Mykonos, ovvero 12 spiagge in 7 giorni

A circa 15 giorni dal nostro ritorno, ci sentiamo di fare alcune considerazioni su questa bella isola delle Cicladi. La nostra scelta si è orientata su Mykonos perché, non avendo mai visto alcuna isola greca ed avendo a disposizione una ...

Diario letto 194105 volte

  • di Eva Contino
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

A circa 15 giorni dal nostro ritorno, ci sentiamo di fare alcune considerazioni su questa bella isola delle Cicladi.

La nostra scelta si è orientata su Mykonos perché, non avendo mai visto alcuna isola greca ed avendo a disposizione una sola settimana, volevamo un’isola con l’aeroporto (evitando così ulteriori lunghi trasferimenti in traghetto), piccola da girare in scooter e con le spiagge, caratteristica che, sembra, a Santorini manchi. Ed infatti a Mykonos ci sono più di 15 spiagge molto ampie tutte da visitare! In primo luogo Mykonos, nonostante la sua fama di isola trasgressiva e nottambula, è frequentata, per lo meno a luglio, da turisti di ogni età e dalle esigenze più diverse (gay, giovani, coppie, famiglie con bambini ecc.) anche se ovviamente l’età media è ben più bassa di quella che si trova, che ne so, a Fiuggi! Inoltre noi eravamo arrivati preparati a trovare un’isola carissima tipo Formentera (secondo noi un vero covo di ladroni), invece, a partire dall’hotel, abbiamo avuto più di una piacevole sorpresa.

Va anche detto che i T.O. Su Mykonos marciano bene, e che quindi la vacanza fai da te è altamente consigliabile, e questo è, in parte, quello che abbiamo fatto noi. Cercheremo di darvi quindi tutti i consigli che riteniamo utili per trascorrere una piacevole settimana a Mykonos, rivolti soprattutto a chi, come noi, è andato in ferie per rilassarsi, fare tanto bel mare e immergersi in un paesaggio assolutamente greco. IL VIAGGIO: è la nota dolente della vacanza; purtroppo per arrivare a Mykonos si deve ricorrere quasi sempre ad un volo charter; chi programma con molto anticipo le proprie vacanze dovrebbe cercare di arrivarci via Atene (trovando una buona tariffa), con voli di linea, e poi prendere un volo interno della Olimpic o della Aegean, che dovrebbe costare poco (meno di 100 euro A/R).

Infatti i voli charter vanno presi tramite agenzia (con spese inutili per gestione pratica, assicurazioni obbligatorie e fesserie varie, tra le quali non mancano ben due adeguamenti carburante!!! – che per noi hanno pesato quasi un terzo sul biglietto) oppure, sotto data, sui siti internet tipo caesartour.It, todomondo.It o quelli delle compagnie che vendono direttamente (tipo eurofly); certo che hanno pochi aeroporti di partenza (quasi sempre Malpensa), raramente partono di sabato o domenica, non si possono fare viaggi di durata intermedia tra 1 e 2 settimane ed hanno orari assurdi.

Conclusione: la bellezza di 360 € A/R a cranio se ne sono andati per il viaggio con Columbus (vettore Air Livingston) da Brescia diretto a Mykonos, scelto perché aveva orari mostruosi ma vantaggiosi (siamo partiti alle 6 del mattino e siamo tornati alle 19, in pratica guadagnando un giorno intero di vacanza). Si poteva partire anche da Verona o Bologna ma con un “pratico” scalo a Skiatos che faceva durare questo viaggetto qualcosa come 6 ore! Nota bene: anche scegliere il volo dagli orari del catalogo è un rischio (noi siamo stati fortunati) perché l’operativo voli può cambiare completamente anche il giorno prima.

Pratico confronto con i nostri amici che sono venuti acquistando tutto il pacchetto con Pianeta Terra: pagando complessivamente circa 100 euro di più a testa (tra volo e soggiorno) sono atterrati alle 18.00 a Mykonos (perdendo tutto il primo giorno), per overbooking sono stati ospitati per i primi 2 giorni (su 7!) in un hotel diverso da quello prescelto ed al ritorno sono stati prelevati dal transfer del T.O. Alle 11.00 del mattino per decollare alle 13 e qualcosa; risultato: paghi 8 giorni e ne fai 6! L’HOTEL: è stato una splendida sorpresa; avevo scelto di contattare direttamente qualche hotel presente sul catalogo Columbus: per scegliere l’hotel sappiate che molti dei più famosi sono recensiti dai turisti stessi sul sito www.Tripadvisor.Com (suggerimento valido per tutti gli hotel del mondo) anche se non bisogna prendere le opinioni dei consumatori come oro colato in quanto per una recensione entusiasta c’è sempre qualcuno che si reputa disgustato, è questione di gusti e di fortuna! La scelta è caduta sul KAMARI (www.Greekhotel.Com/cyclades/myconos/platysgialos/kamari/home.Htm), il quale tra l’altro vende ai T.O. Le camere standard ma ha pure un’ala nuovissima con camere molto ampie e con tutti i comfort. Il sito è molto ben fatto e quindi ho compiuto un atto di fede. Scrivendo una e-mail all’hotel mi ha risposto subito il titolare, il sig. Georgios Kotsonis, che mi ha confermato la disponibilità, mi ha fatto uno sconto del 20% sulle tariffe poiché prenotavo direttamente da lui, mi ha offerto il transfer da e per l’aeroporto gratis e non ha voluto caparre, solo il numero di carta di credito a garanzia

  • 194105 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social