1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. artemisia59
    , 16/10/2019 12:14
    @rajo81Ciao e bentornato sul forum.
    La tua richiesta è molto articolata, e onestamente, non conoscendo tutte le isole che hai citato, avremmo bisogno quantomeno di Puccy. La puoi trovare, più attiva che qui sul Forum, sul Gruppo fb che è stato fondato per dare spazio un po' a tutti. Ti consiglio di iscriverti: https://www.facebook.com/groups/1425300570828132/
  3. liaebeppe
    , 15/10/2019 21:32
    non finirò mai di consigliare Creta in ottobre: sole meno aggressivo e mare fantastico Tanti l'hanno capito infatti con gli anni ho visto un notevole incremento di turismo.
    Nel volo di andata metà passeggeri avevano già indossate le scarpe da trekking.....questo la dice lunga
  4. rajo81
    , 12/10/2019 18:09
    Kalispera a tutti!!

    Sono un pó di anni che ho latitato da questo forum ma l'amore per la Grecia non mi ha mai abbandonato, anzi é sempre piú forte quel richiamo che fa eco dall'ultima viaggio di Maggio 2016 a Creta:)


    Avrei bisogno dei vostri preziosi consigli. L'anno prossimo abbiamo intenzione di andare nell'Egeo per un paio di settimane a partire dalla fine di Giugno. L'idea é quella di conciliare due isole non troppo turistiche di cui almeno una con paesaggi verdi.


    L'unica certezza che abbiamo sinora si chiama ICARIA! Abbiamo letto e visto abbastanza su quello che sembra un paradiso fuori dal tempo e ce ne siamo assolutamente innamorati in anticipo...qualcuno ha esperienze su quest'isola?


    La seconda scelta ideale sarebbe ALONISSOS o KARPATHOS, purtroppo le due isole non sono ben collegate/viaggio troppo lungo con i traghetti interni per Icaria. Allora per la seconda isola sono in ballo PAROS, MILOS (entrambe con scalo a Mykonos per un paio di giorni di esercizio fisico eheh) e SAMOS (ben piú vicina ad Icaria vero ma non siamo mai stati alle Cicladi)


    Voi che ne pensate? In particolare tra Paros e Milos? So che Paros ha villaggi fantastici ed un mare stupendo ma a noi spaventa un pó la pressoché assoluta assenza di vegetazione...




    Grazie!
    Alessandro
  5. artemisia59
    , 1/10/2019 10:54
    @Enrico9Ciao. Sei
    un grande viaggiatore, quindi saprai bene che il meteo ormai è un terno al
    lotto… In ogni caso, pensando secondo dati mediamente validi, le isole Ionie
    sono quelle meno ventose. Trattandosi del mese di settembre, opterei per una un
    po’ più a sud, ma comunque semplice da raggiungere: Zante. Economica, con mare
    caldo e facile, strade buone, belle escursioni da fare in barca. Con il
    motorino pero’ sempre da considerare che si tratta di un’isola grande, quindi
    lenta da girare se non si noleggia almeno un 125. Da dire anche che le Ionie
    non hanno i classici paesini bianchi delle Cicladi, per cui, se si cercano
    proprio quelli, non vanno bene. Ma le Cicladi sono mediamente ventose. Poco
    vento ho trovato a Santorini e a Paros, ma non si può mai esserne certi. Paros
    è comunque molto adatta per i giovani (senza gli eccessi di Mykonos),
    abbastanza economica e ideale da girare in motorino. E’ poi un’isola rotonda,
    per cui se c’è vento basta spostarsi su un lato diverso. Altra isola che mi
    viene in mente per settembre è Rodi: niente paesini cicladici (del resto non è
    una Ciclade…), ma solo la città vecchia di Rodi vale il viaggio. Economica, con
    strade eccellenti, ma col motorino troppo estesa. A meno che non ci si voglia
    limitare alla metà nord, come molti fanno. Sul nostro blog Maldigrecia puoi
    trovare i nostri diari con foto, che ti possono ispirare: http://www.maldigrecia.it/p/tutte-le-isole.html Inoltre, se ti fa piacere, puoi iscriverti al
    gruppo FB collegato, dove potrai reperire molti utili consigli
  6. Enrico 9
    , 29/9/2019 19:22
    Isola della grecia, zona non troppo ventosa magari da girare in motorino...non cara, grazie
  7. Enrico 9
    , 29/9/2019 19:21
    Salve vorrei conoscere un'isola greca non ventosa per i primi di settmbre con bel mare e possibilkità di girare un po' magari col motorino....e a buon prezzo...grazie mille
  8. artemisia59
    , 29/9/2019 07:56
    @liaebeppe

    Grazie mille!!
    E' proprio vero: ogni isola è un mondo diverso...
  9. liaebeppe
    , 25/9/2019 21:28
    cosa c'è ad Aghathonisi (Dodecaneso nord)Niente. residenti 152. nessuna vegetazione, nessun sentiero, pochissime spiagge, difficilmente accessibili tranne quella coccola del porto ed un'altra piccola a 900 metri ...paradisiaca con un mare bellissimo. Però il rumore del vento, lo sciabordio dell'acqua , il canto dei galli al mattino ed il campanellio delle capre fino in spiaggia... se apprezzi tutto questo è fantastica...un libro...della musica...e soprattutto parlare con te stessa e ritrovarti in sintonia con l'universo. Bagni paradisiaci e cieli stellati.
    Come spesso rispondo a tanti alla domanda qual'è la più bella....tutte perchè in ognuna trovi un mondo diverso anche a seconda del tuo stato d'animo o momento della tua vita
  10. artemisia59
    , 8/9/2019 13:29
    @Massimino2



    Ciao.



    Dunque, una settimana, la seconda di
    luglio. Il meltemi serve a mitigare il caldo e spesso è una benedizione, ma se
    non lo ami, Karpathos mi sembra poco adatta. E’ un’isola a dir poco stupenda
    (ci sono stata quest’anno), ha ciò che cerchi, ma è tra le più battute dal
    meltemi. Mai stata a Skiathos, per cui
    non mi piace pronunciarmi, ma credo sia molto meno esposta.



    Se non ami il vento, le isole Ionie non lo
    soffrono, ma di certo, sebbene ricche di verde, di panorami superbi e mare
    limpidissimo, non hanno i classici paesini da cartolina che cercano i turisti.
    O almeno resta poco, visto il disastroso terremoto di cui sono state vittime
    negli anni 50, al quale è seguita una ricostruzione con canoni più moderni. Ad
    esempio, un’isola in cui non ho saputo cosa fosse il vento, è Zante.



    C’è poi da dire che il vento va anche a
    fortuna, e non è detto che anche nelle isole solitamente più esposte, tu non
    possa trovare calma piatta. Visto che è la prima volta, semplicemente cercherei un volo comodo e magari anche
    conveniente. Ti assicuro che ogni isola vale il viaggio. A portata di turista
    ce ne sono centinaia, il campo si restringe cercando un volo diretto, ma sempre
    parliamo di decine e decine di possibilità. Leggi qualche diario con foto dei
    nostri, e magari il tuo campo si restringe da solo: http://www.maldigrecia.it/p/tutte-le-isole.html
  11. massimino2
    , 7/9/2019 17:45
    Chiedo cortesemente consigli inerenti alla mia prima vacanza su di un'isola greca. E' prevista per il prossimo anno, ma normalmente mi muovo con largo anticipo. Durata una settimana, probabilmente la 2° di Luglio. Cerco un posto con Meltemi non eccessivamente fastidioso, paesini caratteristici, ovviamente bel mare e belle spiagge e facilmente raggiungibile. Sto attualmente valutando Skiathos e Karpathos, ma non essendo esperto in materia, rimango in attesa di informazioni, sia riferite alle sopracitate isole , che su eventuali alternative.Grazie, Massimo
  12. Strange62
    , 4/7/2019 14:49
    @ kodaly



    Noi, lo scorso mese, siamo stati a Sifnos e Serifos e per quello che
    cerchi (con tante spiagge, anche poco o non attrezzate (anzi meglio, sia a me
    che al mio compagno piace tanto l'atmosfera wild) purchè ci sia un po' di ombra
    naturale) ti potrei segnalare Serifos però credo che di gente, in agosto, ne
    troverai parecchia!!!

    Come dice sempre Puccy: per trovare poca folla in agosto bisogna optare
    per le isole più grandi: Rodi, Creta, Limnos, Lesbos e Chios… Non certo Mykonos
    o Santorini.




    Poi, come ha detto Artemisia, il volo (ed aggiungo: anche l’alloggio!) l’avresti
    dovuto prenotare mesi fa. Ma se non hai problemi di budget allora non ha importanza.




    Ciao.
  13. artemisia59
    , 4/7/2019 09:10
    Ciao



    Rispondere ad una domanda così articolata non è semplice.



    Intanto il periodo. Come hai ben detto, infernale. Non solo
    per il caldo, ma per la ressa e per i costi dei voli.



    Se pensi di andare in aereo, avresti dovuto prenotare già da
    parecchi mesi, ma ciò non toglie che con un po’ di fortuna tu non possa trovare
    un volo in offerta, magari usando una compagnia all’andata e una al ritorno, o
    diversi aeroporti per le due tratte. Non sarà facile, e già questo condizionerà
    le tue scelte. Sulle Cicladi troverai caldo, ma anche mitigato dal Meltemi, che
    invece non ci sarà ad esempio sulle Ionie. Tra l’altro anche sulle brulle
    Cicladi, spesso vi sono tamerici sulle spiagge . Ma se cerchi proprio ombra e
    verde, di certo sulle Ionie ne troverai quanto ne vuoi. Potresti prendere un
    traghetto a Bari o Brindisi portando il tuo mezzo di trasporto e, sbarcando a
    Igoumenitsa, dirigerti verso la verde Lefkada o la placida Cefalonia. Lungo il
    tragitto sulla costa, incontrerai paesi
    come Preveza o Parga, con un mare già bellissimo. E potresti addirittura
    organizzare qui la tua vacanza, senza spostarti troppo: con Preveza come base
    puoi, oltre che goderti le strepitose spiagge dei dintorni, organizzare gite in
    barca a Paxi e Antipaxi, fare una giornata ai Monasteri delle Meteore o a
    Ioannina (la cittadina di Alì Pascià sul lago). Potresti dedicare 5-6 giorni a
    questa zona, e altrettanti a Lefkada (un’altra oretta di viaggio) per arrivare
    su quest’isola-non isola (è unita alla terraferma da un ponte). O, ancora, se
    cerchi un’isola un tantino più tranquilla, da Lefkada partono i traghetti per
    Cefalonia, più grande e quindi più facile alla “dispersione dei turisti”.



    Se cerchi il fresco, un'altra zona non isola, è il Pelio:
    una montagna che si getta nel mare, piena di castagneti e alberi di mele. Un po’
    impegnativa da raggiungere, e anche impegnativa da girare: curve e saliscendi.
    Tra le isole più verdi, di fronte proprio al Pelio, le Sporadi: Skyathos,
    Skopelos e Alonissos (quest’ultima meno frequentata).



    Pensando ancora al traghetto, ma con sbarco a Patrasso,
    tutta la Costa Navarino, culminante con la spiaggia di Voidokilia, è molto
    bella. Qui trovi vegetazione lungo la costa, oltre che gli immancabili ombrelloni.
    Scendendo ancora potreste continuare a esplorare il Peloponneso, fino al
    selvatico Mani.



    Riguardo il problema generico della gente in spiaggia, ti
    dico subito che non ho mai viaggiato in quel periodo, ma che con un po’ di
    flessibilità si trova sempre un angolino tranquillo.
  14. kodaly
    , 4/7/2019 00:33
    @Strange62 grazie per la segnalazione.Ho letto il post e avevo già dato un'occhiata al blog di recente.
    ahimè quest'anno le vacanze ci piomberanno addosso senza avere quasi nemmeno il tempo di respirare.
    Inoltre, per quanto preziosi siano questi consigli, in genere preferisco prima scegliere la meta e poi trovare il modo più comodo/economico per raggiungerla.
    Di solito mi diverte tanto organizzare e pianificare i viaggi, studiando con cura le mete, ma ahimè questa volta non ho proprio il tempo (per le mete di mare ad agosto, lo spauracchio di trovare la bolgia in spiaggia è sempre dietro l'angolo e non vorrei rovinarmi le uniche vacanze che ho a disposizione).
    Sarebbe in questo senso salvifico avere qualche dritta da chi è stato in Grecia di recente
  15. Strange62
    , 3/7/2019 17:59
  16. kodaly
    , 3/7/2019 10:28
    Salve a tutti,vi scrivo in quanto abbastanza disperata: ho una decina di giorni di ferie periodo 7-18 agosto e vorrei riprovare con la Grecia.
    Dico riprovare, in quanto non ci sono mai stata e tre anni fa ho abbandonato l'idea perchè non sapevo quale località/isola scegliere. Ho quindi ripiegato sulle isole della Croazia, che ho trovato meravigliose, ma che diventano sempre più gettonate (ci sono ritornata l'anno scorso e la folla era triplicata).
    Presupposto questo e il periodo infame, sto cercando un'isola (o anche regioni sulla terraferma) con tante spiagge, anche poco o non attrezzate (anzi meglio, sia a me che al mio compagno piace tanto l'atmosfera wild) purchè ci sia un po' di ombra naturale (soffrendo di pressione bassa, dopo mezz'ora al sole inizio a star male e da quello che ho visto finora, le isole meno turistiche sembrano tutte brulle e desertiche) e soprattutto non affollate e silenziose (scappiamo dai fenicotteri gonfiabili e alla musica tamarra preferiamo il canto delle cicale)
    Non abbiamo preferenza per sabbia o scogli, purchè il mare sia pulito e abbastanza profondo.
    Per il resto non abbiamo grandi desideri, a parte poter avere un po' di scelta di ristoranti per cenare la sera e fare una passeggiata tranquilla.
    La vacanza sarà all'insegna del relax e del mare.

    Chiedo a chiunque ci sia stato di recente (immagino che come per la Croazia, anche in Grecia il turismo estivo sia in continua, rapidissima crescita) se può darmi qualche dritta a districarmi tra l'infinità di opzioni che offre la Grecia.
    Grazie mille!!