Parigi in 3 giorni

Parigi in 3 giorni (itinerario e diario) Voglio sottolineare che in tre giorni non si puo' visitare a fondo una città come Parigi. Il mio è un itinerario il quale offre una visita di un po' di tutto senza soffermarmi ...

  • di Bruno Borello
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Parigi in 3 giorni (itinerario e diario) Voglio sottolineare che in tre giorni non si puo' visitare a fondo una città come Parigi. Il mio è un itinerario il quale offre una visita di un po' di tutto senza soffermarmi alle entrate guidate di musei e chiese. 1°giorno I voli da Torino per Parigi e viceversa con Air France/Alitalia sono con ottima frequenza giornaliera. Ore 10.30 volo AZ7372W si arriva al CDG airport dopo 50 minuti circa. In poche parole verso le ore 13 avevamo gia' fatto il check-in in albergo e posato i bagagli in camera (albergo in zona Sacre Coeur fermata metro' 4 viola Barbes Rochechouart).

LOUVRE: tutti giardini del famoso museo e la splendida struttura esterna con il cortile e le piramidi di vetro (4 viola in direzione Porte d'Orleans e scendere a Les Halles, 1 giallo in direzione La Defense e scendere a Palais Royal Musee' de Louvre).

CENTRE POMPIDOU: uscendo dal museo si è in Rue de Rivoli con i sui immensi negozi e andando in direzione est si incrocia Rue de Renard di fronte all'Hotel De Ville; girare a sinistra e si arriva al centro.

PLACE DE LA BASTILLE: prendere Rue Rambuteau in direzione est e diventa poi Rue de Francs Bourgeois. Si arriva direttamente in Bastille sperando di non incontrare una giornata di pioggia come la nostra.

ILE St.LOUIS e ILE de la CITE': prendendo la Henri IV Boulevard direzione sud sul ponte si entra nella Ile de St.Louis e poi diretti a Notre Dame. Immancabile e affascinante la struttura di questa chiesa e soprattutto gli affreschi e le vetrate che si trovano all'interno. Se si è fortunati di arrivare nel momento in cui c'è la messa si puo' assistere ad una bella cerimonia.

QUARTIERE LATINO: ormai è quasi sera e attraversando la Senna si entra nel mitico quartiere dove si puo' cenare in numerosissimi ristoranti cinesi e vietnamiti oppure in rue Monfettard è il regno della cucina greca.

PIGALLE: come si puo' essere a Parigi e non fare un giro nel quartiere hard piu' famoso in assoluto? (ritornare a Gare du Nord con il metro' e con 2 blu in direzione Porte Dauphine scendere a Pigalle). 2°giorno La sveglia questa mattina è molto presto anche se si vorrebbe stare ancora un po' a letto perchè si è fatto un po' tardi il giorno prima.

CHAMPS ELYSEES: si arriva in Place de la Concorde dove oltre l'Obelisco incomincia il viale piu' famoso al mondo. Questa è la parte bassa del viale fino ad incrociare Rond Point dove incomincia la parte alta, la piu' bella con ristoranti, cafee, negozi. (linea 4 viola in direzione Porte D'Orleans e scendere a Chalet. Linea 1 gialla in direzione La defense e scendere a Concorde).

ARCO DI TRIONFO: il viale dei Champs Elysees finisce all'Arco di trionfo. In questa zona si arriva in tarda mattinata o primo pomeriggio quindi una sosta per un pranzetto nei numerosissimi Bistreau ci sta' bene.

TROCADERO: dall'Arco si a piedi per circa 20 minuti prendendo Avenue Kleber oppure col metro' linea 6 verde in direzione Nation, tre fermate Trocadero.

TOUR EFFEL: visita al parco del Trocadero e alla torre con salita per visita panoramica. Solitamente ci sono circa 2 ore di coda. Io ci sono stato tre volte e non sono mai riuscito a salire.

PARC DU CHAMP DE MARS: proseguendo oltre la torre c'è questo bellissimo parco e se la giornata lo permette è ideale per sdraiarsi e fare un piccolo riposino.

OPERA' e GALERIES LA FAYETTE: il teatro dell'Opera' è maestoso e bellissimo. Subito dietro ci sono i grandi magazzini la FAYETTE per un po' di shopping. Chiusura ore 19.50 e la domenica tutto il giorno (linea 8 viola in direzione Cretell-Prefecture e scendere a l'Opera') PARIGI DI NOTTE: dopo una sostanziosa cena a base di cucina tipica francese si puo' fare un salto alla tour Effel tutta illuminata e aperta fino alle ore 24. Romanticissimo e un giro coi battelli sulla Senna.

3°giorno Una splendida colazione con di fronte il Sacre Coeur rimane nella memoria per un po' di tempo.

MONTMATRE e SACRE COEUR: consiglierei di passare l'intera mattinata e il primo pomeriggio in questa zona dove gli artisti di strada, pittori, cantastorie fanno rivivere un'altra epoca. Tantissimi negozietti di souvenir ma a volte non si riesce ad entrare per la numerosa folla di persone.

Volo di rientro in serata con AZ7379W delle 19.50 quindi verso le 15.30-16 ritornare in albergo per i bagagli e diretti in aeroporto con RER.

Per maggiori dettagli visita: http://members.Xoom.It/james71fly

  • 54777 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social