1. Namibia

    di , il 2/7/2006 00:00

    In questo spazio si parla di viaggi in Namibia

  2. Ric
    , 12/4/2016 22:16
    Ciao, il giro che descrivi non presenta particolri difficoltà, è piuttosto sensato (anche se per fare le Tsiras scendi piuttosto a sud, considera i tempi di percorrenza). Gli itinerari nel Damaraland sono tutti molto belli e Palmwag è un'area di grande interesse. Da lì passare per Kamanjab via Grootberg pass per andare in Etosha è certamente una tappa interessante. Quando avrai definito meglio le tappe potremo darti qualche consiglio di dettaglio in più. Lascia stare Rundu è del tutto fuori zona: per fare l'Okavango devi andare in Botswana e quello è un altro viaggio. Oppur einserirlo in un itinerario molto diverso che tocchi il Nord del paese e il Caprivi. Ma anche qui si tratta di una cosa ben diversa. Buona preparazione.
  3. Tittilucca
    , 12/4/2016 21:50
    Salve a tutti,
    avrei bisogno di consigli per mio itinerario in self drive in Namibia..
    - Windoek
    - Kalahari
    - tsiras Mountain ( D707)
    - Namib Sossulei
    -Namib Sossulei
    - Swacob
    - Swacob-Walvis bay
    -Damaraland
    -....Qua incerta se fare un altra notte allo UGAB TERRACE O andare verso Palmwag o Kamanjab..
    Che mi consigliate?


    Ho poi 2, forse 3 notti ad Etosha ( le ultime, poi una a windoek e partenza)...
    Mi attirerebbe molto Rundu con l'Okawango, ma in 2 notti prima di andare a Etosha nn penso di farcela giusto?
  4. Ric
    , 29/2/2016 16:37
    Ciao, molto dipende dalla stagione, durante la stagione secca ci sono molte aree raggiungibili ma la bellezza dell'area può essere colta in modo particolare "via acqua". Soprattutto il bird-watching è davvero interessante. Il lodge che citi non è l'unico ma è di sicuro il più raccomandabile ed interessante. Il cosiddetto Riverfront è l'area del Chobe NP visitabile da Kasane: nella stagione secca è piuttosto frequentato ma molto diverso dai parchi namibiani. Le indicazioni sono scarse e la sabbia meno semplice di quanto si possa pensare. Massima attenzione dunque. Se ti limite all'area attorno a Muchenje - Kasane una giornata è sufficiente ma l'area talmente ricca che potresti non stancarti mai. Anche qui, perlatro, una visita sul fiume può essere molto interessante.
  5. Melka
    , 29/2/2016 09:35
    Ciao Ric


    Mudumu e Mamili NP: sono visitabili in autonomia con la
    propria auto? Oppure la zona è talmente acquitrinosa (soprattutto il Mamili)
    che si può solo girare in barca? E in tal caso, soprattutto per il Mamili che
    mi pare ben isolato, l’unico lodge nei paraggi a cui rivolgersi per un’escursione
    in barca è il Nkasa Lupala?


    Chobe NP zona Kasane (Serondela): è visitabile per proprio
    conto, con un po’ di accortezza per la guida su sabbia? Perché leggo che tutti
    si rivolgono a game drive organizzati…. quanto tempo dedicare a questa parte
    del parco? una giornata è sufficiente?

    grazie
  6. Ric
    , 19/2/2016 08:36
    Ciao, differenze minime, sono a qualche chilomtero di distanza entrambi aperte sulla valle. A mio avviso il Vingerklip consente di cogliere un po' meglio sia il "dito" sia i diversi livelli delle "terrazze".
  7. Melka
    , 18/2/2016 19:57
    Ciao a tutti
    Un giudizio: meglio il Vingerklip Lodge o l'Ugab Terrace Lodge?
    Non mi interessa la lussuosità del lodge, quanto la posizione e il panorama. Quale mi consigliate?
  8. Ric
    , 15/2/2016 08:51
    Ciao, indirizzo validissimo :-) . Adesso guardo e ti rispondo.
  9. prolonga
    , 14/2/2016 19:22
    RIC,
    ECCOTI!!!
    Ti ho mandato una email tempo fa (su ric.info, spero sia ancora un indirizzo valido): quando hai modo e tempo potresti darmi riscontro per cortesia?


    Grazie
  10. Ric
    , 14/2/2016 16:25
    Ciao a tutti e perdonate un po' di latitanza negli ultimi tempi. Direi che adesso posso tornare a bordo, ringraziando ovviamente tutti perchè vedo che questo rimane un luogo di discussione interessantissimo. Buona preparazione a tutti per la Namibia e in caso di necessità io ci sono.
  11. Africapersempre
    , 12/2/2016 15:43
    ciao :-)
    mi ero informata lo scorso anno perchè lo volevo includere in un tour circolare dalla Namibia al Botswana e da quanto ricordo è necessario un 4x4 e dovrebbero esserci solo un paio di campeggi basici . . .
  12. Melka
    , 9/2/2016 10:55
    ciao
    c'è un parco, il Kaudom NP, che non viene mai nominato nè incluso nei tour tradizionali, immagino perchè abbastanza problematico da affrontare. Volendo ricorrere ad una escursione organizzata, so che la organizza il Nhoma Camp all'interno delle proprie attività. Ho letto che anche il Tsumkwe Lodge fa qualcosa di simile, qualcuno ha notizie in merito? In generale qualcuno sa darmi info su questo parco e sulla possibilità di visitarlo NON in autonomia (ammesso che abbia senso una visita in giornata, perchè a quanto so non presenta strutture ricettive all'interno),,,,
  13. catemig
    , 8/2/2016 09:48
    Michele fossi libera verrei io!!
  14. aglioaglio
    , 5/2/2016 16:03
    mi potete dare un indicazione ( tel o rif. ) per visitare un villaggio Himba da Opuwo o Sessfontein
    Grazie
  15. Michele Carbone 1
    , 5/2/2016 12:04
    Ciao a tutti mi chiamo Michele, e scrivo da Torino, verso la fine di settembre con un mio amico partiremo per 40 giorni di self drive tra il nord del Sud Africa e la Namibia, stiamo cercando altre due massimo tre persone che vogliano condividere quest'Avventura. Nel frattempo questo è il nostro itinerario, così che gli esperti di questi posti possano darmi dei consigli che saranno molto ben accettati


    Partenza il venerdi 23 settembre da Milano, destinazione JOHANNESBURG

    Sabato 24 - Arrivo a JOHANNESBURG alle 8 del mattino, ritiro del mezzo e alle 11\12 partenza in direzione UPINGTON, pernottamento


    Domenica 25 - Al mattino presto partiamo facendo i 260 km di sterrato che separano UPINGTON da TWEE RIVIEREN,porta d'ingresso del parco KGALADI TRANSFRONTIER ( lato Sud Africa ), pernottamento nel camping di TWEE RIVIEREN.

    Lunedi 26 - Al mattino facciamo safari sulla pista ( 160 km ) che dal campo di TWEE RIVIEREN arriva al campo di NOSSOB, ( zona dei leoni dalla criniera nera ), pernottamento nel campo.

    Martedi 27 - Dal campo di NOSSOB, safari sulla pista ( 160 km ) per il campo di MATA MATA, dove pernottiamo.

    Mercoledi 28 - Ultimo safari in questo parco, facendo la pista ( 120 km) tra il campo di MATA MATA, e quello di TWEE RIVIEREN, dove pernotteremo per l'ultima volta in questo parco.

    Giovedi 29 - Al mattino presto partiamo da questo campo in direzione della frontiera con la Namibia, ripassiamo per UPINGTON, svoltiamo verso la frontiera,l'attraversiamo, e ci fermiamo a pernottare nella zona di KARASBURG.

    Venerdi 30 - Da KARASBURG guidiamo verso HOBAS, porta d'ingresso della zona nord del FISH RIVER CANYON, visitiamo la zona, e poi pernottiamo al CANON ROAD HOUSE.

    Sabato 1 Ottobre - Al mattino ci spostiamo nella zona sud del FISH RIVER, dopo averla visitata, (magari facendo anche qualche piccolo trekking ), ritorniamo a pernottare nello stesso posto della sera prima.Domenica 2 - Dal FISH RIVER viaggiamo in direzione di AUS, dove pernotteremo


    Lunedi 3 - Giornata dedicata alla visita della zona di AUS ( possibilità di trekking, uscite in fuoristrada, ed altro )

    Martedi 4 - Da AUS, viaggiamo per LUDERITZ, città coloniale sull'Oceano, dopo la visita ritorniamo ad AUS, dove pernotteremo.

    Mercoledi 5 - Da AUS viaggiamo in direzione di SESRIEM, dove pernottiamo

    Giovedi 6 - Giornata dedicata alla zona di SOSSUSVLEI.

    Venerdi 7 - Da SESRIEM, dopo aver visitato il SESRIEM CANYON, ci spostiamo a NAUKLUFT, nel NAMIB NUKLUFT PARK, pernotteremo nella zona d'inizio del WATERKLOOF TRAIL.

    Sabato 8 - Giornata in cui faremo lo splendido WATERKLOOF TRAIL ( 17 km, 6\7 ore )

    Domenica 9 - In questa giornata faremo l'altrettanto splendido OLIVE TRAIL ( 11 km, 4 ore )Lunedi 10 - Da NAUKLUFT, guidiamo in direzione di WALVIS BAY, nel pomeriggio visita della città e pernottamento.
    Martedi 11 - Dopo pranzo ci spostiamo ( 35 km ) a SWAKOPMUND, splendida città coloniale.

    Mercoledi 12 - Giornata intera dedicata alla visita della città e dei suoi dintorni.

    Giovedi 13 - Da SWAKOPMUND partiamo al mattino presto, e guidando sulla pista costiera entriamo nella SKELETON COAST, ci dirigiamo fino a CAPE CROSS, dove vedremo una colonia di ben 100,00 Otarie, dopodichè tornando leggermente indietro prendiamo la pista che entrando nel DAMARALAND ci porterà sotto lo SPITZKOPPE, pernottamento al rest camp.

    Venerdi 14 - Giornata dedicata alla visita degli splendidi dintorni dello SPITZKOPPE

    Sabato 15 - Dallo SPITZKOPPE ci spostiamo verso il BRANDEBERG ( montagna più alta della Namibia )pernottamento in uno dei 2 campi della zona.Domenica 16 - Oggi visiteremo le splendide pitture rupestri chiamate TSISAB RAVINE, e quelle della NUMAS RAVINE.

    Lunedi 17 - Dalla zona del BRANDEBERG ci spostiamo a TWYFELFONTEIN ( sito Unesco ), pernottamento.

    Martedii 18 - Visita della zona di TWYFELFONTEIN, visiteremo l'arte rupestre di ROCK ENGRAVINGS, gli ORGAN PIPES, e la FORESTA PIETRIFICATA

    Mercoledii 19 - Da TWYFELFONTEIN, facciamo un lungo trasferimento sulla strada per OPUWO.

    Giovedi 20 - Giornata dedicata alla visita della zona dove vivono i componenti dell'etnia HIMBA.

    Venerdi 21 - Da OPUWO guidiamo in direzione dell'ETOSHA NATIONAL PARK, entriamo nel parco dall'ANDERSSON GATE, pernottamento all'OKAUKUEJO REST CAMP.

    Sabato 22 - Al mattino iniziamo il safari nel parco ( 70 km ) che ci porterà all'HALALI REST CAMP,dove pernottiamo.

    Domenica 23 - Altro safari di 70 km per il NAMUTONI REST CAMP, pernottamento.


    Lunedi 24 -Dal NAMUTONI prendiamo la strada che in 2 giorni di viaggio ci porterà alle CASCATE VITTORIA, pernottamento nella zona delle PAPA FALL-


    Martedi 25 - Seconda tappa del viaggio verso le cascate, dalle PAPA FALL viaggiamo verso KASANE in BOTSWANA ,da li attraversiamo il confine con lo ZIMBABWE,e arriviamo VICTORIA FALL,dove pernottiamo.


    Mercoledii 26 - Giornata di visita alle cascate


    Giovedi 27 - Da VICTORIA FALL riattraversiamo il confine col BOTSWANA e guidiamo fino a NATA, dove pernottiamo.


    Venerdi 28 - Da NATA, guidiamo verso sud avvicinandoci al confine col Sud Africa, nel pomeriggio entriamo nel KHAMA RHINO SANCTUARY, dove prima di pernottare possiamo fare un'escursione con i ranger di questo parco per vedere i rinoceronti bianchi e neri che vivono all'interno del parco.


    Sabato 29 - Dal KHAMA RHINO guidiamo verso il confine col Sud Africa, lo attraversiamo e nel pomeriggio arriviamo a JOHANNESBURG, dove rilasceremo il fuoristrada, pernottamento in città.


    Domenica 30 - Giornata intera dedicata alla visita di JOHANNESBURG.


    Lunedi 31 - Nel pomeriggio volo di rientro per l'Italia

    Martedi 1 - Arrivo in ItaliaI costi di questo viaggio: il noleggio del fuoristrada completamente attrezzato per il campeggio, con assicurazione completa,senza franchigia per 37 giorni e di 3000 euro....


    il volo Milano - Johannesburg 450 euro, pernottamento nei campeggi, tranne 4\5 pernottamenti in lodge sparsi qua e la durante il viaggio, i pasti, carburante, ingresso ai parchi, e varie ed eventuali...


    il tutto 3000 \ 3100 a persona se si viaggia in tre persone...


    ovviamente più basso se fossimo in 4, fino a scendere a circa 2500\2600 se riusciamo a fare un gruppo di 5 persone.

    L'età non conta, quello che veramente conta e un forte spirito di adattamento per affrontare un viaggio con pochi confort, ma con la possibilità di vivere un viaggio all'insegna della Libertà, e dell'Avventura, decidendo noi se è il caso di fermarsi un giorno in più oppure un giorno in meno nei posti che visiteremo.
  16. prolonga
    , 25/1/2016 11:48
    Cate,
    "sulla rotta" era un inciso riferito al mio progetto e in risposta a Africapersempre, non alla proposta che hai postato tu.
    da Opuwo scendendo per la C41+C35 (stando alla carta che ho, Freytag scala 1:1000000) si arriva pressochè al Dolomite, Poi da qui ci sono due alternative per raggiungere Okaukuejo :
    - C35/C40/C38, più lunga ma più "strada", entrando nell'Etosha da Sud;
    - oppure c'è una pista che parte proprio dal Dolomite e attraversa da Est l'Etosha, costeggia l'Olifantsrus Viewving game Hide point e arriva poi a Okaukuejo.


    Sulla seconda ho qualche perplessità (tu l'hai fatta o la conosci?) ma la prima mi sembra abbastanza coerente. O no?