ARCIPELAGO MALESE

Da Kuala Lumpur a nord Sumatra, proseguendo per il Kalimantan, fino al Sabah, per poi raggiungere le Filippine e arrivare fino a Bangkok

Diario letto 1138 volte

  • di zarathustra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Guardando le foto dell'album mi è venuta voglia di raccontare il mio viaggio.

Dal 1 gennaio 2012 al 30 marzo 2012.

1 gennaio 2012... Mattina... ancora stordito dalla festa, volo da Milano Malpensa a Kuala Lumpur, Malesia, prendo il Klia Express e in 40 minuti sono alla Sentral station, faccio 2 fermate di metrò, scendo a Chinatown e mi sistemo in un economico triste hotel... Salgo alle Petronas Tower, cammino nel triangolo d'oro e in Petaling street, staziono in Merdeka square, mangio indiano, cinese, palestinese, malese... la terza mattina salgo sul bus Kuala- Penang e mi fermo 2 giorni a Georgetown passeggiando tra le vie del distretto coloniale e la vecchia chinatown...

6 gennaio... Volo Penang - Banda Aceh, nord Sumatra, Indonesia, mi faccio un bel giro al mercato e incontro un signore che parla un po' inglese, lui viene da un villaggio della costa che adesso non c'è più, cancellato dallo tsunami qualche anno fà, ancora sembra di vedere davvero la sofferenza negli occhi di questa gente... La mattina mi imbarco sul traghetto per pulao Weh, i bambini curiosi mi sorridono, si vede il bel verde foresta dell'isola e arrivo al molo, salgo sulla mototaxi in attesa e dopo un giro panoramico, dopo una breve discesa ecco Iboh, una piazzetta e una piccola via fiancheggiata dalla moschea e da casette basse, affacciate sulla spiaggia, sporca e plasticosa... arrivo in fondo dove c'è un rumah makan, temporeggio chè non sò proseguire, ma la bella Hanisa proprietaria del locale, dopo le presentazioni, mi trova subito una camera, sarò suo ospite per una settimana... Vivo la vita del villaggio, un compleanno di bambini, una festa con tavolata di cibo, una discoteca per i ragazzini improvvisata sulla spiaggia ( come impone la sharia maschi da una parte, femmine dall'altra), una gara di pesca con amo e filo, lunghe passeggiate esplorative nei dintorni, scimmia che mi ha fregato 4 banane da sotto il naso, beh naturalmente bagni e snorkeling intorno a pulao Rubiah... ...halo Sayang....

15 gennaio... Torno a Banda Aceh e volo a Jakarta con coincidenza per Balikpapan, kalimantan, hotel e camera per la notte... Alle 4 di mattina bussano alla porta, un tok tok che mi rimbalza in testa tok tok apro gli occhi, si hanno proprio bussato, yeesssss?!... brecfast inderum ... breffasinterum????... mi alzo sono in mutande e penso a che ore sono e col cavolo che in questo hotel mi danno la colazione, apro leggermente la porta e appare un uomo tutto pettinato ... tiii o coffi? ... ehh? ... tii o coffi?... ma cosa? tii tii và ... ritorna dopo 5 minuti ... tok tok ... apro la porta l'uomo entra con un vassoio e lo appoggia sul tavolino, io mi siedo sul letto, lui si gira verso di me e mi dice... massag, iu uont massag?... ma và vaà ... iees massag isfrii isfriii e improvvisamente si slancia contro di me e allunga le mani, dallo spavento reagisco con un calcio ben dato che lo colpisce e lo fa ritornare in se e con un urletto esce barcollante dalla stanza, mi rivesto butto le cose nello zaino e ma la filo... ... fanc...... salamat pagi ... ... Taxi per l'aeroporto, con un breve volo atterro a Berau, mi incammino verso la città, una moto si ferma, un ragazzo e una ragazza molto giovani mi chiedono se ho bisogno, gli dico che cerco una camera, mi fan salire sulla sella, e facciamo un bel giro per la città e per le guesthouse fino a quando finalmente ne troviamo una libera, poi faccio il gesto di pagare almeno la benzina ma loro non vogliono proprio, allora dico andiamo a mangiare qualcosa con l'intenzione di offrigli il pranzo, così mi portano in un rumah makan, mangiamo, poi il ragazzo si allontana, quando torna ci alziamo dal tavolo e io vado per pagare, ma loro mi dicono dolcemente che è tutto a posto, tidak problem ..

  • 1138 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social