Francia e Spagna in camper con bimbo

ROMA - BORDEAUX - LACANAU DE L OCEAN Per la prima volta con il camper, totalmente ignari di tutto, come alice nel paese delle meraviglie siamo partiti per un viaggio metà lavoro e metà vacanza. Mio marito aveva una fiera ...

Diario letto 15861 volte

  • di Carolina Mela
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

ROMA - BORDEAUX - LACANAU DE L OCEAN Per la prima volta con il camper, totalmente ignari di tutto, come alice nel paese delle meraviglie siamo partiti per un viaggio metà lavoro e metà vacanza.

Mio marito aveva una fiera a bordeaux e io e il nostro piccolo ranocchio di due anni e mezzo...Voglia di avventura! Partenza da Roma alle ore 24...Cotti di stanchezza per i preparativi, ci abbandoniamo al sonno già alla stazione autogrill di Firenze...Cominciamo bene!!! Sveglia alle7 ma il nano continua a dormire, il letto a castello gli piace, lo chiama la sua casetta!!! Si sveglia alle nove, fermata ultrarapida per cambio pannolino e latte e biscotti poi...Seduto sul suo seggiolino, guarda attento fuori e conta i camion! (portatevi tanti giocattoli, dopo un po' a me sono stati utilissimi! ---> costruzioni, libri, album per disegnare, colori, macchinette e varie ed eventuali...) sno le 10.25 e siamo ancora a genova!! Meno male che entro mezzanotte arriviamo alle porte di bordeaux, dormiamo in una stazione desolatissima ma ci barrichiamo (ci siamo portati per sicurezza da bravi fifoni una corda per legare i due sportelli tra di loro...E un altra per legare la porta di dietro alla maniglia del bagno!!!) sveglia ale 7 e corsa verso la Fiera per preparare lo stand e scaricare la merce (e liberare un po' di spazio!) Qui comincia il mezzo dramma...Intorno a bordeaux è quasi impossibile trovare un campeggio...Pochi e lontani dal centro. Carino e in un incantevole zona è il campeggio di Beau Soleil (RN 10 - 33170 Gradignan tel 0556891766) ma era pieno...Optiamo per l'unica soluzione rimasta ( e raccomandato dall'ufficio del turismo) ma MI RACCOMANDO EVITATELO COME LA PESTE!!! ---> sto parlando dell'orrido Camping Les Lierres a Bruges, un campo secco e sporco, nascosto dietro un cimitero, pieno di gente strana che lì ci vive tutto l'anno. A noi per la prima ora è sembrato il paradiso perchè dovevavo scricare le acque nere, quelle grigie ed eravamo rimasti senza acqua... Ma dopo aver fatto tutto ciò la fuga è stata veloce e repentina ma ci è costata 12 euro! Siamo tornati al campeggio della fiera dove abbiamo trovato altri camper...Sparsi...Vabbeh, cena sull'asfalto e tutti a ninna.

Il giorno dopo, marito a lavoro tutto il giorno...Io e il bambino nel camper a cuocerci...Alle 9 eravamo già a fare il giro del lago in bici, la giornata è trascorsa tranquilla, ma la svolta decisiva è stata l'incontroo con un'altro italiano automunito che dormiva a Lacanau de L'ocean e che ci ha suggerito (sant'uomo) di fermarci in un campeggio sull'oceano, offrendosi di accompagnare il maritozzo in fiera poichè...Di strada, tutte le mattine! Fantastico! Questi 4 giorni sono stati i più belli e rilassanti di tutto il viaggio! Lacanau è un posto incantevole. Il campeggio era bello, pulito e ben organizzato. Qui ho scoperto l'utilità di portarsi una grande stuoia da allargare davanti al camper quando ti fermi. Sopra ci apri la tenda, ci metti il tuo bel tavolino pieghevole...Soprattutto se si va al mare è facile fermarsi sove c'è sabbia e sali scenti...Senza la stuoia il caper diventa spiaggia pure lui! Noi eravamo senza stuoia (non lo sapevo!) e cosi la scaletta è diventata presto la nostra scarpiera...

Il campeggio dove siamo stati e che consiglio vivamente a chi ha bambini si chiama AIROTEL DE L'OCEAN è a 600 metri dal mare e apoco più dal centro del paese, molto carino e pieno di negozietti carini e ristoranti. Il mercoledì mattina c'è il mercato, andateci! Mio figlio si è divertito, la mattina andavamo in spiaggia, bella immensa e praticamente selvaggia! potevo stare pigramente sull'asciugamano mentre mio figlio giocava con la sabbia, non c'era paura che si perdesse o che arrivasse al mare, poiche la spiaggia è enorme e deserta...Lo vedevo sempre! L'acqua dell'oceano è ovviamente gelida e "frequentata" solo da surfisti. Il bagno era nel pomeriggio, dopo il sonnellino, nella piscina per babini del campeggio. Una piscina attrezzatissima anche per i più piccoli, con scivili, casette, funghetti...Molto carina! Comunque il sito del campeggio è www.Airotel-ocean.Com vedere per credere! COTE BASQUE, CAP FERRET - ARCACHON - PYLA Finita la fiera di Bordeaux, il 24 giugno...Incoscienti come pochi ripartiamo per il nostro viaggio. Abbiamo solo 7 giorni da oggi e un sacco di cose da vedere

  • 15861 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social