Partenza il 28/7/2006 · Ritorno il 11/8/2006
Viaggiatori: in coppia · Spesa: Da 500 a 1000 euro

Innamorato di skiathos

di venti82 - pubblicato il

Dopo aver trascorso le ultime vacanze in Italia quest’anno decidiamo, io e la mia ragazza di andare in Grecia...La mitica Grecia. Tra tutte le isole a disposizione la scelta cade sulle Sporadi : prima destinazione Skiathos poi progettiamo di visitare sia Skopelos che Alonnisos ( ci renderemo conto successvamente che due settimane non sono sufficienti).

Prenotiamo solo il volo con un charter che da Milano Malpensa ci portera’ fino a Skiathos in due ore, con partenza alle 9.30 ed arrivo alle 13.10 e per quanto riguarda l’alloggio non ci diamo molto alla ricerca, decidendo di trovare qualcosa al momento dello sbarco; tuttavia una settimana prima di partire, grazie a questo sito, riesco a contattare presso Skiathos il complesso Villa Angela gestito da una famiglia italo-greca (lui Giovanni e’ originario di Bitonto (BA),e sia lui che il figlio Pasquale(tel.+30 6974702879), persona molto disponibile, parlano italiano...Meglio di cosi’... ).

Ma due giorni prima di partire inizia la vera avventura: la nostra agenzia (non faro’ il nome per non farla passare troppo male...) ci conferma il volo che partirà alle 06.20 da Milano Malpensa anziche’ alle 09.30 quindi con arrivo sull’isola in mattinata verso le 10.00: vabbe’ poco male svegliarsi prima considerando il fatto che per le 11.00 forse sarei gia’ stato in acqua!!! La sera antecedente la partenza dormiamo un albergo a Gallarate e verso le 3.45 ci svegliamo e puntualmente in ritardo arriva il taxi che alle 04.50 ci lascia in aeroporto dove l’appuntamento per le operazioni d’imbarco era previsto per le 4.30...Ed ecco il bello: l’operatrice dell’agenzia ci comunica a me e compagna che 20 passeggeri “sfortunati”, come lei ci ha definito, sarebbero dovute partire da Roma alle ore 17.00 poiche’ l’aereo non poteva imbarcare tutte le persone dello stesso tour operator circa 100: immaginate la mia reazione alle 4.55 di mattina, visto oltretutto che la partenza da Roma era molto piu’ comoda essendo noi di Firenze.

Attesa di circa 3 ore e poi imbarco per Roma, e arrivati nell’aeroporto della Capitale altra disavventura: il mio bagaglio,insieme a quello di un altro compagno di viaggio, e’ rimasto a Milano!!!!!!(arrivera’ tre giorni dopo in aeroporto a Skiathos) Dopo aver aperto la pratica di smarrimento ci rechiamo a pranzo, “gentilmente” offerto dal tour operator, presso il self-service : fame veramente poca!!!!! Alle ore 18.15 finalmente si parte sul serio e dopo 1 ora e 15 minuti circa siamo a Skiathos.

Ad attenderci c’e’ Pasquale, manager di Villa Angela: la prima impressione dell’isola di sera non e’ soddisfacente ma forse sara’ la stanchezza, la rabbia per il bagaglio e la fame, ma appena scendiamo dalla macchina: posto incantevole con piscina illuminata e chiosco bar di legno:non ci credevo tutto cio’ a solo 50 euro a notte per studio per 2 persone!!!! Mangiamo, insalata greca,grigliata di carne , acqua e birra 22 euro in due.Non male...

La mattina dopo ecco Skiathos: Pasquale ci porta da un suo amico che noleggia macchine e scooter e con 12 euro al giorno prendiamo un Thyphoon 50 che sara’ piu’ che sufficiente per fare su e giu’ dall’isola per un settimana.( Ci sono tante agenzie di noleggio moto,scooter e macchine meglio se uscite dal porto per prezzi piu’ convenienti) La prima spiaggia che vediamo e’ Meghalos Aselinos a 200metri da noi: dopo esser stati l’anno prima in Sardegna a San Teodoro rimango meravigliato dallo spazio che la spiaggia aveva.

Voto 8 sia per acqua che arenile.

Il giorno dopo decidiamo, dopo aver seguito i consigli di un connazionale che a Skiathos ci viene da cinque anni, di andare a Migro Aselinos : un po’ di strada asfaltata, 10 minuti di sterrato ed ecco una caletta meravigliosa con taverna e ombrelloni/sdraio in noleggio al costo 8 euro per tutto il giorno. Voto 9,5 Il terzo giorno ci rechiamo ad Agistros ma il mare mosso non ci consente di vedere la bellezza del mare, quindi solo sole insieme ad alcune famiglie di nudisti: ne troverete tanti, ma niente tabu’ forse siamo noi italiani che ancora siamo indietro...Senza voto perché ritorneremo li due giorni dopo:Voto 9 Le nostre serate le trascorriamo a Skiathos centro dove la bellezza del posto,dei locali e delle ragazze (ce ne sono tante e tutte belle) fanno si che sera dopo sera ci innamoriamo del posto... Ragazzi fatevi un paio di camminate per la famosa scalinata...

Una di queste sera ceniamo presso il ristorante Meteora insieme a 4 persone di Genova conosciute tramite la perdita del bagaglio:locale tipico con sedie blu e pesce da far da padrone.Molto buono e molto economico:13 euro a testa per due portate ciascuno di ottimo pesce con vino e acqua: tutto cio’ sul porto!!! Il quarto giorno decidiamo di fare il tour delle spiagge tra cui quelle meno accessibilie panoramica costiera lungo l’isola:Lalaria, che si raggiunge solo via mare, Kastro,Meghalos Aselinos ed l’isolotto Tsougriaki di fronte a Skiathos Town.

Attenzione se vi capita di andare in Grecia cercate di trattare il prezzo su tutto... Lalaria: spiaggia di sassolini bianchi e mare cristallino..Posto fantastico Voto 9,5 Kastro: bella per poter raggiungere a piedi la vecchia citta’ posta in cima al promontorio:ricordate il film Mediterraneo??Voto 8...Per il posto in complessivo.

Isolotto : spiaggia bellissima con acqua chiarissima ma eravamo troppo stanchi per goderla.

L’ultimo giorno di Skiathos ci rechiamo a Krifi Amos: stupendo!!!caletta simile a Mikros Aselinos ma con una tranquillita’ quasi inimmaginabile.Voto 9,5 Nel pomeriggio ritorniamo ad Agistros: con il mare calmo e’ tutta un’altra cosa.

L’ultimo giorno ci rechiamo a Diamanti:altra tipica caletta con 4 persone a farci compagnia sulla parte sinistra.

Verso il tardo pomeriggio ci rechiamo alla famosissima Koukounaries: se amate la sabbia fresca delle 18.00 e poca confusione andateci verso quell’ora, ma se siete in cerca di avventure e divertimenti allora fa per voi e stateci tutto il giorno.

Per il poco tempo di permanenza su Skiathos,una settimana, non abbiamo visto altre famose spiagge tipo Vromolimos (mare cristallino,sabbia e tanta gioventu’), Banana (famosissima) e Small Banana(per nudisti) ma altri italiani ci hanno assicurato che pur essendo grandi e affollate, il mare e la vegetazione ricchissima che arriva quasi in acqua, non ne risentono poi piu’ di tanto.

Venerdi 11 con molta tristezza partiamo per Skopelos.

Al momento dello sbarco non facciamo in tempo a scendere che una persona greca che parla italiano ci chiede se abbiamo bisogno di un posto dove dormire.

Lui,Emmanueli, e’ stato in Italia parecchi anni, tanto che’ la figlia si chiama Venetia(Venezia): ci propone 45 euro a notte per uno studio che si trova a 500 metri dal porto subito fuori Skopelos centro. Visto che a Skiathos facevamo 25 minuti di motorino per arrivare in centro, accettiamo di vedere il posto e ci accordiamo per 6 giorni di permanenza.

Lo studio e’ molto comodo per 2 persone: A/C,tv,cassaforte e tutto cio’ che e’ indispensabile, ma soprattutto la gentilezza della Mamma una signora Anziana che ogni giorno ci veniva a chiedere se avevamo bisogno di qualcosa. Confesso che la mattina della ripartenza da Skopelos per Skiathos eravamo un po’ commossi nel salutarla.

Il primo giorno lo trascorriamo per visitare un po’ il paese e ci accorgiamo subito della differenza con Skiathos: meno caotica e piu’ economica ma non tanto bella quanto essa.

La prima tappa di mare e’ l’affollatissima Stafilo (voto 8) una delle piu’ belle se non fosse per la musica assordante che parte dal Bar...Resta comunque un golfettino niente male.

Resistiamo un paio d’ore e dopo una camminata di cinque minuti ci spostiamo all’adiacente spiaggia di Velanio meno caotica e amata dai nudisti.(Voto 8) I giorni successivi ci spostiamo a Limnonari(voto 8),Panornoms(voto 7,5),golfo stupendo soprattutto verso le sette di sera,Milia(forse la piu’ bella voto 8,5).

Non esistono tante calette a Skopelos o forse non sono cosi’ ben raggiungibili come a Skiathos.

Visitiamo martedi 8 il monastero di Ag.Ioannis al nord-Est dell’isola: 40 minuti di motorino da Skopelos ma posto affascinante. Qui si trova una chiesetta su un promontorio a picco sul mare raggiungibile dopo aver fatto circa 200 scalini intricati nella roccia.Da vedere.

Nel pomeriggio ci fermiamo a Kastani, piccola baia di cui avevo sentito parlar bene ma che non tanto ci e’ piaciuta (voto 7).

L’ultimo giorno il nostro programma prevede Glisteri(voto 7,5),vecchio porticciolo, e Andrine, piccolissima spiaggia subito dopo Panormos, ma con un’acqua limpidissima(voto 8,5).

Giovedi 10 ritorniamo a Skiathos con grande voglia di rivederLa anche solo per un giorno e al momento dello sbarco ci sembrava di esser tornati a casa.

Ritorniamo a Mikros Aselinos e notiamo che essedno la settimana prima di ferragosto la situazione e’ leggermente cambiata.Qui risaluto colui che gestisce la piccola taverna:ho provato a fargli capire che sarei stato lieto di essere assunto ma forse non ha capito!!! Lo salutiamo e con lui salutiamo anche l’isola la mattina successiva.

Considerazioni: peccato di non essere stati ad Alonnisos visto che alcuni italiani ci hanno riferito che e’ la meno caotica di tutti e la piu’ “Greca” delle tre.

Skiathos e’ una piccola perla che sicuramente restera’ nelle nostre menti per tantissimo tempo:bella,vivace e allo stesso tempo tranquilla,ricca di belle ragazze e buonissime taverne in cui mangiare.

Consigli: se avete possibilita’ visitate questi posti a meta’ luglio o dopo ferragosto;noleggiate se siete in due uno scooter e’ comodissimo e la spesa non e’ esagerata;cercate direttamente li dove dormire poiche’ potreste trovare luoghi carini anche a 30 euro a notte.

Servizi:sia Skiathos che Skopelos non vi faranno mancare niente:Taxi a tutte le ore,autobus che percorrono l’uniche strade dell’isola,noleggio macchine.Scooter;internet-point;terminali Bancomat che accettano Visa,Visa Electron,Maestro,Master Card ecc...Ma soprattuto dove potete trattate sempre il prezzo:i greci sono molto disponibili a venirvi incontro.

Spero di avervi illustrato bene queste due isole in attesa di vostre e-mail per saperne di piu’.

di venti82 - pubblicato il
Parole chiave: , , ,

Commenti

  1. Sandra Rutigliano
    , 18/4/2016 16:47

    Ciao, puoi consigliarmi degli alloggi economici a Skiatos? CI andrò con una mia amica ad agosto