1. Messico

    di , il 16/7/2006 00:00

    Il Messico è un grande paese (più di sei volte l'Italia) con tanta storia, archeologia, arte antica e moderna, bellezze naturali e centinaia di chilometri di costa. Questo forum è per tutti quelli che vogliono conoscerlo, magari andando un po' oltre il solito pacchetto villaggio in Yucatàn.

  2. daniluca
    , 10/5/2014 11:11
    Ciao Alice,
    noi abbiamo spezzato con campeche..il cui centro storico ci ha fatto impazzire..il Messico che sogni con edifici coloniali in un tripudio di colori!!!:)


    x il bus nn saprei xkè noi abbiamo noleggiato l'auto...e ci siamo sempre sentiti al sicuro. Vero è anche che abbiamo viaggiato di giorno.


    2 notti a cancun sono tantine...cancun non è il massimo. Io quella notta la spenderei altrove...es. tulum.
    Ma i voli li avete già presi?
    Xkè non avete tantissimi giorni...mi sembra tanto uno sbattimento...E te lo dice una che si è fatta un on the road incinta l'anno scorso. Al di là del bimbo è proprio un mordi e fuggi ultra veloce...posto che tutto non si riesca mai a vedere.;-)


    scusate le abbreviazioni nelle parole ma ho il biberon e la bimba in una mano e con l'alyrta scrivo!;-P
  3. alice s.
    , 9/5/2014 21:22
    dimenticavo, dopo cancun abbiamo il volo per città del messico e un'altra notte in città.
  4. alice s.
    , 9/5/2014 21:21
    Ciao,
    sono Alice e sto pianificando un viaggio in messico dal 19 al 31 agosto.
    L'inerario al momento prevede:


    2 notti a città del messico
    volo
    2 notti a san cristobal
    1 notte a palenque
    1 notte da decidere
    2 notti a merida
    1 notte a tulum
    2 notti a cancun (o isla de mujeres)


    Il quesito è sulla notte da decidere. Viaggiamo con nostro figlio di 4 anni e abbiamo bisogno di spezzare il viaggio da palenque a merida, ma non trovo tappe a metà strada (la deviazione verso le rovine di calakmul è troppo lunga e impegnativa). Avevamo prenotato vicino laguna terminos, ma non sono sicura sia la scelta giusta, se non sia meglio arrivare a campeche.
    che dite?


    L'alternativa che sto prendendo in considerazione è quella di no prendere subito l'auto, ma di fare palenque- merida in bus notturno e poi prendere l'auto a merida.


    Ma: il viaggio in bus notturno con un bambino di 4 anni è fattibile? sono comodi i sedili? c'è il bagno?
    ma soprattutto: è sicuro??? La guida ci ha abbastanza terrorizzati a riguardo, consigliando addirittura di dormire sui bagagli!!


    Grazie per l'aiuto e i consigli!
  5. JefaPat
    , 13/4/2014 14:39
    Per Roberta Catalano e Lauretta K.:
    Vorrei solo farvi notare quanto è difficile dare consigli soprattutto quando qualcuno ti chiede se un posto "vale la pena" o meno. Il valore di un luogo non è mai assoluto ma dipende da una quantità di variabili a seconda della persona. Un posto che a me è piaciuto perché ho un interesse specifico per qualcosa (archeologia, natura, religione, tradizioni, cucina…) che l'altro non condivide, perché il giorno che l'ho visto c'era un bel sole, perché ero in compagnia di persone simpatiche, perché mi sentivo bene e in armonia col mondo intero, può essere del tutto indifferente ad un altro che l'ha visto in un giorno di pioggia, litigando col suo compagno e magari in preda ad un attacco di colite…:-)
    Così posso dirvi che ricordo il cañon di El Sumidero come un luogo molto interessante mentre ho un ricordo piuttosto scialbo della laguna di Montebello...
  6. lauretta_k
    , 4/4/2014 18:20
    ciao Roberta Catalano,

    sono italiana con cittadinanza mexicana perché mia nonna vive là, volevo solo darti un consiglio a riguardo del canon del sumidero, che mi ha molto delusa, si sara' l'immagine del chiapas più famosa la gola ma non e' nulla di particolare e la cittadina dove si trova e' un mortorio (chiapa de corzo), vive solo sul canon quindi ne caso decideste di gironzolare alle 18.30 circa chiude tutto, e intendo tutto (...negozi, ristoranti, supermercati).

    san huan chamula invece e' stata un esperienza fantastica, un tuffo in un mondo parallelo, soprattutto se fatta con escursione a cavallo, costa molto poco, quasi tutti la organizzano, facendo base a san cristobal basta guardarsi intorno per i prezzi e trovi tutto.



    fantastiche le cascate sia di Misol-ha che Agua azul, che stupenda sorpresa El Chiflon y la Laguna de Montebello, al confine col Guatemala.
  7. daniluca
    , 5/3/2014 16:28
    Flora ma Tikal è in Guatemala!!!

    X me in due settimane ti dovresti concentrare in una zona...tutto non si può vedere!!!
    Io in 3 sett circa mi sono concentrata in Yucatan e Chiapas.
    Per le escursioni ci sono tantissime agenzie in loco, e prima di partire dovresti avere le idee chiare su cosa ti piacerebbe vedere xkè ci sono tante possibilità ed i gusti delle persone sono molto diversi.


    Es:
    - vuoi fare anche mare?
    - ti piacciono le città coloniali?
    - i siti maya come li vuoi vedere?


    Ci sono tantissimi posti in cui puoi vedere come vivono le persone del posto però il Messico non è il terzo mondo, è turisticizzato (sprt Chiapas e Yucatàn) e quindi oltre ai siti se davvero vuoi vedere come si vive, a mio modesto modo di pensare, il modo migliore è avere un mezzo proprio e fermarti nei vari paesini. Es uscendo da toninà ci siamo fermati ad Ocosingo e ci siamo addentrati nel mercato locale, piuttosto che in paesini sperduti nella zona nord ovest dello yucatàn e ci siamo messi a parlare con le persone del posto.
    Le agenzie ti propongono escursioni con altri turisti in luoghi specifici.Ce ne sono diverse in ogni dove...però prima di partire a chiedere preventivi secondo me dovresti cercare di delineare la zona che vuoi vedere...Es. non serve chiedere preventivo ad agenzia di città del mex se non ci vai...o no?


    Inoltre io ho notato che tanti hanno paura a girare in Messico da soli (parlando anche con altri viaggiatori fai da te proprio in messico). Ora, per le regioni che ho visto io posso solo dire che ci siamo sempre sentiti in super sicurezza!!! I siti sono raggiungibili in maniera molto semplice, li puoi vedere da sola o con guida che contatti sul posto, ricco di siti interessanti, città coloniali super colorate..e tanto altro ancora che soddisfa tanti gusti anche diversi. Per alcuni può essere indispensabile e imperdibile Tulum ad es. a me non ha fatto impazzire....Più che altro io cercherei di capire cosa maggiormente vi può interessare e poi procedere ad una bozza di itinerario in base anche ai km che volete fare ogni giorno. :)
  8. flora18
    , 4/3/2014 19:27
    Grazie per l consiglio sul periodo. Ovviamente so che non si possono fare i nomi dei tour operator: Volevo delle indicazioni su cosa includere nel tour. Ad esempio qualcuno mi ha detto di evitare Città del Messico, qualcun altro di non perder Tikal. Oltre ai siti archeologici, a me piacerebbe anche avere un assaggio di come si vive davvero in Messico. Spero che tu mi possa aiutare nella costruzione di questo viaggio. Grazie
  9. JefaPat
    , 28/2/2014 17:28
    Cara Flora, come guida per caso non posso fare pubblicità consigliando un tour operator o l'altro. Forse qualche altro frequentatore del forum può segnalartene qualcuno con cui ha avuto buone esperienze. Quanto alla stagione ottobre non è proprio il massimo, c'è una buona probabilità di piogge. Il periodo migliore va da dicembre ad aprile-maggio, che sono i mesi più asciutti. Per quello che riguarda i costi l'alta stagione, cioè il periodo in cui i prezzi degli alberghi e dei voli sono più alti e c'è più forte presenza turistica, sono quelli intorno alle festività di Natale e Capodanno e la settimana di Pasqua (periodo in cui vanno in vacanza i Messicani) e il mese di agosto, in cui più forte è la presenza dei turisti europei e statunitensi.
  10. flora18
    , 28/2/2014 14:54
    ciao,
    siamo due signore non giovani. A chi possiamo affidarci per fare un tour serio sia culturale che di conoscenza del posto della durata di circa due settimane? E quando andare? Noi pensavamo ad ottobre.
    Grazie davvero, perchè le proposte sono talmente tante che ci si perde
    Nadia
  11. Roberta Catalano
    , 17/2/2014 10:30
    No, preferiamo evitare l'auto perché siamo solo in 2 ed il mio compagno già guida tutto l'anno per lavoro, e io in mezzo al traffico romano, quindi siamo un pò..allergici!


    Preferiamo una cosa + comoda!! Quindi o shuttle, o macchna con autista, che cmq costa meno di un tour organizzato...


    In ogni caso, grazie.


    Buona settimana,


    Roberta
  12. daniluca
    , 14/2/2014 13:54
    Come mai gli shuttle e poi le agenzie??
    Mi spiego...con l'auto spendi meno!!
    Una coppia di ns amici se l'è fatta in bus ed alla fine hanno speso circa 150€ in due in meno...x lo stesso periodo di tempo.
    Non sono una viaggiatrice molto sgamata e per nulla super esperta. A ns modo di vedere, per quella che è stata la nostra percezione abbiamo vissuto il messico come un paese (parlo di yucatàn e chiapas) molto molto molto sicuro, da vedere tranquillamente con la propria auto e fermandosi a piacimento. Le mete inoltre da vedere, siano paesi o siti, sono davvero molto semplici e non necessitano di agenzie ed escursioni...arrivi lì con il tuo mezzo, entri, magari se hai piacere ti prendi una delle tante guide che ti si offrono e ti vedi con calma quello che vuoi vedere, con una spiegazione. Poi quando hai fatto prendi e vai in un altro posto. Le strade sono ben tenute, le persone cordiali, i siti facilissimi da raggiungere.
    Tutto questo in massima libertà e sicurezza.


    Poi fai tu eh!! Il bello dei viaggi che ci si organizza è che ce li si cuce addosso x cui...che dire..buona organizzazione!!!
  13. Roberta Catalano
    , 14/2/2014 10:24
    Ti ringrazio molto per i suggerimenti, ma non viaggeremo in macchina, credo prenderemo degli shuttle (spero che qualcuno mi indichi qualche agenzia ceh fa questi servizi) da una città all'altra, e poi faremo le escursioni locali con agenzie o con le strutture dove pernotteremo. E' per questo motivo che è meglio avere un programma di massima, sapendo cosa può valere la pena davvero vedere (anche se giustamente come dice Pat c'è sempre un margine molto soggettivo), e certamente lasciare anche qualche spazio a quello che arriva nel frattempo lungo la strada.


    Buona giornata,


    Rob
  14. daniluca
    , 14/2/2014 00:00
    X roberta


    Premetto nn sono un'epserta di mex e ci sono stata la scorsa estate...mi sento di rispondere xkè è un paese ancora molto vivo in me!!!


    Xkè non toninà rispetto a cobà???...Domanda provocatoria..è che toninà ci ha sorpreso!!Izamal forse non è imperdibile a mio gusto, x i miei interessi, ma quel giallo cangiante e quella quiete che si respira......tra l'altro se siete in auto andando ad izamal avrete la possibilità di passare attraverso tanti paesini senza nome ma in cui ti sentirai in messico...non so come spiegare..lontano dal caos dei grandi centri. Io ho alcune foto di alcuni paesini in cui mi sono fermata di cui ignoro il nome ma di cui conservo un bellisismo ricordo per le chiacchierate fatte con le persone del posto!!!
    Manco sapevo esistessero e che mi sarei fermata...x la serie..come sempre le soprese più dolci sono quelle che non ti aspetti!!! Lasciati sorprendere...lasciati un piano morbido (e te lo dice una che di dettagli ci da di brutto) che ti consenta di assaporare anche ciò che non ti aspetti!!!
  15. JefaPat
    , 13/2/2014 14:37
    Per Roberta:
    Come si può dire in assoluto quanto "vale la pena" un luogo, un sito archeologico o una città? Tutto dipende dagli interessi di chi lo visita... Personalmente, come ho appena scritto, adoro i siti precolombiani e ne ho visti centinaia, in Messico e in altri paesi, e non rimpiango fatica, sudore, morsi di insetti o altri disagi che a volte ho affrontato. Ma se uno non è appassionato come me è un altro discorso, magari preferisce farsi un bagno in più o visitare un parco naturale o fare shopping.
    Probabilmente Izamal e Cobà non rientrano nella categoria dei siti più importanti in assoluto come Uxmal, Chichen Itzà, Tulum, Palenque, o Tikal e Copan (tanto per citare siti maya anche fuori dai confini messicani) ma a volte i siti non di prima grandezza hanno più fascino perchè sono più tranquilli, più nascosti nella selva, con un'atmosfera un po' fuori dal tempo. Solo tu puoi sapere quanto vale la pena, magari dopo aver sperimentato le tue sensazioni nei primi luoghi che vedi.
  16. Roberta Catalano
    , 13/2/2014 12:08
    Grazie Pat, allroa speriamo che qualcuno mi venga in aiuto....graçias!


    Ti chiedevo se Cobà e Izamal valgono davvero la pena oppure si possono tralasciare nel caso in cui il programma diventasse troppo intenso...che mi consigli?


    Grazie!