1. Sharm el Sheikh e Sud Sinai per viaggiatori

    di , il 25/9/2009 15:59

    La Guida di quest'area è Paola S.

    _________________________________________________

    Nonostante sia meta del turismo di massa, Sharm el Sheikh ha moltissimo da dare anche ai viaggiatori.

    In questo Forum notizie, informazioni e consigli per visitare questa bellissima terra con gli occhi e il cuore di un viaggiatore aperto alla conoscenza, alla scoperta e allo scambio interculturale.

    Benvenuti nella mia Sharm.

  2. stellinaroby
    , 19/9/2008 11:15
    buon giorno a tutti
    ormai inizia il conto alla rovescia !!sono emozionata davvero !ho proprio voglia di partire , un po' perchè mi sento veramente stanca e un po' perchè dopo tutte queste info sono curiosa di vedere com'è questo magnifico posto !
    sicuramente sono privilegiata ad avere una guida come Paola e credo che sarà una vacanza indimenticabile.
    Appena tornerò prometto che vi racconterò tutto! probabilmente vedrò anche un altro ragazzo Mirko che anche lui sarà a sharm nel mio stesso periodo...
  3. cinzia73
    , 19/9/2008 08:49
    ciao e buongiorno a tutti/e.
    PAOLA ha ragione è l'aria condizionata che frega, la prima volta che sono andata nelle parti comuni dell'hotel (corridoi) ho incrociato un paio di pinguini tanto faceva freddo ....il primo gg mi e' venuto un leggero mal di pancia( anche se avevo il copricostume) ma poi capito l'andazzo quando entrato nell'hotel mi mettevo sulla pancia il salviettone della spiaggia e cosi' ho risolto tutto....forse anche i mie anticorpi si sono abituati all'egitto visto che vengo li' ogni 3/4 mesi....
    ROBY goditi la vacanza che è importante per le varie ricorrenze che devi festeggiare e vedrai che il paese dei faraoni ti affascinera'...ne sono sicura (ha affascinato una mia collega che era molto prevenuta per l'egitto)..

    un abbraccio a tutti

    cinzia
  4. stellinaroby
    , 18/9/2008 17:18
    Parlavate di me ?
    eccomi qui , tutto chiaro ...sinceramente i problemi di dissenteria li ho anche in Italia quindi ho tutta l'attrezzatura adatta per per curare...
    beh i miei sono stati tre volte e non hanno avuto problemi secondo me fa molto l'aria condizionata ...il rimedio della banana è ottimo !!ormai manca poco domani mi confermano il volo e dopo vi faccio sapere ....
    sto iniziando dopo i vs. consigli a preparare la borsa ....ma sarà una cosa lunga ....(il salame è gia pronto )
    di Mirko ho gia il suo cellulare e sicuramente ci troviamo a sharm ....nessun problema
  5. stellinaroby
    , 18/9/2008 17:18
    Parlavate di me ?
    eccomi qui , tutto chiaro ...sinceramente i problemi di dissenteria li ho anche in Italia quindi ho tutta l'attrezzatura adatta per per curare...
    beh i miei sono stati tre volte e non hanno avuto problemi secondo me fa molto l'aria condizionata ...il rimedio della banana è ottimo !!ormai manca poco domani mi confermano il volo e dopo vi faccio sapere ....
    sto iniziando dopo i vs. consigli a preparare la borsa ....ma sarà una cosa lunga ....(il salame è gia pronto )
    di Mirko ho gia il suo cellulare e sicuramente ci troviamo a sharm ....nessun problema
  6. PaolaSole
    , 18/9/2008 16:06
    Eccoci qui con un paio di info e di riflessioni sullo spauracchio di molti: LA DISSENTERIA!!!!

    Sembra che la parola Egitto e la parola Dissenteria siano strettamente correlate. Gia’ prima della partenza le agenzie, le mamme, le nonne e gli amici ci dicono che andare in Egitto e prendersi la famosa “Maledizione di Tutankamon” sia un tutt’uno.
    Ebbene, voglio veramente sfatare questo insano mito.
    E’ vero che nei Paesi del Terzo Mondo (e, purtroppo, non solo) gli standard igienici sono un po’ diversi da quelli di casa nostra, ma e’ anche vero che la dissenteria NON E’ GARANTITA.
    Nelle strutture alberghiere, nei ristoranti e nelle tende beduine le condizioni igieniche sono piu’ che accettabili soprattuto per quanto concerne il cibo. Si fa molta attenzione a quest’aspetto, non solo per non rovinare le vacanze ai propri Clienti, ma anche per non rovinare la reputazione a se’ stessi....Credetemi, si fa davvero il possibile per evitare questo tipo di inconveniente.
    Percentualmente i casi di dissenteria sono molto pochi e nella maggior parte sono dovuti all’aria condizionata. Infatti lo sbalzo di temperatura tra l’interno e l’esterno e micidiale!!
    Fuori fa caldo, si passano diverse ore sotto al sole e anche all’ombra la temperatura e’ piu’ che estiva. Come si mette il naso dentro e’ la fine! Si viene investiti da un getto di aria condizionata che ti spara per un attimo in un’altra dimensione. Quello deve fare paura, non il cibo.
    Indossate sempre una maglietta prima di entrare in reception o al ristorante. Non fate la furbata di andare a mangiare in bikini o a torso nudo (a parte il cattivo gusto) e’ una cosa di un autolesionismo che nemmeno immaginate! Poi si da la colpa al cibo, al Paese, alla sfortuna e via discorrendo.
    Un’altro consiglio e’ quello di fare un po’ di attenzione ai dolci. Quelli di qui sono cremosi, soffici e giganti. Insomma, il paradiso dei golosi..contenetevi perche’ creme e panne col caldo non aiutano. La stessa cosa vale per il tonno..ottimo lo yogurt, ma senza esagerare perche’ se a casa vi fa bene, a 40 gradi fa troppo...
    L’insalata e’ ok, cosi’ come la frutta e la verdura cruda. Naturalmente evitate il ghiaccio nei baretti in giro per la citta’, ma tranquilli, e’ anche difficile che ve lo offrano.
    In giro per Sharm io consiglio di provare ristoranti e ristorantini tipici. E’ davvero raro che accada qualcosa di collaterale. Sia io che chi vive qui, mangiamo senza problemi un po’ dappertutto, e devo dire che non abbiamo mai avuto problemi.
    Personalmente sotto questo aspetto sono una un po’ audace (non vi racconto dove e cosa ho magiato quando ero in Malesia) e nonostante tutto in piu’ di 4 anni di Sharm mi e’ successo solo una volta di stare cosi’ cosi’ per un giorno e poi tuttok.
    Sara’ che avro’ degli anticorpi “carro armato”, ma cosa diciamo delle 30.000 persone che sbarcano qui ogni mese? Credete davvero che se prendere la dissenteria fosse automatico continuerebbero a venire? Credete davvero che il Governo non prenderebbe dei provvedimenti visto che il Turismo e’ la seconda fonte di entrate nelle casse dello stato dopo il petrolio e il canale di Suez?
    A me, e a moltissimi di quelli che lavorano qui, viene molto da pensare che, aria condizionata a parte, molto sia dovuto anche all’autosuggestione.. E noi italiani in quanto a paure indotte siamo i primi del mondo..infatti la dissenteria viene solo a noi. Gli inglesi per esempio mangiano ovunque e non hanno mai nulla...come mai??
    Resta il fatto che prevenzione a parte, quando viene non e’ cosa carina.
    E qui c’e un’info importante che e’ bene che sappiate e riguarda una figura che si aggira per gli alberghi prescrivendo super medicinali contro parcelle da capogiro. Per chi non avesse ancora indovinato, costui e’.....IL MEDICO DELL’ALBERGO.
    Questo (a volte) losco figuro, si aggira per l’hotel munito di valigetta e blocchetto delle ricevute. Ha il compito di rimettervi in piedi in “quattro e quattrotto” per salvare il resto della vostra vacanza e ama particolarmente gli antibiotici e il cortisone...questo vi fa capire le bombette che vi aspettano
    La sua parcella e’ un po’ sconvolgente cosi’ come il prezzo delle medicine acquistate in farmacia.
    Questo e’ un aspetto da non sottovalutare. Con la scusa che i prezzi sono scritti in arabo e che facilmente il farmacista-pirata non vi rivedra’ piu’(...)spesso vi trovate a pagare molto, ma molto piu’ del dovuto. Fate attenzione!!!! Se possibile verificate i prezzi con qualcuno dell’hotel , e, eventualmente, non abbiate remore a tornare in farmacia a riprendervi i soldi...
    Ultima cosa: BANANE E LIMOOOOONI!!!!
    E’ un rimedio naturale super efficace in caso di dissenteria.
    Appena ne avvertite i sintomi schiacciate ben bene una banana con la forchetta e spremeteci sopra un limone (quelli di qui sono piccoli ma decisi e ne basta uno). Il consiglio e’ quello di mangiarla a tutti i pasti come prima, o unica, cosa in base a come state. Fatelo sin dai sintomi fino ad almeno due gg dopo che vi e’ passato tutto. La banana blocca e restituisce i sali minerali e il limone blocca e disinfetta. Il risultato lo si vede leggermente dopo rispetto quelo del dissenten, ma e’ super! Per di piu’non ci sono controindicazioni ne’ effetti collaterali.
    MAMMA NATURA NON CI LASCIA MAI SOLI... ;)
  7. PaolaSole
    , 18/9/2008 14:40
    Ciao MIRKO!
    Io non mi offro perche' son gia' qui, spero che ci sia qualcun'altro che coglie l'occasione. Comunque sai di potermi contattare quando vuoi. Magari organizziamo una serata con anche la ROBY visto che sara' giu' nella stessa settimana cheddite???
  8. PaolaSole
    , 18/9/2008 14:36
    Ciao CINZIA! Grazie per il saggio e appropriato contributo :)
  9. PaolaSole
    , 18/9/2008 14:35
    STELLINAROBY!!!!! ma davevro hai voglia di ammalarti in vacanza? Non ci pensare nemmeno!
    Certo che qualche cosa per la dissenteria fa sempre comodo, ma per favore, non darla per scontata. Il consiglio dei fermenti di CINZIA e' perfetto, ma non sono poi cosi' determinanti come l'aria condizionata e l'auto suggestione :)
    Se hai un po' di pazienza vi pubblico un piccolo vademecum sull'argomento. Tu intanto pensa la salme ;) (scherzo!!!!!!!!)
  10. PaolaSole
    , 18/9/2008 14:31
    Ciao AMICI!!!!

    X STEFY: il mio consiglio e' di mettere in valigia anche una buona crema protetiva, occhiali da sole di quelli seri, assolutamente la macchina fotografica con scorta di pile, rullini, memory card ecc, il maglioncino suggerito anche da CINZIA e, se lo reputi opportuno fermenti lattici, dissenten e compagnia bella. Su questo assunto scrivero' un mini pezzo perche' secondo me merita una riflessione. In merito a cosa c'e' da vedere ti rispondo con molta semplicita': moltissime cose! dipende un po' dai tuoi gusti e dai tuoi interessi personali. Sappi, in generale che sia il Deserto che il Mare qui sono davvero unici. Se hai voglia ti consigli di andare indietro e leggerti qualche commento sull'argomento. Abbiamo parlato delle possibilita' di trascorrere una o piu' giornate con i beduini del sinai, dell'impatto delle escursioni turistiche, del Parco di Ras Mohamed e del Canyon Colorato. Ma queste sono solo alcune delle molte belle cose che si possono fare qui. Se andrai indietro ti garantisco che troverai informazioni e spunti interessanti...in ogni caso non esitare a chiedere. come vedi la risposta e' rapida e il piu' possible esauriente ;) (mi sono incensata un pochino, cheddite?)
  11. mirko.1976
    , 18/9/2008 14:04
    ciao ragazzi io parto per sharm domenica alle 21 da verona con todomondo egypt air c'è qualcuno che viene con me? buon viaggio
  12. cinzia73
    , 18/9/2008 11:44
    ciao
    mettiti cose leggere perche' fa caldo, ci sono 33 gradi....magari un leggero maglioncino se alla sera c'è arietta ma credo che non serva.
    per i medicinali io prendo sempre 1 settimana prima i fermenti e non ho mai avuto problemi di stomaco o mal di pancia. porta i classici farmaci contro il mal di pancia, fermenti e poi le solite cose..
    buona vacanza roby

    un abbraccio

    cinzia
  13. stellinaroby
    , 18/9/2008 10:21
    buon giorno a tutti !!!
    a me ormai manca poco domenica partirò per Sharm !!!
    sinceramente non ho ancora pensato a cosa mettere in valigia , cosa mi consigliate ?
    come medicinali ?
    grazie a tutti !
  14. stefy_170
    , 18/9/2008 09:30
    Superveloce ed esaudiente, grazie mille Paolasole!
    Ah! un'ultima cosa: cosa mi consigli di mettere in valigia? Oltre a costume, telo, pinne e mascherina? Ci sono cose particolari da vedere?
    Stefy
  15. PaolaSole
    , 17/9/2008 14:18
    Ciao STEFY! BENVENUTA!
    Il mio consiglio e' di prendere la prima settimana di ottobre. Le giornate sono piu' lunghe (e quindi hai piu' ore di sole) el al temperatura e' decisamente piu' piacevole.
    Tra Sharm e Marsa Alam, ti suggerirei Sharm in quanto a Marsa Alam e' piuttosto ventoso.
    Sempre in funzione del vento cerca un hotel situato il piu' possibile tra l'ereoporto e Hadaba (Ras um el Sid). La zona olte l'aereoporto, in particolare modo in autunno e inverno, e' meno gradevole.
    ogni Hotel per legge deve essere munito di passerella/pontile che unisca la spiaggia all'acqua alta in modo che i coralli non vengano calpestati.
    qui non ci sono mai onde alte o correnti forti, e' davvero come immergersi in un acquario, anche le persone con poca dimestichezza con l'acqua possono godere tranquillamente delle bellezze di quasta antichissima barriera corallina.
    Se hai altre richieste o vuoi ulteriori info, non esitare a chiedere :)
    Un caro saluto! Paola
  16. PaolaSole
    , 17/9/2008 14:07
    PARLIAMO DI VISTI per SSH:

    Pur non essendo parte della Comunita' Europea, in qunto ITALIANI, e' possibile entrare a SSH con la sola carta di identita' e tre fotografie.
    Sia chi entra con la carta di identita' che con il passaporto, ottiene un VISTO TURISTICO della durara di 28gg.

    In caso di periodi di permanenza superiori, e entro 15gg dopo la scadenza, il visto puo' essere facilmente rinnovato ed esteso per un periodo che va da 1 mese, 6 mesi a 1 anno.
    E' molto semplice e costa pochissimo.
    Su periodi di pemanenza liunghi vi chiederanno se volete fare anche il "Re entry Visa". Si tratta di un ulteriore visto, della durata di 6 mesi, che vi permette di entrare e uscire dal Paese infinite volte senza perdere il visto turistico in corso.
    Senza questo secondo visto, uscendo dal Paese, il visto turistico, anche se non scaduto, si annulla e al rientro e necessario farne uno nuovo.

    Il costo del visto per 1 anno e' di circa 90le e quello di 1 mese poco meno, ovvero sui 60le cosi' come il "Re entry".

    Gli uffici governativi sono al El Tor, una interessante cittadina a soli 100km e 1h di bus da SSH. Gli uffici sono aperti dal sabato al giovedi, dalle 9.00 alle 12.00 ed e' opportuno essere li presto per evitare lunghe file.

    Per il rinnovo e' necessaria solo una fotocopia della pagina dei dati personali del passaporto e di quella del visto di ingresso o che comunque e' in scadenza.
    Munitevi di fotocopia prima di lasciare SSH perche' gli uffici non sono dotati di macchina fotocopiatrice e sono anche un po' dislocati rispetto ai negozi della cittadina.

    Portetevi anche un libro perche' tutto e' svolto a mano e i tempi sono un po' lunghi.

    Ulteriore consiglio: dopo aver rinnovato il visto, fatevi un bel giro nelle stradine del centro di EL Tor. Vedrete finalmente qualcosa di non turistico :)) Per pranzo vi consiglio di fermarvi a mangiare le famose FALAFEL e perche' no, gustarvi anche un the di quelli fatti bene.

    I bus che collegano SSH a El Tor partono circa ogni ora al mattino e costano circa 11le (1, 50 euro) a corsa.
    El Tor si trova sulla strada per il Cairo e il paesaggio e' bellissimo: mare a sinistra, deserto a destra. Se pio avete (s)fortuna vi beccate pur un film egiziano o indiano in televisione. O al massimo il Corano, comunque sia, il tutto, come sempre, ad altissimo volume! AUGURI :)))))))