Infiorata di Noto - 2004

Con un gruppo di colleghi del c.r.a.l. Regione Piemonte, siamo partiti alla scoperta delle Sicilia, ed in particolare della sua "perla": Noto. Il viaggio si è svolto in occasione della Manifestazione chiamata Infiorata, che si svolge ogni anno la terza ...

Diario letto 719 volte

  • di Rosanna Terranova
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro

Con un gruppo di colleghi del c.R.A.L. Regione Piemonte, siamo partiti alla scoperta delle Sicilia, ed in particolare della sua "perla": Noto.

Il viaggio si è svolto in occasione della Manifestazione chiamata Infiorata, che si svolge ogni anno la terza domenica di maggio. La guida era una nostra collega originaria del posto. Il viaggio è iniziato dall'aeroprto di Caselle (Torino) alle ore 12,15, siamo arrivati a Catania alle ore 14,10 e dopo una breve sosta a Noto presso l'Hotel della Ferla, dove abbiamo pernottato durante il soggiorno, siamo partiti per Marzamemi, uno stupendo borgo di pescatori sviluppatosi nel settecento attorno all'omonima tonnara; in seguito abbiamo cenato a Portopalo la zona più a Sud della Sicilia e dell'Europa.

Il secondo giorno abbiamo visitato Siracusa, il suo parco archeologico, l'isola di ortigia e una visita insolita (consiglio di non perdere si vi recate in loco) le catacombe paleocristiane di S. Giovanni. Abbiamo pranzato in una trattoria e abbiamo degustato un ottimo vino. La nostra collega è stata bravissima.

Il terzo giorno siamo rimasti a Noto, incantevole perla barocca patrimonio dell'umanità da giugno 2003, per visitare il suo centro storico, i suoi vicoli che ricordano i quartieri arabi e l'infiorata di via nicolaci. A quanti amano le tradizioni, la genuinità dei prodotti e della gente consiglio di recarsi in questa parte della Sicilia chiamata il Val di Noto, ma soprattutto voglio sottolineare la spontaneità e la disponibilità dei gestori dell'Hotel della ferla che ci ha ospitati durnate il soggiorno; a quanti amano il mare e la natura consiglio di visitare la riserva di Vendicari, 8 km di spiaggia, un paesaggio selvaggio che, credetemi, vi catturerà.

Solo adesso sono venuta a conoscenza del vostro forum, così ho voluto rendervi partecipi della mia esperienza in quella terra meravigliosa dove ancora il turismo è in fase di sviluppo.

  • 719 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social