Giappone fai da te

Giappone fai da te tra cultura, tradizione e natura

  • di eleonor78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Oggi abbiamo attivato lo Shinkanzen pass fatto dall'Italia per 7 giorni al costo di circa 232,00 euro a persona e che useremo fino alla fine della vacanza per utilizzare i treni (metro e linee private di treni escluse). Potete riservare i posti delle tratte che sceglierete durante il vostro itinerario nelle maggiori stazioni, oppure non prenotare e salire nelle carrozze dei posti non riservati con il rischio di stare in piedi in periodi di grande afflusso turistico. Visita Hiroshima Castle (interessante museo Samurai e bellissima vista dall'alto su Hiroshima) e Memorial Park (è certamente il luogo di interesse più visitato, all’interno del quale è presente il Centro della Pace (Hiroshima Peace Memorial Museum) progettato dall’architetto giapponese Kenzo Tange. Il Museo offre la possibilità di conoscere la città prima e dopo la bomba nucleare, con immagini, reperti, filmati, documenti che testimoniano quanto avvenuto e riproducono anche con dei plastici tutta la drammaticità e la forza distruttrice dello scoppio). Poi abbiamo preso il treno (30 minuti di viaggio) per imbarcarci sul traghetto per Miyajima (notte a Miyajima - Miyajima Seaside Hotel 250,00 euro colazione e cena tipicamente giapponesi incluse - hptel un po' datato ma una cortesia e disponibilità impagabili e cena molto buona)

19/3 partenza per Kyoto (Hotel Gracery Kyoto Sanjo - ottima posizione e rapporto qualità prezzo - 90 euro a notte per una camera di buone dimensioni, fornita di molti accessori e molto carina e curata)

Bella città, tra moderno e antico, secondo me la più bella del viaggio. Il quartiere delle geishe... ormai non ha nulla di tradizionale, molto turistico, pieno di night clubs e ristoranti, ma ogni tanto si vedono ancora delle geishe che si aggirano per il quartiere… tutto il resto (dimostrazione di cerimonia del tè, danze e cultura tradizionale) sono altamente turistiche, ma piacevoli. Essendo arrivati in tarda mattinata abbiamo fatto soltanto una passeggiata Gion e Pontocho. Sono due quartieri celebri sia per le ochaya che per le okiya: le prime sono le case da tè, mentre le seconde sono le case delle geisha. Quel che salta subito all’occhio mentre si passeggia in queste zone, sono i numerosi edifici antichi e in legno.

A Gion, in particolare, ci sono due punti che mi sento di consigliare prima di lasciare il quartiere. Parlo del tratto a sud di Shijo-dori, dove si può passeggiare lungo i due lati della strada al coperto, ricchi di un sussegguirsi di ristoranti, negozi e caffè. Per trovarlo dovete avere come riferimento lo Yasaka Jinja. L’altra zona di Gion da non perdere è Shirakawa Minami-dōri o Shinbashi, una parallela di Shijo-dōri. Camminate lungo Shijo dōri partendo dal santuario Yasaka e all’altezza della stazione Gion-Shijō svoltate a destra, poi alla terza traversa ancora a destra. Vi troverete in un bellissimo viale alberato con case e costruzioni in legno, molto suggestivo la notte alla luce delle lanterne posate davanti ai locali lungo la via.

20/3 per visitare quanto elencato sotto (dalla mattina presto) abbiamo fatto l'abbonamento giornaliero metro+bus. Fushimi Inari Taisha e zona circostante

Il Fushimi Inari e la zona circostante sono importanti non solo per il santuario omonimo, ma anche per il tunnel che porta dal tempio alla foresta circostante: un tunnel realizzato con migliaia di torii (porte) di colore rosso.

Arashiyama e il bosco di bambù - Arashiyama si trova a poco più di un quarto d’ora di treno dal centro della città; un viaggio breve che vi farà immergere in un’atmosfera di profonda quiete. Spesso si immagina il Giappone come un luogo in cui la natura è ferma e la pace regna sovrana, forse non si tratta di una rappresentazione reale di tutto il Paese del Sol Levante, ma di certo il bosco di Arashiyama ha molti tratti in comune con questa visione

  • 5911 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social