"Il golfo dei poeti"

Tre giorni tra i meravigliosi scenari che regala il golfo dei poeti

Diario letto 4765 volte

  • di GIOVANNINI ALDO
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Per questo viaggio in Liguria nello splendido "golfo dei poeti" non mi dilunghero' troppo in consigli che potrete trovare anche piu' dettagliatamente nei vari siti dedicati a questi luoghi, ma mi limitero' a mettere delle foto che rendono bene la magia di questi luighi e darvi alcune dritte che potrebbero essere utilili al turista di passaggio.

Prima di tutto per chi si addentra nei paesi liguri con la macchina consiglio di armarsi di tanta tanta pazienza, a meno che non ci si vada fuori stagione. Infatti l'accesso a paesi come PORTOVENERE, LERICI, SAN TERENZO, Tellaro etc. è ristretto a poche macchine, all'interno dei paesi solo i residenti possono accerdervi (zone ZTL), per gli altri vi sono dei parcheggi a pagamento nelle immediate vicinanze di questi paesi (uno tra LERICI e SAN TERENZO e l'altro a ridosso di PORTOVENERE) che vanno da 1,25 a 1,50 euro all'ora oppure 10 euro per tutta la giornata. Il problema è che spesso alle 9 del mattino nella stagione estiva sono gia' pieni, per cui occorre armarsi di pazienza e cercare.....cercare..... Ogni parcheggio è collegato con il centro dei paesi tramite una navetta gratuita per cui non preoccupatevi se parcheggerete a 1 km. in salita rispetto al centro di PORTOVENERE o LERICI. Per quanto riguarda le spiagge sono come si sa abbastanza strette e corte come del resto in tutta la Ligura, in parte libere e in parte con lettino e ombrellone un poco cari a dire il vero..... Le docce presenti in queste spiagge libere si pagano 20 centesimi, altrimenti potrete usare i rubinetti (rari) che mettono per lavarsi i piedi dalla sabbia o per darsi una rinfrescata. Per chi ha il GPL consiglio di fare il pieno poco prima di arrivare a LA SPEZIA perche in citta' e zone limitrofe è praticamente introvabile... Per il resto non resta che godersi la vacanza perchè il paesaggio è meraviglioso, i ristoranti ottimi, e le iniziative numerose! Buon viaggio a tutti!

  • 4765 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Greta Filippini
    , 30/3/2012 09:50
    Vorrei precisare che a Portovenere chiunque può arrivare fino in centro con l'auto e trovare parcheggio (se fortunati, è vero) anche a pochi metri, mentre quello citato nell'articolo è il parcheggio destinato, in parte, anche ai camper e ai pullman turistici, e per le auto è il meno costoso. Da Pasqua a settembre è in funzione il "girobus", una navetta che collega questo parcheggio al centro ed è gratuito (o mio Dio, una cosa gratis in Liguria :-) !). Il centro storico è chiuso al traffico per tutti, residenti compresi.
    Per quanto riguarda le spiagge, in quella pubblica dell'Olivo e agli "Scoglietti" da un paio d'anni sono state installate delle docce aperte gratuite.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social