Cultura giapponese e natura maldiviana

Un viaggio di nozze in agosto attraverso il Giappone, poi relax nell'atollo di Biyadhoo

Diario letto 1583 volte

  • di AlelaAle
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
 

TAPPE: TOKYO, TAKAYAMA, SHIRAKAWA-GO, KANAZAWA, KYOTO, HIROSHIMA, MIYAJIMA, OSAKA. MALDIVE (BIYADHOO ATOLL).

Siamo nel pieno dei preparativi per il nostro matrimonio ed è giunto il momento di scegliere la meta del nostro viaggio di nozze: il Giappone! Seppure vincolati a viaggiare ad agosto, non ci lasciamo scoraggiare e concludiamo che il caldo estivo del Giappone non ci spaventa! L’idea di aggiungere qualche giorno di mare ci alletta, ci vogliamo rilassare prima del rientro. Quale meta scegliere? Inizialmente la Thailandia sembrava la tappa più conveniente ma poi le Maldive si sono rivelate la scelta migliore: il volo economico ha compensato il costo del resort maldiviano, più caro rispetto alle sistemazioni thailandesi. E poi non vogliamo farci mancare niente: questo è il nostro Viaggio!

A febbraio, per prima cosa, acquistiamo i biglietti aerei tramite agenzia per riuscire ad aprire una lista nozze. Avremo poco più di 3 settimane a disposizione: dedicheremo 16 giorni alla visita del Giappone e 4 giorni alle Maldive, esclusi i voli.

Partiamo da Milano l’1 agosto alle ore 10,40 con la compagnia russa Aeroflot, facciamo un breve scalo a Mosca e arriviamo a Tokyo il 2 agosto alle 10,35 del mattino (fuso orario + 7 ore rispetto all’Italia): abbiamo tutta la giornata davanti! Per prima cosa nell’aeroporto di Narita cerchiamo l’ufficio postale per ritirare il pocket wifi prenotato pochi giorni prima della partenza dall’Italia (internet senza limiti, possibilità di collegare fino a 10 dispositivi, 9300 yen per 16 giorni). Ci rechiamo presso un ufficio JR per attivare il nostro Japan Rail Pass e lì acquistiamo sia la Suica card, che ci permetterà di utilizzare comodamente la metropolitana, sia i biglietti del treno, il Narita Express (1900 yen, non incluso nel pass), che in circa un’ora ci porta alla stazione centrale di Tokyo.

Siamo a Tokyo station: WOW! Immensa, colorata e… caotica!

Presto impareremo le semplici ma efficaci regole che vigono nelle stazioni: le prime carrozze sono riservate alla prima classe, le posizioni delle porte dei treni sono segnalate sul pavimento, si fanno due file laterali davanti alle porte di accesso alle carrozze per permettere prima di scendere e solo dopo di salire, sulle scale mobili ci si posiziona a sinistra e si lascia il lato destro libero per chi vuole marciare, le frecce sul pavimento e sulle scale indicano il senso di marcia. Sembra incredibile ma, nonostante la perenne folla, non ci si scontra mai! Ci dirigiamo verso l’hotel con la JR Jamanote Line, fino alla stazione Shimbashi. Appena usciti dalla metropolitana rimaniamo sbigottiti per il caldo e l’umidità soffocanti. In hotel posiamo le valigie, ci facciamo una doccia per riprenderci dalle non poche ore di viaggio e ripartiamo alla scoperta di questa meravigliosa città che ci regalerà tante emozioni.

TOKYO

Giorno 1

Da Shiodome Station prendiamo la linea JR Jamanote Line (questa sarà una delle poche volte in cui riusciremo a sfruttare il Japan Rail Pass per spostarci a Tokyo) e scendiamo alla stazione Harajuku per visitare l’omonimo quartiere. Per prima cosa ci dirigiamo verso il santuario Meiji Jingu, letteralmente immerso in un bosco in cui il suono delle cicale si fa prepotente, tanto da sembrare di essere lontano dal caos della città. Facciamo un salto al parco Yoyigi e torniamo davanti alla stazione per imboccare la strada pedonale Takeshita, qui rimaniamo impressionati dalla moltitudine di persone e dalla varietà di negozi che incontriamo. Attraversiamo la strada Omotesando dove ordiniamo per la prima volta il nostro cibo di strada tramite una macchinetta automatica e ci dirigiamo verso un altro meraviglioso quartiere: Shibuya. Scattiamo qualche foto in quello che è definito l’incrocio più trafficato del mondo, Shibuya crossing, e alla statua di Hachiko. Siamo stanchissimi ma elettrizzati per quanto visto finora e per quello che ci aspetta

  • 1583 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social