Ischia: sole, amore e terme

Una settimana di relax tra mare e terme

Diario letto 40946 volte

  • di veron
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro

Partiamo per Ischia da Bologna lunedì alle 8:20 col treno Frecciarossa diretto a Napoli centrale. In sole due ore e cinquanta minuti arriviamo a destinazione! Il biglietto rigorosamente supereconomy lo abbiamo pagato soli 29€ a tratta a testa! Dalla stazione prendiamo il taxi e arriviamo al molo Beverello da cui partono i traghetti per Capri e Ischia. Scegliamo di prendere l'aliscafo che in soli 40 minuti ci fa arrivare a Ischia porto! Il costo del biglietto a persona e di 19€ e di 2€ a bagaglio. Dal porto prendiamo la linea 5 ed in un quarto d’ora arriviamo a Barano d'Ischia in via Maronti nell hotel Villa Giusto. L’albergo l’ho cercato su booking.com, l ho prenotato con uno svariato anticipo infatti per sei notti abbiamo speso 280€ in due! L’albergo favoloso con un personale efficiente e situato a pochi passi dalla spiaggia dei Maronti, la piu grande dell’isola! un piccolo consiglio: se volete godervi la "movida" dell'isola vi conviene prendere l hotel a Ischia porto o a Forio dove c’e piu movimento, se invece prediligete la pace e la tranquillità vi consiglio i comuni di Barano e Sant’Angelo. Valutate bene se vi conviene fare un abbonamento settimanale (26€) poichè se siete ubicati a sant’angelo o a barano siete ad un passo dalle cose piu’ affascinanti! Ormai la mattinata è persa ma ci rimane tutto il pomeriggio quindi scendiamo a piedi verso la spiaggia dei Maronti e troviamo il bagno muga (convenzionato con l’albergo e con soli 8€ abbiamo due lettini e un ombrellone). Stiamo lì fino al tramonto e ci mangiamo una bruschetta divina con rucola acciughe mozzarella di bufala e aceto balsamico fatta dallo chef del nostro bagno!

Secondo giorno

Decidiamo di dirigerci al parco termale "negombo" con la convenzione del nostro albergo spendiamo 29€ a testa invece che 32€. Il parco è molto bello, ci sono molte vasche purtroppo molto affollate. E’ un tratto di spiaggia privata dove si gode una magnifica vista! Acqua ovviamente favolosa! Per pranzo potete scegliere tra un ristorante molto costoso oppure il self service! Stiamo in pace nel parco fino al tramonto poi prendiamo l’autobus e in venti minuti arriviamo ai giardini mortella: ingresso 12€. E’ vietato l’ingresso ai cani purtroppo. State attenti perchè il lunedì e il venerdì non e aperto! E’ incantevole, pieno di fiori e piante rare e spettacolari!

Finita la visita andiamo a Ischia porto dove deliziamo il palato con il "cibo di strada": panzerotto appena fritto ripieno di ricotta, pomodoro e salame piccante e una fetta di pastiera napoletana!

TERZO GIORNO DI VACANZA

Ci svegliamo con cielo nuvoloso ma niente paura. Essendo un’isola il tempo cambia molto velocemente! Prendiamo la linea 1 e andiamo al Castello Aragonese. L’entrata costa 10€ a testa e ci perdiamo la mattinata. Dentro al castello ci sono un bar e un ristorante ma sono cari. Arrabbiati… quindi vi consiglio di resistere e di scegliervi un posticino carino appena fuori dal castello! Nel pomeriggio decidiamo di fare una gita a Procida. Con soli 19.50€ a testa facciamo andata e ritorno con due ore e mezza di libertà sull’isola selvaggia!!!! la sera torniamo verso le sette torniamo in albergo e ci infighettiamo per bene e andiamo all’onda verde, un piccolo ristorantino a pochi passi dall’hotel! Mangiamo divinamente e con 50€ ce la caviamo! Assaggiate lo chardonnay del proprietario e se non vi dà alla testa fatevi anche un cicchetto di rucolino ma non esagerate perche e bello tosto!

QUARTO GIORNO

La mattina è sempre nuvoloso, ma noi non ci diamo per vinti. Scendiamo ai Maronti, prendiamo il taxi boat e con 3€ a testa sola andata arriviamo in centro a sant’angelo, soprannominata la Positano dell’isola! Noi ci dirigiamo all’Apollon Aprodhite, un parco termale dove potete scegliere tra un giornaliero da 25€ con cui potrete avere accesso ad alcune vasche e alla spiaggia privata… e un altro che con 35€ potete godervi tutto il parco! All’interno c’e anche un ristorante molto buono e alla portata di tutte le tasche!

A metà pomeriggio ci incamminiamo a piedi verso i Maronti passando dalla spiaggia delle fumarole! Sabbia nera bollente con cristalli bianchi, molto carina da vedere!

La sera mangiamo una pizza in terrazzo con vista mare e ascoltiamo il "concerto" dell’albergo di fronte al nostro e ci facciamo una cultura riguardo alle tipiche canzoni napoletane!

QUINTO GIORNO

Ci dirigiamo a Sorgeto, una fonte termale naturale dove le vasche sono direttamente nel mare, portatevi le ciabattine perchè le rocce sono roventi e vi assicuro che bruciarsi tutti e due i piedi non è stato divertente! Già che ci siete fatevi fare una maschera d'argilla del pirata d'ischia! Argilla raccolta a mano dal Monte Epomeo e lavorata artigianalmente! Con 10€ vi portate a casa un bel barattolo e la maschera è gratuita! Verso sera riprendiamo il taxi boat e ammiriamo la roccia dell’Elefantino ovvero una roccia modellata dal mare a forma di elefante che sorride… molto graziosa! Per sera mangiamo un cannolo ripieno di ricotta con scaglie di cioccolato e fragoline di bosco! Devastante!

SESTO GIORNO

Oggi ci godiamo la serenità della spiaggia libera ma a metà mattina ci scocciamo e facciamo tappa alle antiche terme di Cava Scura dove avrete l'onore di fare il bagno nelle rispettive terme romane! Con 14€ facciamo un bagno di 20 minuti e saune e docce bollenti a volontà! L’acqua calda viene direttamente dall’entroterra vulcanico!

La sera andiamo a Ischia porto per un po’ di shopping. Compriamo ceramiche di Buonopane fatte e dipinte a mano. Buonopane è un piccolo paesino sopra a Barano. Nelle varie distillerie assaggiamo creme artigianali al melone, pistacchio, pesca e ovviamente le compriamo tutte… rucolino compreso!

SETTIMO GIORNO

Lasciamo la camera e ci godiamo la piscina privata con idromassaggio dell’albergo! Ultimo panzerotto e via… si torna a casa!

  • 40946 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social