Disneyland e Parigi

Durante questo viaggio siamo riusciti a tornare bambini e a vivere quella magia e quella fantasia che erano le protagoniste dei giorni della nostra infanzia, purtroppo lontana! Sicuramente la spesa è stata elevata (731€ a testa, volo + hotel, per ...

Diario letto 2162 volte

  • di ielenia77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Durante questo viaggio siamo riusciti a tornare bambini e a vivere quella magia e quella fantasia che erano le protagoniste dei giorni della nostra infanzia, purtroppo lontana! Sicuramente la spesa è stata elevata (731€ a testa, volo + hotel, per 4 giorni) ma ne valeva proprio la pena: abbiamo trascorso quattro giorni solo all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

10 luglio 2008 – giovedì Siamo partiti da Pisa con il volo dell’Air France delle 07.35 diretto a Parigi Charles de Gaulle. Intorno alle 09.00 l’aereo è atterrato. All’uscita n° 12 del terminal D abbiamo preso la navetta gratuita che ci ha portati presso il terminal bus (terminal E) da dove partono i pullman diretti a Disneyland (il biglietto costa 17€. Noi abbiamo pagato direttamente all’agenzia al momento della prenotazione per evitare code tanto il prezzo non cambia), o meglio all’Hotel prescelto, sì perché il pullman porta proprio davanti all’ingresso dell’albergo. La nostra scelta è caduta sull’Hotel Cheyenne, uno degli hotel Disney. Una volta arrivati ci siamo incamminati verso la reception per il check-in. L’organizzazione è veramente eccezionale, data la massa di persone che arrivano: solo una persona si reca ad effettuare il check-in, le altre aspettano nella hall. Oltre alla camera viene consegnata una busta contenente i biglietti per il numero di giorni di permanenza, una piantina dell’hotel, una tessera di identificazione Disneyland Resort Paris (serve per verificare che effettivamente si alloggia in uno degli hotel Disney) e i tagliandi per la colazione (uno per ogni giorno di permanenza) che indicano la fascia oraria in cui fare colazione. I tagliandi vanno riconsegnati la mattina al momento all’ingresso della sala da pranzo. La fascia orario la scegliamo noi al momento del check-in.

Dopo queste necessarie pratiche finalmente siamo pronti per tuffarci nel mondo del cinema, il Walt Disney Studios. Sembra di essere a Hollywood: luci, colori, studios cinematografici. In questo parco le attrazioni non sono molte perché è dedicato soprattutto a spettacoli riguardanti il cinema, l’animazione, gli effetti speciali, etc. Ogni spettacolo dura circa 30 minuti e sono divertenti, spettacolari, geniali. Il nostro primo spettacolo disneyano è “Animagique” dove, sul palco, si presentano i personaggi disney che, cantando e danzando, fanno rivivere la mia disney dei cartoni animati. Invece lo spettacolo “CinéMagique” ha come tema la storia del cinema: attraverso spezzoni tratti da vari film viene narrata la storia di due innamorati che si rincorrono nelle varie epoche cinematografiche. Divertente il momento della scena di Cantando sotto la pioggia; nella scena proiettata pioveva, e in sala? Pioveva anche lì.

Dopo due spettacoli siamo giunti alle ore 15.00 e i morsi della fame adesso si fanno proprio sentire. Decidiamo di mangiare presso il Restaurant en Coulisse, un fast food tipo McDonald, che si trova all’interno dello Studio n° 1: con pochi soldi abbiamo mangiato un hamburger, patatine fritte e una bibita. All’uscita abbiamo avuto il nostro primo incontro magico con Sulley, uno dei personaggi di Monster & Co. Naturalmente non ci siamo fatti scappare l’opportunità di una foto insieme al simpatico mostro. Subito dopo ci siamo diretti all’ “Art of Disney Animation” dove hanno spiegato come nasce un cartone animato, dall’idea iniziale fino alla sua realizzazione cera e propria. Nella seconda tappa di questo “spettacolo” abbiamo assistito alla proiezione di un cortometraggio con i più famosi cartoni animati targati Walt Disney

  • 2162 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social