India e Andamane on the road

Un viaggio tra templi e mare

Diario letto 15840 volte

  • di daddy69
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 02
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

05/01/2014: Venezia - Doha - New Delhi

Partenza da Venezia alle ore 1440 direzione New Delhi con scalo a Doha, acquistato il biglietto ad agosto a circa 550€ con la Quatar airlines. Purtroppo a Doha la coincidenza con Delhi ha un ritardo di circa tre ore, causa nebbia, facendomi arrivare a destinazione alle 1145 invece che le 0700. All'uscita mi aspetta il mio autista che avevo precedentemente contattato in internet, dato che in India e' impossibile viaggiare pel le strade con la propria auto se non sei un indiano o una persona che conosce bene la citta' e il modo caotico e impressionante di guidare . Dopo aver depositato la valigia in hotel ci dirigiamo alla visita della grande moschea,( 300rupie x la macchina fotografica ) carina la visita ma nulla di che, subito dopo mi dirigo al Qutub Minar complesso monumentale protetto dall'Unesco (250 rupie) molto bello da visitare dove svetta una magnifica torre, attorno alla torre ci sono degli interessanti bassorilievi dove purtroppo sono stati gran parti distrutti dai mussulmani , a pochi metri poi si puo' vedere il famoso Forte rosso. In seguito si visita il luogo della cremazione di Gandhi, Raj Ghat, ma e' solo un fuoco memorativo dato che non rimane nulla del maestro, nulla di che.

Lungo il viale Rajpath si puo' vedere il palazzo presidenziale e il parlamento indiano, alla fine del viale si trova l'India Gate. Il pomeriggio a disposizione e' praticamente volato con le visite ai monumenti e verso le 1830 mi dirigo in hotel dove posso riposarmi un poco per poi uscire e cenare a pochi passi dall'hotel presso il ristorante the Golden dragon dove ho mangiato degli ottimi nuudle con pollo al costo di 300 rupie. Ritorno in hotel molto presto dato che la mattina seguente ho il treno che mi porta ad Administar.

07/01/2014 New Delhi - Amritsar

Partenza dall'hotel verso le 0600 del mattina per recarmi in stazione ferroviaria dove alle 0700 ho il treno che mi portera' alla citta' di Amritsar con arrivo alle 1230.( treno nr. 12029 prezzo 1430 rupie). Appena giunto in citta' trovo subito il mio autista dove mi faccio portare subito al tempio d'oro dato che c'era uno splendido sole e non volevo perdere la foto della cupola d'orata illuminata dal sole. Dopo circa 20min. Partiamo in direzione border line, e cioe' al confine tra India e Pakistan dove si svolge una folcloristica cerimonia del cambio della guardia e passaggio tra le frontiere , in segno dell'amicizia tra i due popoli. Lo spettacolo inizia alle 1700 e dura esattamente 30min., i posti migliori per le foto e per vedere bene lo spettacolo sono vicino il cancello di frontiera nei posti vicino la strada. Finito lo spettacolo ci si puo' fare le foto con le guardie e poi si torna a Amritsar Mi dirigo in hotel a fare check in e poi vado in centro a cenare al Cristal restourant (650 rupie con birra indiana ) rientro in hotel verso le 2130 (hotel Svaasa ranjut's...www.svasa.com , residenza della meta' dell'800 trasformata in hotel , carina con spa ma un po fuori dal centro)

08/01/2014

Abbondante colazione e poi visita accurata al tempio d'oro, dopo essersi tolto scarpe e calzini e consegnati in deposito si puo' entrare in questo enorme e magnifico tempio dove viene praticata la religione Sikh, questo e' il piu' grande e importante tempio per i Sikh dove ogni giorno vengono a pregare quasi 500.000 fedeli e successivamente la preghiera un enorme macchina da guerra di uomini e mezzi sfamano tutte queste migliaia di persone

  • 15840 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social