Honeymoon in Giappone e non solo...

Prima tappa del nostro viaggio di nozze: Giappone Emozionante, particolare, stravagante, caotico, stancante, unico e molto molto altro.

Diario letto 5049 volte

  • di Linda M.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Honeymoon in Giappone e non solo...

  • GIORNO 1 07/04/2019 dom PARTENZA
  • GIORNO 2 08/04/2019 lun ARRIVO A TOKYO
  • GIORNO 3 09/04/2019 mar TOKYO - GITA a KAMAKURA
  • GIORNO 4 10/04/2019 mer TOKYO
  • GIORNO 5 11/04/2019 gio TOKYO
  • GIORNO 6 12/04/2019 ven KANAZAWA
  • GIORNO 7 13/04/2019 sab Shirakawa-go e Takayama
  • GIORNO 8 14/04/2019 dom TAKAYAMA
  • GIORNO 9 15/04/2019 lun KYOTO
  • GIORNO 10 16/04/2019 mar KYOTO
  • GIORNO 11 17/04/2019 mer HIROSHIMA - Miyajima
  • GIORNO 12 18/04/2019 gio OSAKA
  • GIORNO 13 19/04/2019 ven OSAKA - NARA - VOLO IN NOTTURNA PER MALDIVE

Il Giappone è la prima tappa del nostro bellissimo viaggio di nozze durato 24 giorni. Ho organizzato da sola tutto l’itinerario aiutandomi con vari diari, recensioni e due siti utilissimi giapponepertutti.it e marco togni.it. Essendo una cultura completamente diversa dalla nostra ho guardato anche diversi video su youtube, tra tutti vi consiglio il canale di Tommaso in Giappone – sito dondanke.it

Il solo viaggio in Giappone comprensivo di voli, pernottamenti, pasti, JR Pass ecc è costato in totale 5.600 euro circa… non poco ma abbiamo soggiornato anche in due diversi Ryokan (esperienza assolutamente da fare anche se costosa). Io e mio marito abbiamo deciso di sposarci ad Aprile proprio per godere della fioritura dei ciliegi… se potete andare in questo periodo perché è semplicemente stupenda. Ho volutamente scelto tutti gli hotel che offrissero anche la colazione internazionale (tranne i ryokan) per evitare di girare in cerca di una caffè perdendo tempo prezioso.

L’itinerario è stato abbastanza lungo e faticoso ma ho cercato di vedere più cose possibili, con il senno di poi per vedere con più calma e più approfonditamente i luoghi sarebbero stati necessari 2 giorni in più a Tokyo, 2 giorni in più a Kyoto e almeno un giorno in più a Osaka, ma le Maldive ci aspettavano e quindi abbiamo sacrificato un po’ l’itinerario.

Il 14/04/2019 a Takayama si svolge il famoso festival annuale con sfilata dei carri anche in notturna. Pare che sia uno dei più belli in tutto il Giappone e per questo motivo abbiamo deciso di sacrificare 1 giorno a Kyoto per poter assistere all’evento. Peccato che proprio quel giorno abbia piovuto e quindi è stato tutto cancellato.

CIBO: mi piace sperimentare e provare il cibo del luogo quando sono in viaggio, ma qui è stata molto molto dura. La cucina Giapponese è estremamente varia (non solo sushi per intendersi) ma anche completamente diversa dalla nostra. Abituare lo stomaco e il palato a questi sapori non è stato facile… (il riso in bianco è una costate così come la miso soup) ma ci sono anche tantissimi ristoranti occidentali ed le classiche catene di fast food sparse ovunque. La colazione giapponese prevede riso in bianco, aringa, frittata con uovo, salsa di soia, involtini di carne e pesce, zuppa di miso, praticamente le stesse cose che mangiano a pranzo o cena

  • 5049 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social