1. Socotra e Sana'a

    di , il 1/2/2008 17:14

    La Guida di quest'area è Gabriella (Sheeba)

  2. daniluca
    , 1/11/2009 09:52
    Benvenuta tra le Guide per Caso del pianeta isole!;-)
    Buon lavoro,
    Daniela
  3. sheeba
    , 30/10/2009 22:53
    Eccomi qua! Dopo 4 viaggi di 3 settimane ognuno ho pensato di avere tutti i requisiti per poter fare la Guida per Caso di questa isola meravigliosa al largo delle coste yemenite.
    Ecco le prime informazioni sull'isola, aspetto i vostri interventi e domande per raccontarvi tutto quello che so.
    Arcipelago di Socotra è formato dall’isola principale e 3 isole minori di cui una abitata
    •Appartiene politicamente allo Yemen
    •Geograficamente dista solo 250 km dal corno d’africa
    •Staccatasi dall’africa 6 milioni di anni fa non è mai stata sommersa completamente dai mari questo la rende un vero paradiso per botanici e naturalisti
    •Le isole vengono chiamate per questo motivo le Galapagos dell’oceano indiano
    •Gran parte delle 800 specie di piante sono uniche al mondo, la pianta simbolo dell’isola è la dracena cinnabarra ha forma di un ombrello rovesciato dalla quale si estrae il cinabro, una resina rossa che gli abitanti dell’isola utilizzano come medicamento, per colorare tessuti e ceramiche e una volta veniva utilizzata per colorare il legno dei violini italiani
    •Per il suo isolamento geografico l’isola non ha mammiferi endemici ma solo rettili e uccelli.
    •I racconti dei viaggiatori del passato parlano di una terra ricca di magia e di stregoni in grado di rendere l’isola invisibile..
    •In effetti da giugno a settembre i monsoni che colpiscono l’isola la rendono praticamente inaccessibile con venti che raggiungono i 100 km all’ora.
    •Dal luglio del 2008 l’archipelago è stato dichiarato patrimonio naturale dell’Unesco e si spera che questo la preservi dal turismo di massa che rovinerebbe il suo delicato eco-sistema.
    •Un viaggio a socotra richiede spirito di adattamento ma le bellezze naturali ripagano dei disagi.
    •Il viaggio standard richiede almeno 10 giorni, 2gg nella capitale yemenita Sanaà e 7 giorni sull’isola.
    •Il modo migliore per godersi le bellezze selvagge prevede pernottamenti in campeggio anche se attualmente con la costruzione delle strade asfaltate è possibile pernottare in Hadibo la capitale e organizzare escursioni giornaliere nei luoghi più belli dell’isola.
    Buon viaggio a tutti!
  4. sheeba
    , 1/2/2008 17:14
    La Guida di quest'area è Gabriella (Sheeba)