Le filippine

DIARIO DI UN VIAGGIO IN PARADISO LUNEDI’ 22/02 Dopo aver sbrigato le pratiche doganali, abbiamo preso un taxi metter (€4) per farci portare all’A Venue Hotel Suites (€50 www.avenuehotel-makati.com) in zona Makati prenotato con agoda.it. L’hotel è situato a circa ...

Diario letto 92701 volte

  • di cocco 1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

LUNEDI’ 22/02 Dopo aver sbrigato le pratiche doganali, abbiamo preso un taxi metter (€4) per farci portare all’A Venue Hotel Suites (€50 www.avenuehotel-makati.com) in zona Makati prenotato con agoda.it. L’hotel è situato a circa 15/20 min dall’aeroporto (dipende dal traffico) ma posizionato strategicamente nella zona “in” di Manila (2 minuti a piedi da Burgos street, la via della movida notturna). Dopo un paio d’ore di riposo ci facciamo accompagnare al Rockwell centre dove ceniamo (KFC €8 in 2)e compriamo la carta telefonica (€4).

MARTEDI’ 23/02 Ci trasferiamo al Domestic Fly per prendere l’aereo delle Philippine Airlines per Puerto Princesa (€ 30 a pax prenotato on line da www.philippineairlines.com). Attenzione per uscire da Manila per Palawan si pagano Php 200 (circa € 3) a testa di tasse. Dopo circa 1 ora e mezza arriviamo all’aeroporto di Puerto Princesa dove ci aspetta un responsabile dell’Hotel Hibiscus Garden Inn (€ 28 Deluxe room+colazione+trasferimenti) prenotato on line da hibiscusgardeninn@gmail.com. La responsabile dell’hotel, Sig.ra Aida, è molto gentile e disponibile ad aiutarti ad organizzare tutto quello di cui si può avere bisogno. Con lei ho organizzato la visita all’Underground River il giorno stesso in cui siamo arrivati, quando invece altri hotel che avevo contattato non erano disponibili a sbattersi ad organizzare un tour appositamente per noi. Così, dopo essere arrivati in hotel, fatto una doccia, mangiato qualcosa e bevuto un fantastico mango juice, prendiamo l’auto con l’autista dell’hotel e ci dirigiamo al fiume sotterraneo. Servono circa 2 ore di auto ma ne vale proprio la pena. L’auto privata, l’ingresso al fiume e il noleggio della barca (fatto dal nostro autista appena arrivati) è costato in tutto € 30 a testa…meno di tutte agenzie che avevo contattato. Al rientro in hotel decidiamo di farci fare un massaggio di 1 ora (€ 5 a testa). Le ragazze sono molto brave e professionali. La mancia è sempre gradita. Per cena, Aida ci prenota da Kalui (369 rizal avenue +639287539621 solo su prenotazione), il meglio a Puerto Princesa, ci dice. In effetti è stato un ottimo consiglio. 2 aragoste, 4 granchi, 2 pina colada, 2 birre, 1 acqua e 2 risi bolliti a € 10 a testa.

MERCOLEDI’ 24/02 Partenza da Puerto Princesa per Roxas/Coco Loco (prenotato on line 2 mesi prima di partire) con Van privato (organizzato da Aida dell’hibiscus €57). Arrivo in 3 ore circa. Siamo fortunati perché appena arriviamo parte la barca che porta all’isola di Coco Loco (altrimenti avremmo dovuto aspettare la barca del pomeriggio) e in 1 ora (il mare era un po’ mosso) arriviamo in paradiso. All’arrivo ci offrono un cocco e ci assegnano la capanna. A noi è capitata (fortunatamente) la nr 19. E’ nella parte “vecchia” ma è in assoluto la parte più bella dell’isola (che tra l’altro si gira tutta in 20 minuti a piedi). La capanna è molto spartana e serve un po’ di spirito di adattamento (soprattutto per il bagno….non c’è acqua calda) ma è impagabile per la serenità e la pace che si riesce a trovare. Inoltre cosa si vuole di più dalla vita…..appena 3 passi dalla capanna e si è in una piscina naturale!!!!! SENZA PAROLE. Massaggio, cena e nanna.

GIOVEDI’ 25/02 Colazione, snorkeling, pranzo, snorkeling, massaggio, cena e nanna.

VENERDI’ 26/02 Colazione, snorkeling, pranzo, snorkeling, massaggio, cena e nanna.

SABATO 27/02 Mattinata dedicata al trasferimento da Roxas a El Nido. La distanza fra le 2 città è circa 130 Km ma servono dalle 5 alle 8 ore di percorrenza. La strada è tutta sterrata e piena di interruzioni. Un vero INCUBO. Fra le varie possibilità di trasferimento, noi avevamo scelto il Shuttle Van Pubblico. Una sorta di via di mezzo economica (€9 a testa) ma se potessimo tornare indietro opteremmo al 100% per l’auto privata. Non per fare i VIP, ma solo per non farsi 5 ore di strada sterrata con un pulmino con gli ammortizzatori rotti, stipati come galline (10 persone dove al massimo ce ne stanno 6) con le valigie legate al soffitto con delle corde e coperte dal polverone della strada con un telo che è volato via dopo 5 minuti

  • 92701 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. procproc
    , 2/2/2013 15:15
    come lettura pre partenza è stata molto significativa e ben dettagliata! Ti farò sapere dopo il rientro!!
  2. giorgio
    , 22/4/2010 18:20
    dipende da cosa ci si aspetta....niente a che vedere con Portofino.... ma El Nido è Filippine ancora abbastanza autentiche ...ottimo per i viaggiatori , per i turisti , forse, i solitari resort nell'isoletta sono meno . terzo mondo..

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social