In Giappone sono troppo avanti!

Tour classico del Giappone fai da te, tra hotel e ryokan organizzato con il prezioso aiuto dei viaggiori di turisti per caso e la fondamentale LP.

Diario letto 7847 volte

  • di paulina1978
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

20 Aprile:TOKYO

Arriviamo a Tokyo verso le 14; le pratiche doganali sono molto veloci; ci rendiamo subito conto infatti di essere arrivati nel Paese dell’efficienza per antonomasia!

Ritirato il pocket-wifi prenotato dall’Italia al T1 4piano presso il postal office, ci dirigiamo verso il binario del Narita Express; se rientrate nel 14gg potete fare A/R risparmiando così il 30% circa; costo A/R 4000¥= 31€.

La tratta Narita/Shinjuku station (dove abbiamo l’hotel) dura circa 1.30h

Alle 18 siamo operativi ma stremati dal viaggio ci concediamo giusto un assaggio della vita serale e un buon ramen di iniziazione alla cucina nipponica.

21 Aprile:TOKYO

Fatta la Suica card di 3000¥ (23€)-500¥ sono di acconto per poter girare senza ogni volta fare il biglietto (si può fare e ricaricare di diverse tariffe in base a quanto si pensa di usare la metro), ci rechiamo presso la prima meta: il santuario shintoista Meiji-jingu e il giardini di Gyoen; lì vicino c’è anche il parco Yoyogi-koen così facciamo due passi anche lì per poi buttarci nella frenetica zona di Takeshita-dori: sembra di entrare in un altro mondo! gente vestita in modo assolutamente fuori dal comune! vale la pena farci un giro!

Decidiamo di camminare in modo da vedere un po’ la città e arriviamo al famoso incrocio di Shibuya, dove ad ogni semaforo verde è attraversata da centinaia e centinaia di persone! Lì accanto anche la statua di uno dei cani resi famosi dal cinema: Hachiko! Quando l’ho visto mi ha commosso per l’ennesima volta (il film un mare di lacrime!)

Mangiamo un sushi lì in zona (che bontà! ald un prezzo che per la qualità a Milano te lo sogni!) e ci spingiamo fino al nostro quartiere Shinjuku per salire al 45esimo piano del Tokyo Metropolitan Government Building: la giornata è un po’ velata, pertanto il monte Fuji non l’abbiamo visto ma è vero che la città da lassù sembra non finire mai.

Bighelloniamo un po’ in giro per il quartiere entrando in negozi assurdi (ci facciamo pure una partita in una sala giochi a Mario Card!). Tornati in hotel, doccia e scelta del ristorante: optiamo per uno dove si mangia la tonkatsu, la cotoletta giapponese...una delizia!

22Aprile:TOKYO

Oggi ci sono un po’ di tappe...peccato che la prima viene subito stroncata dal fatto che sia chiuso dì Lunedì (e anche Venerdì...keep in mind!) il Palazzo Imperiale...poco male..lo vedremo a chiusura del viaggio che abbiamo ancora 3 notti a Tokyo.

E così ci dirigiamo versoTsukiji dove c’è il mercato del pesce: ci aggiriamo per le tante bancarelle rendendoci subito conto che i prezzi sono mooolto gonfiati rispetto ad altre zone; sarà perché è proprio una zona molto frequentata da turisti.

Ci mangiamo un sushi in un ristorantino e camminiamo verso Ginza, il quartiere di lusso di Tokyo e fare qualche acquisto in prodotti di bellezza.

Lì vi sono anche i Giardini di Hama Rikyu...vale la pena farci un salto, l’ideale dopo pranzo e schiacciare un pisolino sotto un albero centenario (ingresso 300¥=2.30€)

Ci ballano un paio d’ore così decidiamo di andare al DiverCity dove da poco è stata installata,per omaggiarlo dei suoi 40anni, la riproduzione gigantesca di Gundam! 4 foto, due risate tornando ragazzini ricordando la colonna sonora e torniamo in hotel. La sera optiamo per un’altra specialità: lo shabu shabu...prima volta che assemblavamo questo piatto...esperienza che consiglio vivamente!

23 Aprile:SHIBAZAKURA FESTIVAL-TOKYO

Gita fuori porta!siamo stati fortunati ad essere qui durante questo festival e poter ammirare la fioritura di questi fiori rosa (muschio rosa) in questi meravigliosi giardini ai piedi del monte Fuji

  • 7847 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social