1. In viaggio con gli animali: cane.. gatto.. ecc..

    di , il 9/12/2009 14:02

    Per informare e anche raccontare le esperienze di viaggio in compagnia del proprio fedele amico a quattro zampe ..

  2. DIDIADRY
    , 9/1/2020 21:55
    Ciao alleie,

    bello il pensiero di andare in vacanza portando anche la tua cagnolona... è di taglia grande?

    Il tragitto in traghetto per le coste greche non è di nessuna difficoltà burocratica perchè avrai già preparato i documenti necessari:
    - vaccinazione antirabbica effettuata un mese prima della partenza e non oltre 11 mesi, comprovata dal documento firmato dal veterinario.
    - passaporto europeo
    - libretto sanitario con l'elenco delle varie vaccinazioni
    - il microchip che ormai è obbligatorio in Italia.

    Tutte le compagnie di traghetto accettano i cani, deve essere compreso nel biglietto, in alcune c'è anche la zona pet-friendly e ci sono anche cabine riservate con accesso agli animali... meglio contattare la compagnia di traghetto per chiedere conferma.

    Le regole del Traghetto Pireo-Patmos sono simili a quelle dei vari traghetti italiani, devi prenotare anche per la tua dolce cagnolona, e poi sul traghetto puoi tranquillamente passeggiare con lei sul ponte (deve avere la museruola) e nei luoghi esterni, per le zone interne, invece, temo che non sia possibile... anche qui ci sono cabine dove puoi accogliere anche lei per non lasciarla da sola dentro un trasportino sul ponte esterno... costa un po' di più ma penso che sia la soluzione migliore... meglio prenotare con largo anticipo.


    In spiaggia con il cane in Grecia: di solito non ci sono problemi... anche a Patmos...



    Zone archeologiche: occorre informarsi prima, all'Acropoli ci sono molti cani ma sono tutti randagi... di solito è vietato in ogni zona archeologica... mi informo se anche quest'anno è così.



    Buona serata!
    Adriana
  3. alleie
    , 9/1/2020 19:12
    salve a giugno vorrei andare in Grecia in macchina salpando da Ancona col mio cane Mi piacerebbe fare un piccolo giro nella Grecia classica e poi prendere la nave dal Pireo per Patmos ( dove staro circa 20 giorni e che conosco bene))E' la prima volta che viaggio con la mia cagnona ( e mio marito)chiedevo consigli sia sul tragitto in nave che per il percorso verso Atene Grazie millissime per ogni consiglio
  4. DIDIADRY
    , 27/12/2019 02:04
    Ciao TpC,
    tutto bene?

    *Rinnovo i suggerimenti per proteggere i nostri amici animali dai botti di Fine Anno e spero che ce ne siano sempre meno...

    Mi rivolgo a tutti voi, voi che amate gli animali.... tra quattro giorni è la Festa di Fine/Inizio Anno e, come temo, ci saranno persone che, per fessteggiare faranno scoppiare petadi più o meno grandi e rumorosi... gli animali si spaventano a morte per questi rumori che sinceramente non capisco "detestiamo la guerra e facciamo lo stesso rumore per festeggiare il nuovo anno o qualsiasi altra ricorrenza" ...

    chi ha nella propria vita animali deve cercare di proteggerli da questi rumori, ecco un decalogo da osservare:




    1. Teniamo gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi


    2. Non lasciamoli soli. Gli animali fobici potrebbero avere reazioni incontrollate e ferirsi, quindi è necessario stare loro vicino, senza esagerare con coccole e carezze. E’ necessario mostrarsi
    tranquilli e felici, cercando di distrarli, se possibile, con giochi e bocconcini, mostrando che non c’è nulla di cui preoccuparsi.

    3. Non lasciamoli in giardino. Tenere in casa o in un luogo protetto e rassicurante anche gli animali
    che abitualmente vivono fuori in modo da scongiurare il pericolo di fuga.

    4. Teniamo alto il volume di radio o televisione in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall’esterno, chiudendo le finestre e abbassando persiane.

    5. Lasciamo che si rifugi dove preferisce, anche se si tratta di un luogo che normalmente gli è “vietato”.

    6. Durante le passeggiate teniamoli al guinzaglio, evitando anche di liberarli nelle aree per gli animali per evitare fughe dettate dalla paura. E’ fondamentale non portarli fuori a mezzanotte o nelle ore immediatamente precedenti perché spesso gli scoppi iniziano con anticipo.

    7. Nei mesi precedenti facciamo visitare l’animale da un veterinario comportamentalista che prescriverà la terapia da seguire, sia comportamentale che, nel caso si necessario, farmacologica. o
    vegetale.

    8. Evitiamo soluzioni fai-da-te somministrando tranquillanti, alcuni sono addirittura controindicati e fanno aumentare lo stato fobico.

    9. Qualora fosse possibile, organizzare con anticipo una “gita fuori porta” per trascorrere i due giorni a cavallo dei festeggiamenti di Capodanno, generalmente quelli in cui l’incidenza degli scoppi di petardi è maggiore, in luoghi lontano dai centri urbani e dai rumori forti e improvvisi.

    10. Sensibilizziamo l’opinione pubblica, e soprattutto i bambini, su quanto questi inutili rumori possano essere dannosi per i quattro zampe.

    https://www.oipa.org/italia/oipa/locandina-botti.jpg

    Un abbraccio a voi e ai vostri amici pelosi e un Augurio di uno splendido 2020.
    Baci.
    Adriana
  5. DIDIADRY
    , 30/9/2019 17:12
    Ciao Stefania!


    Sono contenta che la tua cagnolina sta bene, e poi che bella notizia! un bimbo in arrivo!!! :clap: :*


    Quando vuoi raccontarmi qualcosa io ci sono, mi fa sempre piacere ricevere tue notizie.


    Un abbraccio a te e famiglia.
    Adriana
  6. KELLYGRACE&JACK
    , 30/9/2019 09:30
    Ciao Adriana ,la mia cagnolina si è miracolosamente salvata! Le avevano fatto un importante intervento ed è sopravvissuta !
    alla fine siamo andati una setimana sui sibillina e una sull'isola d'LEba in un camping veramete dog friendly con una favolosa area cani per giunta !
    un abbraccio!!




    si il mio piccolino ha due anni e nel nuovo anno aspettiamo il fratellino :)!
  7. DIDIADRY
    , 29/9/2019 17:40
    Ciao!


    Non ho più sentito nessuno di voi...

    Aspetto i vostri racconti di viaggio con i pelosi...



    Io ho tre gatte e non posso portarle con me, sarebbe un po' troppo impegnativo il viaggio e anche a rischio fuga perchè, come si sa, sono pochi i gatti che amano viaggiare soprattutto in aereo... ne potrei al max portarne una con tutti i vari problemi connessi allo spostamento... noleggio auto.. cambio hotel ogni giorno... e allora mi sono organizzata, le lascio a casa al sicuro, ogni giorno una mia amica viene a coccolarle e a dare la pappa...


    Un abbraccio
    Adriana
  8. DIDIADRY
    , 16/8/2019 15:59
    Ciao!


    Come state? avete portato con voi in vacanza anche i vostri pelosi?


    In questo periodo ci sono molte Feste che si concludono "sempre" con i fuochi d'artificio, rumorosi in modo esagerato... creano paura negli animali sia in casa che quelli che vivono randagi o liberi come gli uccelli, tanti muoiono di infarto per la paura... lo sapete che ci sono anche quelli silenziosi?

    La notizia positiva arrriva dal Canada... si potrebbero utilizzare anche in Italia...


    Buon weekend!
    Adriana
  9. DIDIADRY
    , 18/7/2019 19:52
    Ciao Stefania,


    mi fa piacere risentirti, mi spiace che la tua cagnolina non sta bene... spero che tutto si risolva in modo positivo, capisco la tua apprensione e i tuoi timori <3



    aspetto notizie...


    un abbraccio e un saluto a te e al tuo piccolino che adesso ha quasi due anni, se non sbaglio...


    Adriana
  10. KELLYGRACE&JACK
    , 18/7/2019 09:50
    Ciao Adriana grazie per le info...quest'anno comunque avremmo deciso di andare tutti in val d'aosta...però al momento una mia cagnolina sta lottando tra li vita e la morte per un'ingestione di un corpo estraneo .....spero e prego con tutto il mio cuore che si salvi e che possa correre nei monti della val d'aosta insieme ai suoi compagni di vita!
  11. KELLYGRACE&JACK
    , 18/7/2019 09:50
    Ciao Adriana grazie per le info...quest'anno comunque avremmo deciso di andare tutti in val d'aosta...però al momento una mia cagnolina sta lottando tra li vita e la morte per un'ingestione di un corpo estraneo .....spero e prego con tutto il mio cuore che si salvi e che possa correre nei monti della val d'aosta insieme ai suoi compagni di vita!
  12. DIDIADRY
    , 16/7/2019 19:05
    Ciao ragazzi come va?


    I vostri amici fedeli sono pronti per le vacanze?
    Ricordatevi di portare il passaporto UE per animali domestici inclus il numero di microcip (sia per cani che per gatti), destinazione del viagggio e per i cani verificare che la vaccinazione antirabbica sia stata eseguita.
    Serve anche una etichette con il nome del cane e il vostro numero di telefono.
    Utile anche una assicurazione di responsabilità per proprietari domestici.


    Per nessun motivo non abbandonate i vostri amici!
    Se non potete portarli con voi, ad es. se il cane è troppo grande e per i viaggi in aereo deve essere messo in stiva - sarebbe una tortura per lui - ... contattate una persona fidata e se proprio nessuno merita la vostra fìducia cercate una pensione ... anche in questo caso verificate la struttura prima di portare il cane o gatto.


    un abbraccio.
    Le mie tre gatte: Rosy, Cicci e Baby vi salutano :|3


    Adriana
  13. DIDIADRY
    , 16/5/2019 17:38
    Ciao!


    ci sono post con info interessanti per un viaggio con i vostri amici animali ...


    Se avete info scrivetele qui così potranno essere utili ad altri TpC...


    Un abbraccio.
    Adriana
  14. DIDIADRY
    , 16/5/2019 17:07
    Ciao!


    Vi siete già organizzati per le prossime Vacanze con i vostri amici pelosi?


    Chi ha uno o più gatti, come me, il modo migliore che non crea a loro stres è lasciarli al sicuro in casa incaricando una persona fidata alla visita giornaliera per la pappa e le coccole...


    Il cane non si può lasciare troppo tempo da solo perchè soffre e allora il modo migliore è di portarlo con se... in auto.. in aereo se è così piccolo da stare nel trasportino perchè metterlo nella stiva non è proprio il metodo più sicuro, genera sofferenza e a volte c'è anche il rischio che patisca il freddo e che, per fortuna raramente, che venga smarrito o addirittura inviato ad un'altra destinazione...


    Vi aspetto qui...


    Baci.
    Adriana
  15. DIDIADRY
    , 6/4/2019 15:21
    Ciao Ragazzi,

    il tempo delle vacanze si avvicina, quest'anno c'è un lungo ponte con le vacanze di Pasqua... poi Maggio con altri giorni... e le desiderate ferie.... per chi ha un amico peloso suggerisco di pensare già da adesso come organizzarsi... valutare se si può portare con sè oppure cercare un'altra soluzione come ad esempio le pensioni per cani oppure per chi ha un gatto una persona fidata che va a casa a dare la pappa e le coccole...

    Ogni anno sono moltissimi gli animali abbandonati... Il mio amico Andrea Cisternico, animalista da moltissimi anni, ha scritto una storia per denunciare e raccontare l'abbandono, adesso si può vedere su YouTube grazie all'impegno del suo amico Massimo Wertummer e a Matteo che ha realizzato il video:


    https://bit.ly/2uPLOPX

    Un abbraccio a voi.

    Adriana
  16. DIDIADRY
    , 30/12/2018 11:41
    Ciao!

    Mi rivolgo a tutti voi, voi che amate gli animali.... tra due
    giorni è la Festa di Fine/Inizio Anno e, come temo, ci saranno persone
    che, per fessteggiare faranno scoppiare petadi più o meno grandi e
    rumorosi... gli animali si spaventano a morte per questi rumori che
    sinceramente non capisco "detestiamo la guerra e facciamo lo stesso
    rumore per festeggiare il nuovo anno o qualsiasi altra ricorrenza" ...
    chi ha nella propria vita animali deve cercare di proteggerli da questi
    rumori, ecco un decalogo da osservare:

    1. Teniamo gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi


    2. Non lasciamoli soli. Gli animali fobici potrebbero avere
    reazioni incontrollate e ferirsi, quindi è necessario stare loro vicino,
    senza esagerare con coccole e carezze. E’ necessario mostrarsi
    tranquilli e felici, cercando di distrarli, se possibile, con giochi e
    bocconcini, mostrando che non c’è nulla di cui preoccuparsi.

    3. Non lasciamoli in giardino. Tenere in casa o in un luogo protetto e rassicurante anche gli animali
    che abitualmente vivono fuori in modo da scongiurare il pericolo di fuga.

    4. Teniamo alto il volume di radio o televisione in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall’esterno, chiudendo le finestre e abbassando persiane.

    5. Lasciamo che si rifugi dove preferisce, anche se si tratta di un luogo che normalmente gli è “vietato”.

    6. Durante le passeggiate teniamoli al guinzaglio, evitando anche
    di liberarli nelle aree per gli animali per evitare fughe dettate dalla
    paura. E’ fondamentale non portarli fuori a mezzanotte o nelle ore
    immediatamente precedenti perché spesso gli scoppi iniziano con
    anticipo.

    7. Nei mesi precedenti facciamo visitare l’animale da un
    veterinario comportamentalista che prescriverà la terapia da seguire,
    sia comportamentale che, nel caso si necessario, farmacologica. o
    vegetale.

    8. Evitiamo soluzioni fai-da-te somministrando tranquillanti, alcuni sono addirittura controindicati e fanno aumentare lo stato fobico.


    9. Qualora fosse possibile, organizzare con anticipo una “gita fuori porta”
    per trascorrere i due giorni a cavallo dei festeggiamenti di Capodanno,
    generalmente quelli in cui l’incidenza degli scoppi di petardi è
    maggiore, in luoghi lontano dai centri urbani e dai rumori forti e improvvisi.

    10. Sensibilizziamo l’opinione pubblica, e soprattutto i bambini, su quanto questi inutili rumori possano essere dannosi per i quattro zampe.



    https://www.oipa.org/italia/oipa/locandina-botti.jpg


    Un abbraccio a voi e ai vostri amici pelosi.

    Vi Auguro uno splendido 2019.
    Baci:
    Adriana