Limnos e penisola Calcidica, un angolo di paradiso

Una bellissima sorpresa fuori dai soliti circuiti turistici

Diario letto 80168 volte

  • di eliguer
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo appena tornati dalla Grecia e anche quest’anno non ci ha deluso... anzi, direi che è uno dei posti migliori in cui siamo stati. Abbiamo fatto 20 giorni divisi tra Limnos, una meravigliosa isola dell’Egeo a nord al confine con la Turchia, e la Penisola Calcidica, sempre nell’Egeo.

Abbiamo scelto queste località perché, grazie a Dio, sono ancora fuori dal turismo di massa. Infatti si trovano solo turisti greci, quindi locali, oppure turisti che arrivano dall’Europa dell’Est vista la vicinanza. E devo anche dire che trovare informazioni e racconti su queste zone per organizzare la vacanza è stato difficile, quindi ora mi sembra giusto scrivere il mio contributo. Sono posti che vanno assolutamente visitati, qui c’è ancora la vera Grecia... lontana dai resort di massa.

Inizio subito col dire che arrivare a Limnos è piuttosto lungo come viaggio, ma ne vale assolutamente la pena, quindi calcolate bene i tempi in quanto i traghetti che arrivano sono tantissimi e vanno assolutamente prenotati, soprattutto in agosto. Quindi, dato il lungo viaggio, meglio starci almeno 10 gg.

Con un comodo volo Ryanair da Bergamo, la mattina presto siamo arrivati a Salonicco. Una volta lì, per arrivare a Limnos, le ozpioni sono due: o partite da Salonicco, ma il traghetto c’è solo il lunedì e impiega circa 9 ore oppure partite da Kavala, una cittadina a 250 km da Salonicco, dove i traghetti partono due volte alla settimana (domenica e mercoledì) e impiegano circa 4 ore e mezza!

Ovviamente, noi abbiamo scelto la seconda opzione, quindi dall’aeroporto abbiamo preso il comodo pullman di linea n.78 al costo di un euro (fermata proprio di fronte all’aeroporto) fino al capolinea dei pullman della KTEL (società di trasporti greca) che fa tutta la Grecia. Da lì abbiamo preso il pullman per Kavala (costo circa 5 euro) e in circa due ore e mezza siamo arrivati a destinazione con dei pullman comodissimi. Questo ci ha permesso di passare per Salonicco e vederla un po’ (a mio parere niente di che…) e poi fare il viaggio verso Kavala godendo dei paesaggi davvero belli.

Arrivati a Kavala abbiamo lasciato i bagagli alla stazione dei pullman e siamo andati a visitare un pochino la cittadina visto che il traghetto partiva la sera. Gli orari purtroppo non vengono mai rispettati, i traghetti partono sempre con qlc ora di ritardo rispetto agli orari previsti.

Kavala è una graziosa cittadina con un castello carino sopra, che dà sul mare, ma niente di che. Giusto qlc ora per girarla in attesa del traghetto.

Verso le 16 andiamo al porto per comperare i biglietti e lì troviamo un’amara sorpresa: traghetto pieno. Noi non avevamo prenotato nulla in quanto in nessuno dai vari racconti o forum l’avevamo letto e noi non pensavamo fosse pieno. Panico! Il traghetto successivo sarebbe partito il mercoledì successivo. L’alternativa era tornare a Salonicco e prenderlo da lì, sperando che non fosse pieno. Avevamo già prenotato tutto sull’isola, macchina e appartamento!

Cmq non eravamo i soli! Cosa fare? Per fortuna la ragazza allo sportello ci dice di tornare verso le 19, magari qualcuno che aveva prenotato non veniva e si liberavano i biglietti. OK! Torniamo e dopo una lotta all’ultimo sangue con dei serbi e dei bulgari per accaparrarci i biglietti (anche quelli per il ritorno), finalmente partiamo per Limnos, stanchi morti e affamati, ma sicuri di arrivare a Limnos.

Il viaggio è stato abbastanza lungo, siamo partiti in ritardo (alle 22) e siamo arrivati alle 3 del mattino. Portatevi del cibo, un maglioncino, un libro e della musica perché è lunga..

  • 80168 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Carlotta Rodorigo
    , 23/6/2015 12:36
    Ciao, grazie per questo report dettagliato. Purtroppo (o per fortuna) su limnos non si trova quasi nulla. Volevo chiederti un'altra cosa: oltre agli alloggi trovati su booking (quasi tutti già pieni)sai se scendendo all'aeroporto o comunque li sul postoposso trovare altri alloggi (siamo solo in due, non dovrebbe essere difficile)? O mi consigli di prenotare prima?
    Grazie mille e buona giornata

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social