1. Isole Dalmate

    di , il 1/5/2008 23:06

    Buon giorno naviganti...

    Volevo dirvi che da due mesi sono diventata mamma, quindi ho meno tempo per controllare i vostri post su questa guida per caso, ma lo faccio settimanalmente e rispondo a tutti, abbiate solo un po' di pazienza se la risposta non arriva il giorno stesso.

    Buona Croazia a tutti...

  2. nicogui
    , 1/10/2010 11:28
    Ciao Kia e a tutti i TPC Croati, sono stato un po' assente, ma finalmente mi hanno pubblicato il mio diario di viaggio. Ho cercato di dettagliare molto la nostra vacanza.. se volete leggerlo questo è il titolo "<a href="http://turistipercaso.it/croazia-mare/59934/da-hvar-allitalia-passando-per-la-costa-croatauna-.html">Da Hvar all'Italia passando per la costa croata..una vacanza </a>bellissima"....
    La Croazia è bellissima!!
  3. Kia81
    , 13/9/2010 23:26
    wow...che bel racconto che ci hai fatto!!! e ottimi spunti gastronomici :-)))
    mi spiace solo che il pub di Lumbarda sia diventato così caro!!!!!!!!! in tre anni ha triplicato il prezzo??? O__O
  4. Federico Bartolucci
    , 13/9/2010 00:14
    @kia e tutti gli interessati
    Va beh via, visto che la prima settimana di lavoro non è stata poi così traumatica possiamo anche rivisitare i tempi di vacanza.. :))
    Direi che il programma stilato in partenza è stato rispettato pressoché in toto. E già questo è fonte di soddisfazione. Quindi mi sono goduto:

    Trogir
    Spalato
    Hvar
    Korcula
    Dubrovnik
    Sibenik (Sebenico)

    Trogir è veramente un gioiellino, qui poi ho stabilito subito in partenza il record di qualità/prezzo per mangiare. Piatto di pesce misto ai ferri alla konoba Lucica subito a destra del ponte per Ciovo. Facendo una conversione circa 8 euro compreso il vino.. come pranzo non c'è male. Comunque diciamo subito che sostanzialmente è difficile cascar male.. non ci sarà magari la varietà di piatti che c'è da noi, ma possiamo dire che ci si alza soddisfatti da tavola un po' dappertutto. Anche nel lungomare di Spalato, nel primo ristorante che si trova a partire dal porto, non mi sono lamentato né del cibo, né del servizio né tantomeno del prezzo. Anzi, la cameriera si è meritata anche una lauta mancia per le lezioni di croato che mi ha regalato.

    Secondo giorno, sabato, partenza per Hvar, arrivo a Starigrad, un'altra perla, bella e tranquilla allo stesso tempo (il periodo di fine agosto sicuramente aiuta) in una stradina interna parallela al porto ci sono un paio di konobe a partire da una piazzetta con i tavolini lungo il vicolo. Qui mi sono fermato a pranzo e poi a cena il giorno dopo quando a Jelsa ho trovato il blackout elettrico generale :)) il paese tutto al buio, un clima veramente strano, e niente cucina, di corsa a Starigrad e cena in extremis quasi a mezzanotte. Il sabato non era stato niente male, eravamo arrivati a Milna nel pomeriggio, appartamenti Tudor sicuramente da consigliare, abbiamo trovato solo il marito della proprietaria (ribattezzato prontamente Slobo) che svegliato dalla pennica ci ha accolti e sistemati in casa con le sue due parole di inglese e una di italiano. Tardo pomeriggio ad assaggiare finalmente il mare, nella spiaggetta accanto al campeggio di Milna, piccola ma molto caratteristica. Mi è rimasto il rammarico di non essere andato a "scoprire" quella della baia più grande che si trova accanto, dietro al promontorio. Dico scoprire perché mi ha dato l'idea di essere veramente nascosta, ci si arriva probabilmente solo dal sentiero che ho scovato inoltrandomi nella collina, oltre che naturalmente dal mare, come fatto dalla barca a vela che ho intravisto stazionare nella suddetta baia per i successivi due giorni.. Comunque, cena a Milna in un tavolino praticamente sull'acqua e altra scorpacciata di pesce in tutte le salse, con tanto di dolce e vinello qui siamo arrivati invece al record di spesa di 25 euro. Con tanto di fuoriprogramma dal momento che ha iniziato a piovere prima della fine.. costringendoci a traslocare al coperto.
    Il sabato sera di Hvar nonostante la stagione inoltrata era vivo al punto giusto, diversi discobar pieni, soprattutto direi americani, età generalmente sotto i 30 (per me un po' bassa), italiani neanche l'ombra. Devo dire che vedendolo per la prima volta di notte il paese mi ha fatto un ottima impressione. Avevo la netta sensazione di essere in un luogo per così dire.. di qualità.
    Secondo giorno speso a visitare Hvar by day, strade e castello, poi il pomeriggio alla spiaggia di Dubovica. Bella sicuramente, ma forse mi aspettavo qualcosa di più.
    Il terzo giorno alla scoperta dell'isola, almeno in parte, tappe a Vrboska, Zavala (spettacolo il tunnel) e nel pomeriggio fino a Gdinj e la spiaggetta sulla costa sud, popolata (si fa per dire) per lo più da austriaci/slovacchi/polacchi e relative famigliole. Qui per tutto il tempo nuvoloni e temporali all'orizzonte, inizialmente innocui finché scivolavano via verso Korcula, poi molto più minacciosi quando hanno iniziato a spuntare dall'interno.... morale della favola, il ritorno verso casa sulla famigerata stradina interna di Hvar accompagnato dalla più forte tempesta che sia stata ricordata quest'anno. Buio completo (erano già oltre le 19) e acqua a catinelle. Elettrizzante. Un paio di ore dopo era comunque tutto passato, a parte l'aria autunnale comunque ben accetta dopo il caldo indecente dei primi 2-3 giorni, e cena ottima al Marinero di Hvar dove non abbiamo avuto alcun problema a trovare posto al coperto.
    Il martedì partenza per Korcula, traghetto da Starigrad. Consigliabile anche per vedere tutta Hvar e Korcula dal mare. L'arrivo a Korcula devo dire che ha un certo impatto, la vista della città vecchia dal mare è di quelli che lasciano il segno. Una volta trovata la casa prenotata attraverso korculainfo.com (appartamenti Baric) a Medvinjak, lungo il mare poco dopo la città vecchia andando verso nord, sosta e visita della città. Tutto molto pittoresco, compresa la bora assurda che ha accompagnato tutta la giornata infilandosi nel reticolo di vicoletti.
    Bisogna dire che il nome di Marco Polo è fin troppo sfruttato, non essendo nemmeno certo quel che si racconta, c'è la casa di Marco Polo, il vicolo di Marco Polo, la konoba di Marco Polo, il negozio di Marco Polo, le magliette di Marco Polo, il gelato di Marco Polo... Vabbeh, hanno da campà. Cena alla konoba Komin, sulle stradine interne della città vecchia salendo un po' a partire dal mare, tavolini sul vicolo e tutto buono come sempre.
    Alle 23 dato anche il fresco della giornata e il vento incessante già non c'era più nessuno in giro.. che si fa? Proviamo ad andare a Lumbarda e a testare il famigerato pub dai cocktail a 2 euro? Beh, sfatiamo il mito, il pub c'è ed è anche carino ma i cocktail adesso sono tranquillamente sui 6-7 euro. Direi che Lumbarda non ha lasciato motivi sufficienti per essere vista.
    Giorno seguente in giro fino a Prizba, scenario da favola con strada che si insinua costeggiando l'acqua in mezzo alle pinete, centro abitato fatto per lo più da case in affitto e molto tranquillo, forse anche troppo, e spiaggia limitatissima con scogli in ogni dove. Pranzo poi alla konoba di Pupnatska Luka, di proprietà dei nostri padroni di casa che per tale motivo riservano un buon 20% di sconto.., pesce fresco che ti fanno scegliere direttamente (in questo caso una bella coppia di orate) cotte ai ferri e fatte sparire con una bella bottiglia di Posip (favoloso e traditore). Un paradiso. Così come un paradiso è la spiaggia. Non credo di averne mai vista una più bella, con la pineta che scende tutt'intorno fino sull'acqua con colori che cambiano a seconda del sole. Una meraviglia davvero.
    Unico neo le vespe fin troppo numerose anche se non troppo aggressive. Cena invece alla konoba Maslina (grazie al consiglio di Federica..) lungo la strada da Korcula a Lumbarda, posto poco turistico e dalla cucina tradizionale. Sperimentata la pastizada korculana, con carne di manzo e gnocchi di patate. Buona ma fin troppo speziata.
    Di Dubrovnik c'è poco da dire, quello che si dice è pienamente meritato, e merita sicuramente la visita, anche se solo andata e ritorno da Korcula in un giorno... E anche solo per fare il giro della città sulle mura antiche. Spettacolo puro al tramonto.

    L'ultimo giorno lo abbiamo speso attraversando Korcula passando da Smokvica (dove si fa scorta di vino) e Blato fino a Vela Luka, da qui traghetto per Spalato. Poi su verso Primosten e Sebenico(Sibenik). Altra antica città di mare veramente notevole, ma ormai ci ho fatto l'abitudine. Alloggio trovato sotto la cattedrale, meritatamente patrimonio Unesco con il suo interno completamente di pietra a lastroni e decorazioni e l'esterno con le sculture di marmo bianco che costellano le pareti e il portale. Qui di fronte si trova la piazza centrale che non esito a definire la più bella di tutte quelle viste durante il viaggio. Non vi so dire il nome del ristorantino dove ho cenato, trovato per caso in una piazzetta interna salendo per la collina, lontano dal mare e vicino al castello. Tutto ottimo tanto per cambiare.
    Nei locali lungo il mare direi che la sera si trova invece tutta gente del posto. Uno scorcio di vita locale.
    Mattina dopo breve tragitto fino a Zara e partenza per Ancona. Fine del sogno.

    Ci sarebbero senz'altro tante considerazioni da fare, sulla qualità dei luoghi, dei servizi, sulla gente sicuramente molto varia (impossibile generalizzare), ma se dovessi tornare in paesi già visitati è sicuramente qui che tornerei. Posso tranquillamente dire che per coloro a cui piace vivere i posti che visita nella loro interezza e sfaccettature, tre giorni per ogni isola sono sicuramente pochi. C'è molto da vedere, provare, scoprire.
    La prossima volta sarà dedicata all'approfondimento.
  5. Seppyefrago
    , 10/9/2010 16:56
    Ciao cara Chiara!!! Che cretina che sono...è da quando siamo tornati che ti volevo scrivere sul forum per ringraziarti ma non trovavo mai il tempo e mi scordavo e pure ora che lo faccio vado di corsa come al solito!! Siamo tornati da Brac già da qualche settimana e ti volevo ringraziare per il posto molto carino pulito e delizioso che ci hai consigliato!! A chi ho fatto vedere le foto è piaciuto molto!! Vane ha pure trovato il fidanzato...magari quando ci sei stata tu l'hai pure visto!! Si chiama Simone, ha 6 anni ed è italo-croato (gli ho fatto pure una foto!)!!E abita nella casa accanto a dove stavamo noi!!! All'inizio credevo che scherzasse ma alla fine mi sa che faceva sul serio!! Sempre a giocare con Vane...la prendeva in braccio...la sbaciucchiava e lei rideva come una matta!! Ha detto al padre che è una bambina molto sexy!! Io e mio marito sconvolti!! Il giorno del rientro ha visto che andavamo via...viene da me e mi dice:" Senti ma non è che me la puoi lasciare qui, ci penso io a lei!!" Poi va da mio marito:"Senti ma non è che me la potresti prestare?" Deve essere stato proprio vero amore!! L'isola ci è piaciuta molto, abbiamo visto quasi tutti i paesini e le spiagge. Meraviglioso il corno d'oro!! Temperatura ideale per scappare dalla città. Non abbiamo sentito caldo per niente perchè abbastanza ventilata!! Mare limpidissimo e impeccabile!!! Vedessi che fotooooooooooooooooooo!!!! Grazie mille per i consigli...continua così!!

    <ul></ul>
  6. Kia81
    , 8/9/2010 15:42
    @Saruccia87: ciao e ben tornata!!
    concordo al 100% su Krocula e la baia di Zitna...un mare mai visto!!! un colore troppo bello secondo me!
    Anche su Makarska concordo...va bene se vai per divertirti o dfa usare come base per visitare la costa , l'interno e i parchi nazionali.
    se andrai a Vis e Brac ho un sacco di info da darti! ciao e grazie di essere passata!!!!
  7. saruccia-87
    , 7/9/2010 16:51
    Ciao a tutti e ciao Kia!
    Sono tornata ormai da un pò dalla Croazia, e precisamente da Makarska e Korcula.
    Korcula mi è piaciuta davvero tanto, ha uno dei più bei mari che ho visto in Croazia....sicuramente ci tornerò per vedere quello che in una sola settimana è impossibile vedere! Consiglio assolutamente la baia di Zitna, vicino a Zavalatica....
    Makarska invece è carina si, ma da non starci più di 3-4 giorni...
    La prossima volta so già dove andare...Brac e Vis, e così potrò dire di aver visto quasi tutta la Dalmazia!
    Alla prossima e grazie a Kia per i suoi consigli su korcula!
  8. Kia81
    , 7/9/2010 10:53
    @francynadi: grazie della tua testimonianza!!! se anche tu hai l'indirizzo della casa dove hai alloggiato oltre che altri cosnigli su ristoranti ecc...scrivi pure che serviranno l'anno prossimo x dare consigli aggiornati! grazie mille!!!!!!!e buon rientro!
  9. Kia81
    , 7/9/2010 10:52
    @Silviotta87: grazie, sn felice di esserti stata utile.bellissima Dubrovnik, vero? e sn contenta ti sia piaciuta korcula. COsa intendi quando dici che dovrebbe essere valorizzata meglio?
    per me il pregio di Korcula (che assieme a Vis a pari merito è la mia preferita x ragioni differenti) è quella di essere ancora un'isola poco turistica e con un mare eccezionale. la pecca, ma forse anche la sua salvezza, è quella di avere calette poco raggiungibili a piedi...
    anche te hai ristoranti da consigliare o sconsigliare=? hai l'indirizzo dell'alloggio? così lo aggiungo alla lista di quelli da consigliare.
    grazie e baci!
  10. Kia81
    , 7/9/2010 10:49
    @Federico: wow...allora ti è piaciuta un sacco..dai dai...racconta un po'....cos'hai visitato? ristoranti da consigliare? alloggi?
  11. Federico Bartolucci
    , 5/9/2010 16:26
    Sono tornato anch'io, attraccando ieri pomeriggio ad Ancona. Più di tante parole dico solo che non ho ricordi di una crisi da rientro come quella di quest'anno..
  12. silviotta87
    , 3/9/2010 16:04
    Ciao a tutti gli amanti delle isole dalmate e soprattutto a Kia!
    anche quest'anno sono stata in croazia e precisamente a Korcula, Dubrovnik ed ai laghi di Plitvice.
    Siamo partiti in macchina la sera del 5 agosto senza aver prenotato l'appartamento dove alloggiare. la ricerca è sempre stata facile.. tanto che con 300 euro io ed il mio ragazzo abbiamo potuto alloggiare in un simpatico appartamentino a lumbarda una settimana!
    Korcula è un'isola molto bella, con pochi turisti ma secondo me non è abbastanza valorizzata.. ci sono delle calette bellissime che sono raggiungibili solo noleggiando una barca!
    Se dovessi scegliere tra Vis e Korcula sceglierei Vis senza dubbi come Kia ed altri turisti per caso..
    a breve scrivero' il diario di viaggio..
    Comunque, Kia, grazie mille per tutti i consigli utili e sinceri che anche quest'anno mi hai dato.. sono stati davvero importanti per organizzare al meglio il nostro tour!!
    un abbraccio a tutti.
    silviotta
  13. francynadi
    , 31/8/2010 11:46
    Ciao a tutti e naturalmente un ciao speciale alla "padrona" di casa!! Eccomi di ritorno (venerdì mattina...) dalla splendida isola di Vis...Questa è stata la mia seconda volta e, onestamente, si è riconfermato il giudizio più che positivo di due anni fa.... Come Kia sa, la mia voleva essere una vacanza all'insegna dell'assoluto relax, riposo e solo mare!!!! E così è stato.... Naturalmente sono partita da Ancona (dove abito del resto!) senza aver prenotato l'alloggio...ormai siamo abituati ad arrivar lì e cercare in loco. E, come volevasi dimostrare, non abbiamo avuto problemi a trovare. Una casina appena dietro il "centro" di Vis; forse un po' più cara rispetto ad altre ma....va bene così. Ne vale la pena e scopriremo poi che la "padrona" di casa e i suoi familiari sono eccezionali!Addirittura mi portano i loro prodotti dell'orto e per altre due sere di seguito cucinano un po'di più per poi portarne a noi!!! Eccezionale Snjezana.... Ed un giorno dopo ci invitano anche a pranzo facendoci una meravigliosa grigliata di pesce...Davvero eccezionale questa famiglia e, se lo voleste, vi potrei fornire anche l'indirizzo del suo sito web. Per quanto rigurada il mare....noi siamo innamoratissimi di Srbrena (la spiaggia d'argento) e, pertanto, andiamo lì ogni giorno. Non ci delude mai! E' stupenda!! E c'è il sole almeno fino alle 19.30 circa. Temperatura dell'isola molto gradevole e mai afoso...insomma cari tutti....se volete mare stupendo, bella gente, totale relax....partite per VIS!!!! ;O) Certo non aspettatevi una sfrenata vita mondana.... Questo è quanto....e di sicuro per noi ci sarà anche una terza volta e più.... Franci
  14. Kia81
    , 29/8/2010 17:41
    @Esploratrice83: oltre alle escursioni al parco krka e quelle marittime, da Biograd na Moru puoi visitare Sibenik, Skradin e Primosten. Quest'ultima è molto vivace la sera, almeno, in alta stagione...ora a settembre non so se è la stessa cosa. Cmq lì troverai taverne che servono il vino locale, gruppi musicali che suonano in piazza dal vivo, bancarelle e bar...a me era piaciuta molto!!!Lì a Primosten avevo mangiato da Dio in un piccolissimo ristorante su palafitta "Tony's" si chiamava. uno dei camerieri poi assomigliava a Brad Pitt e il loro risotto ai frutti di mare e la Pasticada (carne di manzo a spezzatino con prugne) sono ottimi.
    I piatti croati da provare sono il Brudet (zuppa di pesce rossa), la pasticada appunto, il pesce alla griglia, i cevapcici (che però sono retaggio della Jugoslavia, non sono proprio della Croazia, ma sn comunque una cosa tipica da provare e si tratta di salsiccette speziate alla griglia servite con cipolle e la salsa ajvar, una salsa a peperoni e melanzane. La ricetta originale invece (sonoun piatto bosniaco) prevedere che siano servite solo con cipolle, pane tipo pita e a parte peperoncini piccanti da sgranocchiare)...
    per il parco della Krka, nessuan vertigine, fidati perchè io ne soffro...e so cosa vuol dire (sulla torre del Mangia a Siena volevo piangere e ho fatto una figura di M con tutti i turisti presenti in quel momento)
    Fammi sapere se ti servono altre info!
    ciao e buon viaggio
  15. Kia81
    , 29/8/2010 17:33
    @Federico B. : mi trovo d'accordo su ogni punto con Nicogui!!! scusa il ritardo nel rispondere, ma sn stata senza internet per 6 giorni.
  16. esploratrice83
    , 26/8/2010 10:17
    Ciao kia,
    non so se ti ricordi di me, partirò il 31 con il nuovo volo della ryanair da bari e alloggerò a biograd na moru al campeggio park soline, oltre alle escursioni al parco krka e quelle marittime, quali sono le città da poter visitare la sera sai dove ci sono mercatini o cose sfiziose da vedere o da poter fare? hai da consigliare anche qualche ristorantino? Quali sono i piatti croati da provare? ed in fine, soffrendo di vertigini il parco krka ha delle zone a strapiombo o delle discese ripide?
    scusa x tutte queste paranoie ma l'ultima volta sono rimasta traumatizzata dal redentore di Maratea, per portarmi via mancava poco che chiamassero l'ambulanza.... :P