Finlandia in inverno per l'aurora boreale

Viaggio autonomo di una settimana per vedere lo spettacolo dell'aurora boreale

Diario letto 44193 volte

  • di Lauro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Il viaggio

Viaggio di due persone dal 13 al 20 gennaio 2014 ad Ivalo e Inari, circa 300 km a nord del circolo polare artico ed in piena zona lappone.

La motivazione del viaggio è stata quella di vedere l'aurora boreale e siamo partiti e tornati di lunedì in quanto i voli costavano meno.

Il volo Milano/Malpensa - Helsinki - Ivalo dura in tutto circa 6 ore e mezza. Ivalo non è adatta per vedere l'aurora boreale perchè è una cittadina grande ed ha troppe luci artificiali, ragion per cui abbiamo passato la prima notte ad Ivalo (arrivo con l'aereo alle 18,50) ed il mattino dopo in bus siamo andati ad Inari che dista circa 40 km verso nord.

Ad Inari siamo stati 5 notti per tornare il sesto giorno ad Ivalo, dormire lì e ripartire il mattino dopo per Milano.

Quindi abbiamo dormito 2 notti ad Ivalo e 5 notti ad Inari.

Tutto il viaggio (voli ed alberghi) è stato organizzato in modo autonomo in poche ore via Internet il 19/12/2013.

Gli errori e le difficoltà

Durante il viaggio mi sono accorto di aver commesso 2 errori organizzativi:

- conviene fare questo viaggio verso fine febbraio/inizio marzo perchè in gennaio fa troppo freddo (da -16 a -27 gradi) e le giornate sono troppo corte (luce diurna soffusa dalle 10 alle 15,30 circa)

- bisogna tener conto anche delle fasi lunari perchè nel mio periodo c'era la luna piena che faceva moltissima luce offuscando la tenue luce dell'aurora boreale: bisogna andare in un periodo senza o con poca luna.

Le difficoltà sono di 2 tipi:

- il freddo molto intenso e continuo che si fa sentire specialmente nei piedi, nelle mani e nel viso. L'eventuale passamontagna fa appannare gli occhiali che immediatamente gelano. Le macchine fotografiche lavorano malissimo come dirò meglio in seguito

- ci sono molte ore di inattività al pomeriggio quando fa buio prestissimo e fa troppo freddo per girare: bisogna quindi essere in grado di saper gestire i tempi morti in albergo.

I costi

Volo A/R Finnair Milano/Malpensa-Helsinki-Ivalo compresa assicurazione sanitaria e annullamento volo (sito GOVOLO.IT) EUR 389

2 notti hotel Kultahippu ad Ivalo EUR 101,20 (singola EUR 156,40)

5 notti all'hotel Villa Lanca di Inari EUR 237,50 (singola EUR 340)

Il taxi aeroporto/albergo ad Ivalo costa 22 euro. Non ci sono bus dall'aeroporto ad Ivalo.

Il bus Ivalo-Inari e viceversa costa 8,20 euro a tratta. Link dei bus: http://www.matkahuolto.fi/fi/index.html

Il taxi aeroporto Ivalo-Inari mi hanno detto costare circa 70 euro.

Ad Inari abbiamo affittato 2 giorni gli sci da fondo+scarpe per 15 euro al giorno ed abbiamo fatto una breve gita con i cani da slitta al costo di 95 euro a testa.

In totale ho speso 1257 euro.

Gli alloggi

Alberghi prenotati tramite il sito Booking.com.

L'hotel Kultahippu è un bell' albergo nel centro di Ivalo accanto alla stazione dei bus. Le camere hanno anche una piccola sauna. C'è il ristorante con buoni piatti anche se le porzioni sono un po' scarse. Per mangiare bevendo acqua ci vogliono almeno 25 euro. Verso le 22,30 chiudono gli ingressi e non c'è più nessuno alla reception: per entrare bisogna inserire la scheda della camera in un lettore in una porta di ingresso 10 metri sulla destra rispetto a quella principale. Hanno un sito Internet.

Anche l'Hotel Villa Lanca di Inari è in centro davanti alla fermata dei bus ed ha l'enorme vantaggio che le stanze non sono stanze ma ampi monolocali molto confortevoli e ben attrezzati, adatti anche ad ospitare 3 persone

  • 44193 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. silvana ts
    , 23/9/2017 10:28
    Ciao Lauro, interessantissimo racconto.Io vorrei andare,autonomamente, a questo punto dopo aver letto il tuo scritto, a fine febbraio, vedendo la luna migliore.
    sai se per caso noleggiano anche le tute termiche?Perchè per i viaggi organizzati so che c'è la possibilità..chissà se anche per il fai da te
    Grazie
    Silvana Buffon
  2. silvana ts
    , 23/9/2017 10:26
    Ciao Lauro, utilissimo racconto!!Grazie!!Io vorrei andare(autonomamente) a questo punto, letto il tuo racconto a fine febbraio calcolando la luna ...
    Vedo che è fattibile; sai se per caso noleggiano anche le tute termiche? So che per le gite organizzate c'è la possibilità...chissà se anche per chi è autonomo..
    Grazie mille
    Silvana Buffon

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social