I Parchi Nazionali dell’Inghilterra Centrale

Due settimane on the road per visitare i grandi parchi nazionali inglesi: Peak District, North York Moors, Yorkshire Dales e Lake District.

Diario letto 4867 volte

  • di Fra&Gazz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

La nostra vacanza estiva è dedicata, quest’anno, ai parchi nazionali inglesi: in quindici giorni on the road, visiteremo il Peak District nel Derbyshire, i due parchi dello Yorkshire: North York Moors e Yorkshire Dales, nonché il Lake District ai confini con la Scozia.

Memori delle esperienze passate, prenotiamo il volo con largo anticipo, a gennaio; in questo modo, troviamo una buona offerta da Bologna a London Heathrow.

Una volta deciso l’itinerario, studiando l’atlante e le guide acquistate in UK (principalmente, AA Guide e Rough Guide, insieme all’immancabile Lonely Planet), nei mesi di febbraio e marzo prenotiamo, sul sito www.booking.com, gli hotel, i B&B e un appartamento.

Il nostro programma prevede la visita di numerosi siti storici, tra cui grandi abbazie in rovina e castelli: scegliamo, quindi, di acquistare online la tessera annuale dell’English Heritage (Couple Membership Card, £ 100,00), che ci permetterà l’ingresso gratuito in numerose attrazioni.

Abbiamo organizzato tutto nei minimi dettagli: finalmente arriva agosto e si parte!

Mercoledì 1 agosto: Blenheim Palace - Oxford (km 117)

Come ormai è consuetudine, partiamo da Bologna con il volo British Airways delle 8.10: un’ora e mezza di volo e, grazie al fuso orario, alle 9.30 siamo già a Londra.

Quest’anno abbiamo scelto la compagnia di autonoleggio Sixt, che ha sede all’interno del Sofitel Hotel, al Terminal 5. Al momento della prenotazione online, un paio di mesi fa, abbiamo pagato i 15 giorni di noleggio nonché le coperture assicurative kasko; in questo modo, le pratiche di ritiro auto sono abbastanza veloci (a parte il solito tentativo di venderci un upgrade non richiesto…) e prendiamo possesso della nostra Volkswagen Golf.

Usciamo dal Terminal, scappiamo dal traffico di Londra e dell’M25 e ci dirigiamo verso la nostra prima tappa: il paesino di Bladon, nei pressi di Oxford, famoso perché nel cimitero della chiesa parrocchiale è sepolto Sir Winston Churchill. Trovata la chiesetta, in fondo ad una strada chiusa, visitiamo il graveyard e l’interno, dove è allestita una piccola mostra fotografica relativa al famoso statista e dove è possibile ammirare una vetrata creata in suo onore nel 2015.

Da qui, pochi chilometri ci portano al Blenheim Palace, l’enorme residenza dei Duchi di Marlborough, dove Churchill nacque e trascorse l’infanzia. Abbiamo acquistato online i biglietti di entrata (www.blenheimpalace.com, £ 26,00 a testa, convertibili gratuitamente in pass annuali); il parcheggio è grande e comodo, ma abbastanza trafficato perché in questi giorni si terrà l’importante BBC Countryfile Live.

All’ingresso, ci viene consegnata una mappa abbastanza scarna dell’immensa tenuta, che comunque giriamo in autonomia: iniziamo la visita dalle vecchie scuderie e dalla mostra “Churchill’s Destiny”, che illustra il parallelismo tra due grandi strateghi militari, Sir Winston e il suo antenato John Churchill. Entriamo, poi, nel palazzo che ospita numerosi percorsi di visita, alcuni guidati e altri liberi. In particolare, nel percorso dedicato alle State Rooms, ci colpisce il Saloon (o State Dining room) con la sua tavola di legno di querce proveniente dagli alberi del parco, che può accomodare fino a cinquanta commensali; molto interessante anche la Churchill Exhibition, con numerosi cimeli e fotografie del giovane statista. La visuale migliore sul palazzo si ha dai giardini formali.

Dopo una sosta alla cafeteria e qualche acquisto allo shop, riprendiamo l’auto e ci dirigiamo verso Oxford. Abbiamo prenotato una stanza al Galaxie Hotel, in Banbury Road (£ 118, pernottamento e prima colazione): avevamo già soggiornato nel 2011 in questo hotel, di cui avevamo apprezzato il parcheggio privato gratuito e la comodità della fermata del bus proprio davanti alla struttura

  • 4867 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social