Tremiti ! si ma di fastidio

La scelta delle Tremiti come meta di viaggio nasceva dalla necessità di concludere un percorso naturalistico che è iniziato 4 anni fa a step di 1 anno con visita al Gargano, Salento etc. Mancando solo le Tremiti, mi sono deciso ...

Diario letto 6087 volte

  • di Saul Ciriaco
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

La scelta delle Tremiti come meta di viaggio nasceva dalla necessità di concludere un percorso naturalistico che è iniziato 4 anni fa a step di 1 anno con visita al Gargano, Salento etc. Mancando solo le Tremiti, mi sono deciso a completare così la Puglia.

Premetto che in tutte le mete, turistiche o meno, della Puglia l'impatto con la popolazione, le strutture ricettive e quanto altro è stato a dir poco entusiasmante (compreso il Parco del Gargano attuale ente "GESTORE").

Ho trovato informazioni su WEB ma anche in loco sempre esaustive, le tariffe sempre convenienti, il trattamento impeccabile etc etc. Sarebbe troppo lungo descrivere i mie 5 giorni alle Tremiti mi limiterò cosi' ad evidenziare le note negative riscontrate: informazioni ricettività pressochè nulle. costi esorbitanti. ricettività di mediocre livello. promozione turistica becera. sfruttamento del turista a livelli peggiori che a Capri!!!!! Sporcizia indicibile ( è meraviglioso passeggiare in mezzo ai pini in una Riserva e schivare lavatrici, cucine vecchie etc.);direi meglio che entrare in un percorso archeologico (ndr abbazia, unico monumento visitabile) trasformato in vespasiano. fondali a posidonia delle calette rovinati dagli ancoraggi di gommoni affittati a prezzi folli a persone senza la minima cognizione di navigazione (leggasi di educazione) nota divertente 1: si vende il dolce delle tremiti!!!!! ( dolce al LIMONCELLO!!!!! ma dove sono i limoni???) nota divertente 2: camminando in mezzo al bosco si trovano dei cartelli che vorrebbero aiutare ad orientarsi (Ah! Ah! Ah!) peccato che indichino l'intera puglia con una scritta "voi siete qui" che indica le isole tremiti (sembra veramente molto utile per un marziano che sbarca a S.Domino e vuole georeferenziarsi!!!!) nota positiva: la subacquea è molto ben organizzata e offre un servizio di buon livello a pezzi decisamente contenuti Non penso serva continuare (l'elenco sarebbe troppo lungo) per dare un'idea della boccata amara che mi ha lasciato questo viaggio alle tremiti.

Mi rendo conto di quanto sia difficile gestire una area marina protetta tantopiù da remoto visto che non ho trovato sedi in loco.

Non avrei voluto scrivere questa mail ma il contrasto di sensazioni che mi hanno regalato le Tremiti rispetto al resto della Puglia è stato troppo forte.

Le Tremiti non reggono paragoni con nessuna delle Isole Italiane tantomeno con altre riserve marine; ne ho visitate molte sia come operatore del settore che come turista; mai ricevuto un trattamento similare.

Ringraziandovi anticipatamente per l'attenzione e nella speranza che siate pazienti nel valutare le mie rimostranze Vi porgo i migliori auguri per un Parco tra i più belli che io abbia visitato.

  • 6087 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Espedito
    , 26/6/2011 09:02
    Per fortuna dopo quasi 10 anni le cose sono un pò cambiate. Oggi l'offerta turistica è notevolmente migliorata.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social