1. Namibia

    di , il 2/7/2006 00:00

    In questo spazio si parla di viaggi in Namibia

  2. beba68
    , 27/2/2010 10:06
    beba68: finalmente ho capito come partecipare al forum!! Buongiorno a tutti, da qualche tempo mi sto documentando per andare in Namibia (1a volta) dal 12 al 24 luglio, ma ho le idee un po' ingarbugliate; a me piace vedere le cose con calma anche se non mi spaventa guidare per tanti km (tanto l'autista è Massimo, mio marito). Ci piacciono la natura, i paesaggi e gli animali, quindi io avrei pensato di fare questo itinerario:
    12 luglio: volo (e già qui ho molteplici dubbi)
    13 luglio: Windhoek
    14 e 15 luglio: Zona Sesriem
    16 e 17 luglio: Walvis Bay o Swakopmund
    18 luglio: zona Twyfelfontein
    19 luglio: ??? conviene rimanere nella zona del Damaraland, sono spesi bene due giorni qui? Eventualmente dove, visto che la tappa successiva vorrei fare l'Etosha?
    20 21 e 22 luglio: Etosha
    23 luglio: visto che sarebbe l'ultima notte, dove mi consigliate di farla, lungo la strada per Windhoek?

    Che dite, è un po' tirato il viaggio? O c'è la possibilità di vedere le cose con calma? Oltre a ciò che riportano le guide, mi piacerebbe avere un vostro parere personale su qualcosa che vi è piaciuto in maniera particolare.. Es. il Waterberg merita?
    Grazie tante per l'aiuto ad una principiante dell'Africa in generale!
  3. rommel
    , 26/2/2010 22:11
    Grazie Ric per la dritta.
    Se a qualcuno può interessare noi saremo in tre (unico maschio) indicativamente arriveremo in namibia verso il 5 agosto (data ancora indicativa) e vi rimarremo per una ventina di giorni. 4 x 4 e tenda sul tetto. partiremo da Windhoek e faremo l'Ethosa - Epupa Falls - Otitingue - Puros- Skeleton coast- Swakopmund - Maltahoe - Fish river canyon- Luderitz - Naukluft park - Sesrime- Rehoboth- Windhoek- Italia.
    Non mi dispiacerebbe, viste le strade, essere in due veicoli pertanto se c'è qualcuno che vuol fare, anche solo in parte, il nostro giro ne sarei felice.
    ciao a tutti
    Rommel
  4. lughi
    , 26/2/2010 22:03
    ciao Ric,
    scusa ti ho rifatto la stessa domanda direttamente alla tua posta perhè sono imbranata e non ero riuscita a trovare qui il tuo post di risposta...cosa vuol dire che ti rassicura il fatto che usiamo altri mezzi? non ho capito cosa vuoi dire.... mi spieghi meglio.

    Chiedo a tutti: c'è qualcuno ce conosce la E-TRAVEL ho già prenotato con loro e vorrei sapere qualcosa
  5. Sabry1969
    , 26/2/2010 20:11
    Grazie mille Ric e Cristina per i consigli! Anch'io non amo scarrozzarmi per centinaia di km ogni giorno, ma mi piace apprezzare le cose con calma. Quindi sacriferò il sud (Fish river canyon) a favore del nord. Sto cercando di rifare l'itinerario ed, eventualmente, se non vi disturbo troppo chiederò ancora i vostri consigli.
    Grazie ancora, sabrina
  6. grecla
    , 26/2/2010 18:54
    Ciao Ric,
    innanzitutto scusa per l'assenza dovuta a problemi "tecnici".
    Oggi abbiamo acquistato i biglietti aerei (EVVIVA!!!!!!!!!): arrivo a Windhoek il 02/09 e partenza il 13/09.
    Ti ringrazio per i nomi delle agenzie "parlanti" italiano: abbiamo ricevuto i preventivi, molto simili tra loro, dalla Afootours e dalla Namibia Travel che stiamo valutando.
    In merito a ciò volevo chiederti: quante sono le ore di luce a settembre (non sono riuscito a trovare notizie on-line) ? E’ vero che l’orario di cena è “anticipato” rispetto ai nostri ristoranti?
    Grazie e.....purtroppo x te a presto :-)
    P.S. : c'è qualche tpc che andrà in Namibia nello stesso periodo???? Penso che sia meglio viaggiare con più macchine insieme.......
  7. Ric
    , 26/2/2010 17:59
    Ciao a tutti
    xOndina: guarda, in realtà i posti da evitare senza 4x4 sono gli stessi da evitare…con il 4x4 se non si ha esperienza…
    Quindi tutto il Kaokoland, le piste interne dal Namib, il Bushmanland, i Parchi del Nord-ovest e tutti i percorsi al di fuori dei circuiti tradizionali. Non perdi nulla delle cose importanti del paese. Altro tema è invece quello della comodità: un 4x4 è più alto, assorbe meglio determinate asperità delle piste, insomma garantisce maggior comodità e migliore visuale. E, se guidato con cura, anche un po’ più di sicurezza sulle piste più sconnesse. Ma il principio fondamentale è quello del buonsenso e della prudenza.
    xSabrina: confermo (e ringrazio) quel che dice Cristina, anche per quanto concerne il fatto di fare Nord e Sud in poco più di due settimane. Ma è fattibilissimo, sia chiaro, dipende dal vostro stile di viaggio. Io adoro il nord ed in particolare il Damaraland e quindi la notte in più la farei lì senza alcun dubbio; oppure aggiungerei una seconda notte ad Opuwo per raggiungere le Epupa Falls. Sulla via del ritorno da Etosha ci sono anche altre opzioni, secondo più interesaanti, come la possibilità di fermarsi ad Okonjima (idealw 2 notti) o il Mount Etjo. Ma anche qui sono dettagli in un viaggio gloabalmente molto ragionevole.
    Nessun problema con i telefoni e le emergenze. Ma siate prudenti, il paese è bello, facile ma anche crudele se si commettono sciocchezze. La lettura dei post precedenti e dei racconti di viaggio sul sito ti darà ulteriori indicazioni su strade, percorsi e cose da vedere: ma per ogni dubbio non esitare a chiedere.
    xRommel: sul sito della NWR (www.nwr.com.na) trovi il listino completo di tutti i prezzi, incluso il campsite.
  8. Africapersempre
    , 26/2/2010 14:54
    Beh per l'itinerario sicuramente meglio attendere Ric!
    Comunque per i miei gusti (quindi assolutamente un parere personalissimo) è un po' "tirato" io tralascerei o il nord o il sud...
    ciao Cristina
  9. Sabry1969
    , 26/2/2010 14:07
    Grazie Cristina! Le tue osservazioni mi rassicurano molto. E sull'itinerario in sè cosa dici?
    E tu Ric? cosa pensi?
    Grazie amici e buon weekend!
    Sabrina
  10. rommel
    , 26/2/2010 13:39
    Ciao Ric
    volevo approfittare anch'io della tua esperienza e disponibilità:
    ad agosto trascorrerò tre settimane in namibia, 4 x 4 a noleggio con air camping. volevo chiederti se per caso conosci i prezzi dell'ingresso (e stazionamento) a persona e del mezzo dei parchi ethosa park, Waterberg park, Naukluft park, namibia park e Fish river canyon. (non riesco a trovare un sito dove sono riportati i prezzi.
    Ciao Grazie
    Rommel
  11. Africapersempre
    , 26/2/2010 08:51
    x Sabry1969 io conosco direttamente l'Anib lodge (bella struttura, personale competente, ottime possibilità di safari, buona cucina e tra le dune rosse del Kalahari), The Desert Homestead (i bungalows guardano direttamente verso il nulla, la piccola piscina e la zona pranzo sono circondate dalle rocce, la cucina è semplice ma gustosa ed il personale veramente disponibile, a richiesta preparano anche la colazione ed il pranzo "al sacco" molto comodi per la visita di sossusvlei), i campi di Etosha(sono più che dignitosi ad
    Halali avevamo un bungalow nuovissimo, forse ad Okaukuejo la pozza è più frequentata ma anche ad Halali abbiamo visto un branco di elefanti al tramonto e rinoceronti coi piccoli durante la notte. I ristoranti non sono certo per gourmet ma pazienza, ci sono anche benzinaio/meccanico, negozio di alimentari/souvenirs, posta ecc.
    Se posso permettermi a Swakopmund avevamo soggiornato presso The Stiltz www.thestiltz.in.na prova a visionare il loro sito è tutto come lo descrivono in più sono molto gentili ci hanno prenotato The Tug e hanno anche provveduto a chiamare un meccanico quando la nostra auto ha fatto le bizze...tutto a costo zero.
    Per i cellulari da quanto ho capito tutte le principali strade della Namibia hanno una buona copertura ed il vostro autonoleggio o tour operator vi fornirà un numero telefonico per le emergenze, non preoccupatevi comunque perchè in caso di necessità il primo veicolo che passerà non esiterà a fermarsi per darvi una mano...
    Cristina
  12. Turista Anonimo
    , 25/2/2010 17:46
    grazie Ric
    sei stato velocissimo.
    Quali sono i posti da evitare se non si prende un 4x4? Ne vale la pena o ci si perde in panorama?
  13. Ric
    , 25/2/2010 12:14
    Ciao Ondina e benvenuta. Nessun problema, è l’opportunità per rinfrescare qualche concetto. Il costo di un viaggio in Namibia è determinato da tre grandi componenti: il costo aereo (tutta l’Africa del sud è costosa da raggiungere), il noleggio dell’auto, i pernottamenti. Questi ultimi in realtà incidono abbastanza poco sul costo totale, a meno di scegliere luoghi lussuosi e costosissimi (peraltro bellissimoi, sia chiaro). Di realtà fatiscenti in Namibia non ce ne sono; piccoli lodge a costo contenuto possono garantire esperienze bellissime. Oppure la soluzione del campeggio (che peraltro con i costi del noleggio in loco dell’attrezzatura riduce di molto il vantaggio). Quindi: come risparmiare? Non sono esperto di voli aerei ma grandi risparmi sono difficili. A questo punto a fare la differenza può essere il tipo di tour che organizzi. Il paese si visita benissimo in autonomia e con una berlina tradizionale (non 4x4) puoi risparmiare molto: non potrai coprire determinate aree del paese ma apprezzarei tutto quel che c’è da vedere. Questa è una prima possibilità. Se decidi invece di optare per un tour di gruppo puoi fare riferimento direttamente alle varie agenzie che abbiamo citato nei post precedenti. Sono tutti operatori locali, di grande affidabilità che consentono di risparmiare rispetto ad un viaggio in Italia. Insomma, molto dipende anche dalle tue esigenze.
    Spero di averti date almeno un’indicazoione di massima. Quando vorrai maggiori dettagli, scrivici pure.
    ciao
  14. Sabry1969
    , 25/2/2010 12:02
    Ciao a tutti i Tpc!
    Forte dei vostri consigli ( e a quelli di Ric in particolare), ho deciso per il self drive in Namibia e ho chiesto un preventivo ad un'agenzia del posto, per avere un supporto. Questo è l'itinerario che mi hanno proposto per il tempo a disposizione:
    GIORNO 1: arrivo a Windhoek (pernottamento Pensione Casa Piccolo)
    GIORNO 2: Mariental nel deserto del Kalahari (ANIB LODGE)
    GIORNO 3: Quiver Tree Forest + lodge nei pressi del Fish River Canyon, Il Canon Village.
    GIORNO 4: Fish River Canyon +Ai-Ais Hot Springs e le Huns Mountains (pernottamento Klein House Vista ad Aus)
    GIORNO 5: pernottamento Desert Homestead (Sesriem)
    GIORNO 6: Desert Homestead (Sesriem)
    GIORNO 7: Swakopmund (Pensione A La Mer)
    GIORNO 8: Swakopmund (Pensione A La Mer)
    GIORNO 9: Damaraland, Twyfelfontein (pernottamento Camp Xaragu)
    GIORNO 10: Opuwo (pernottamento Mopane Tented Camp)
    GIORNO 11: visita villaggio Himba (pernottamento Hobatere Lodge)
    GIORNO 12: Etosha (Okaukuejo Rest Camp)
    GIORNO 13: Etosha (Okaukuejo Rest Camp)
    GIONO 14: Etosha (Halali Rest Camp)
    GIORNO 15: Otjwarongo (pernottamento Frans Indongo)
    GIORNO 16: rientro a Windhoek (pernottamento Pensione Casa Piccolo)
    GIORNO 17: volo aereo Italia.
    Forse si può recuperare un giorno alla fine, dipende dal volo che devo ancora prenotare. Dove potrei trascorrere il giorno extra che, eventualmente, riuscirò a ricavare? Cosa pensate dell'itinerario? Conoscete i lodge? Grazie a tutti per i consigi che potrete dare..... Ancora una cosa: i cell. prendono in namibia? Cosa bisogna fare per tenersi in collegamento con un eventuale soccorso? Grazie ancora, sabrina
  15. Turista Anonimo
    , 25/2/2010 11:39
    Ciao Ric
    probabilmente ti hanno fatto questa domanda milioni di volte ma mi sono appena iscritta quindi abbi pazienza.
    Vorrei tanto venire in Namibia ma guardando un pò i prezzi dei tour operator mi sono molto demoralizzata. puoi darmi qualche dritta per non spendere una fortuna ma non finire in posti fatiscenti?
    grazie
  16. Ric
    , 25/2/2010 10:25
    Le Victoria Falls sono raggiungibili durante un viaggio in Namibia solo se si include il Caprivi nell'itinerario e rimane poi comunque il problema di dover...tornare indietro. Le cascate, a mio parere, si abbinano meglio ad un viaggio in Botswana. Per un primo viaggio in Namibia, meglio dedicarsi...alla Namibia che di meraviglie ne offre tantissime. Parere personale, ovviamente.
    ciao