On the road in Inghilterra

Viaggio nel Nord del Paese toccando alcune delle città natali di artisti e letterati nativi di questa meravigliosa isola

Diario letto 17989 volte

  • di samurak
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Per quest anno io e Samuele (il mio ragazzo) avevamo deciso di fare, dopo anni di mie ripetute richieste, un viaggio in Inghilterra tentando di spendere il meno possibile... ardua impresa, visto che il cambio euro-sterlina al momento era a circa 1,00 euro per 1,50 £

Come al solito io ho iniziato a documentarmi in anticipo sull'itinerario da seguire grazie a Lonely Planet , ed una volta decise le varie tappe abbiamo iniziato a cercare un volo Ryanair.

Alla fine abbiamo trovato un volo Pisa- Londra Stansted con partenza il giorno 31 luglio e rientro 7 agosto, il tutto alla modica cifra di 100 euro ciascuno.

Per il nostro itinerario abbiamo scelto un tour nel Nord dell'isola, con maggiore concentrazione nella regione dello Yorkshire.

Decidere quale zona dell'Inghilterra visitare è stato veramente difficile perchè ogni singolo metro di questa nazione merita una visita, da Londra al sud, al Galles, al Nord.. ma alla fine sono riuscita a trovare il modo di creare un piccolo giro turistico a tema..il tema è la letteratura e sua sorella gemella: la musica.

Abbiamo creato un itinerario che toccasse le tappe principali della letteratura inglese: da Shakespeare alle sorelle Bronte, da Bram Stoker a Keats passando per gli intramontabili Beatles... fino ad arrivare a Harry Potter, attraverso tutto ciò che questo grande paese ci ha regalato nel corso dei secoli...

Ed ecco quindi che una volta prenotato il volo abbiamo deciso di affittare un'auto per muoverci comodamente durante la settimana, durante la quale avremmo dovuto visitare il Nord dell'isola con particolare attenzione alla regione dello Yorkshire; ci siamo rivolti ad Hertz tramite l'efficente sito internet ed abbiamo prenotato una Kia Picanto ad un prezzo di 177 euro.

Non ci rimaneva altro che attendere la partenza.

Arrivati alla mattina fatidica, partiamo in auto accompagnati dai miei genitori diretti all'aereoporto di Pisa e dopo circa 2 ore di volo senza alcuna complicazione atterriamo all'aereoporto di Londra Stansted.

Appena arrivati, dopo una brevissima tappa al Burger King dell'aereoporto per rifocillarci e riprenderci dal volo, ci rechiamo immediatamente al Punto Hertz che si trova proprio all'interno dello stabile, consiglio vivamente di fare un corso di inglese prima di recarsi in vacanza in Inghilterra in quanto gli inglesi sono dei gran chiaccheroni ma purtroppo danno molto per scontato che tutti noi capiamo perfettamente la loro lingua..nel nostro caso per fortuna io conosco abbastanza bene la lingua e quindi siamo sempre riusciti a cavarcela.

Al punto Hertz ,dopo una breve attesa, ci confermano la prenotazione e ci dicono che la Kia Picanto non è disponibile, ci viene quindi offerta per lo stesso prezzo un' Audi A1 S line..la fine del mondo.

Una volta usciti dall'aereoporto e trovato il parcheggio Hertz ritiriamo l'auto, con guida a destra , e iniziamo il nostro viaggio.

TAPPA 1: STRATFORD-UPON-AVON

Per chi non lo sapesse Stratford upon avon è il presunto luogo natale di William Shakespeare, quindi un luogo terribilmente turistico, è una cittadina in stile Tudor, molto pittoresca seppur piccola, con moltissimi negozietti che vi strapperanno fino all'ultima sterlina. Appena arrivati parcheggiamo la macchina lungo un viale pieno zeppo di B&B segnalato da Lonely Planet.

A stratford si trovano moltissime Guesthouse pressochè identiche con servizi e tariffe più o meno simili, non ci restava che scegliere.

Alla fine abbiamo optato per la “Ashgrove Guest House” (www.ashgrovehousestratford.co.uk), sia la casa che la nostra camera erano veramente carine, arredate in rosso, con the e biscotti sempre pronti ed un'enorme finestra affacciata sul piccolo parco sottostante, tuttavia le tariffe sono abbastanza alte, visto che per una notte più Full English Breakfast abbiamo pagato 80£

  • 17989 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social