismo, sugli scudi - ed Europ Assistance Italia, riapre i battenti per la stagione estiva.

Per Europ Assistance le iniziative pensate per l'Italia non sono nemmeno un unicum. La Care Company de Gruppo Generali, difatti, ha da poco lanciato la nuova assicurazione Viaggi Italia, che include l’assistenza ai familiari rimasti a casa e quella agli animali domestici in viaggio, la copertura per chi pratica sport anche estremi oltre all'assistenza stradale e a quella sanitaria h24 anche in video consulto. Non meno importante il modulo Extra che estende il perimetro di copertura in caso di disagi causati dal Covid-19.

Sali a Borgo non è una rubrica o una serie di consigli, bensì un diario di viaggio emozionale in cui la scoperta della Bellezza si intreccia all’esperienza dei luoghi, a dimostrazione della ricchezza e dell’unicità dell’Italia in termini di offerta turistica. Un messaggio molto importante soprattutto per questa estate 2020, che si caratterizza per i nuovi criteri di distanziamento sociale e riorganizzazione dei viaggi dopo l’emergenza Covid-19.

Parole chiave
  • 37 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico