Israele in una settimana: consigli e suggerimenti

Un assaggio di Israele spostandosi con i mezzi pubblici e facendo base a TelAviv e Gerusalemme.

Diario letto 2151 volte

  • di AndreaF87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Abbiamo trascorso una settimana in Israele facendo base prima a Tel Aviv (3 notti) e successivamente a Gerusalemme (5 notti) e dedicando alcune giornate a delle gite. Riporto sotto alcuni consigli pratici che potrebbero essere utili e alla fine il programma con alcuni commenti sui luoghi visitati.

Da/Per Ben-Gurion - Atterrando a Ben-Gurion durante il Sabbath (sabato pomeriggio nel nostro caso) l'unica soluzione per arrivare a Tel Aviv è il taxi (40€ / 20 min). Negli altri giorni c'è il treno. Per arrivare all'aeroporto da Gerusalemme (la domenica per noi) abbiamo utilizzato il treno inaugurato da pochi mesi (1 ora). Considerate che per spostarsi tra i terminal c'è un servizio bus gratuito, ma richiede un po' di tempo (almeno 10 min).

Visto - Per i cittadini Italiani non è richiesto alcun visto e non viene rilasciato alcun timbro sul passaporto (almeno a Ben-Gurion). E' possibile essere trattenuti per qualche domanda sia in ingresso che in uscita dal paese, ma noi non abbiamo avuto alcun problema anche se avevamo il timbro dell'Iran sul passaporto.

Alloggio - Ci siamo affidati ad Airbnb in entrambe le città. A Tel Aviv eravamo a Florentin: zona molto viva e non turistica con diversi locali e attività commerciali. Decisamente consigliata per turisti giovani - personalmente mi ricordava l'atmosfera vibrante di East London. A Gerusalemme eravamo nelle vicinanze del mercato Mahane Yehuda: la zona del mercato è molto carina di giorno ed offre una bella varietà di locali dove mangiare, anche a prezzi contenuti. Inoltre il tram permette di arrivare in pochi minuti alla città vecchia o alla stazione degli autobus/treni. Forse la zona non offre molto come vita notturna, ma è una cosa che non abbiamo sperimentato.

Mangiare - Abbiamo trovato i prezzi dei ristoranti molto cari, soprattutto nelle zone turistiche. I prezzi a confronto con l'Italia sono piu' elevati anche al supermercato (soprattutto a Tel Aviv). Fare la spesa al mercato puo' essere un bel modo per risparmiare.

Trasporti - Per gli spostamenti ci siamo sempre serviti dell'autobus o del treno. I mezzi pubblici sono molto frequenti e puntuali e gli orari possono essere facilmente consultabili su internet. La prenotazione online sembra complicata (almeno a noi non è mai riuscita) ma i biglietti si possono tranquillamente acquistare sul posto. Con la Rav Kav Card (che potete fare presso gli sportelli delle principali stazioni) ci sono sconti notevoli sui viaggi, soprattutto se fate andata e ritorno nello stesso giorno. Tenete presente che in alta stagione gli autobus a lunga percorrenza sono molto affollati (ad esempio per la tratta Gerusalemme - Mar Morto) per cui è consigliabile presentarsi con largo anticipo per essere sicuri del posto (20 - 30 minuti).

Programma

Parte 1: Tel Aviv (3 Notti) Abbiamo dedicato una giornata e mezza (sabato pomeriggio e domenica) a Tel Aviv soffermandoci principalmente alla visita di Jaffa, Carmel Market (nulla di speciale, a posteriori si sarebbe potuto saltare) e passando qualche ora in spiaggia.

Un'altra giornata, spostandoci in treno, abbiamo visitato Haifa (1:10 da Tel Aviv) e Akko (30 min da Haifa). Esperienza consigliatissima è la visita guidata (e gratuita) ai giardini Baha'i. Online trovate indicazioni precise sugli orari delle visite ai giardini - se arrivate ad Haifa con i mezzi pubblici tenete presente che c'è un autobus che dalla stazione dei treni vi lascia vicino all'ingresso dei giardini in cima alla collina (molto ripida da salire a piedi). La visita termina nella parte centrale dei giardini, da questo punto potrete ritornare alla stazione comodamente a piedi in 20 minuti. Ad Haifa non abbiamo visto altro, mentre abbiamo dedicato il pomeriggio ad esplorare il paesino di Akko

  • 2151 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social