Favignana, Sicilia

Un paradiso a forma di farfalla

Diario letto 25253 volte

  • di arpi61
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Io e mio marito, per il nostro 27° anniversario di matrimonio, abbiamo deciso di regalarci una seconda luna di miele. Anticipando i festeggiamenti ad agosto abbiamo passato le vacanza a Favignana.

Partenza venerdì 22 agosto con Ryanair da Bologna alle 8,35 arrivo a Trapani alle 10,05 .

All'uscita dell'aeroporto abbiamo preso al volo il pullman che in 45 minuti ci ha portati al porto. Questi pullman passano ogni 45/50 minuti biglietto si fa sul pullman

Al porto visto la grande affluenza di turisti tutti gli aliscafi della Ustica Line erano al completo. Abbiamo preso quello delle 14,30.

C'è comunque un buon servizio perché con 6 euro abbiamo lasciato i trolley in deposito e ci siamo fatti una passeggiata per Trapani.

Arrivo a Favignana dopo 45 minuti di navigazione, sistemazione al B&B al Gattopardo scelto su internet a sentimento. Scelta azzeccatissima.

Consiglio vivamente questa struttura che si trova praticamente in centro a 2 passi dalla spiaggia della Praia ma defilata dal trambusto notturno. Pulita funzionale con abbondante colazione. Il proprietario, Sig Tommaso, ci ha dato utilissimi consigli su come visitare l'Isola, ovvero ogni mattina occorre verificare la direzione del vento per decidere su quale versante andare.

Abbiamo affittato le bici contattando alcuni noleggi, abbiamo scelto Isidoro sia per tipologia del mezzo che per convenienza del costo settimanale di noleggio di 2 bici.

Sabato 23 agosto visitato cala rossa, il mare è bellissimo con colori che vanno dal blu cobalto all'azzurro limpido. E' molto rocciosa con punte acuminate, sdraiarsi è quasi impossibile. Per arrivare a fare un bagno occorre assolutamente avere scarpette di gomma

Nel pomeriggio abbiamo ripreso le nostre bici e da cala rossa ci siamo spostati alla spiaggia del Bue Marino. Bellissima anche questa con le rocce di calcarenite che formano grotte e fanno da contrasto con il colore bianco grigio e l'azzurro del mare . Bagno fra una miriadi di pesci poi in sella per cala azzurra. Era affollatissima perciò abbiamo deciso di rimandare l'esplorazione ai giorni successivi.

Alle 17,30 abbiamo fatto la visita alla ex tonnara Florio. Interessantissima e consiglio a tutti di informarsi perché' in alcuni orari certe sale sono chiuse. Il cicerone era il mitico zio Peppe, ultimo dipendente della tonnara, e la sig.ra Francesca, figlia di un ex dipendente.

E' un museo di archeologia industriale e ciò che colpisce il visitatore è la passione con cui hanno spiegato la mattanza e le successivi fasi di lavorazione del tonno che dimostrano l'amore per questo mestiere che non c'è più'.

Alla sera abbiamo cenato al ristorante Due Colonne in piazza Matrice. Buone le busiate (pasta fresca tipica) in tutte le sue declinazioni con tonno, finocchietto selvatico o bottarga e gamberetti.

Domenica 24 agosto lido Burroni. E' il lido per i Favignanesi con ombrelloni e sdraie poi abbiamo fatto un giro fino a Punta Sottile, dove c'è il famoso faro, e a cala rotonda accessibile ma spiaggia ghiaiosa. Bello l'arco di Ulisse (arco formato da rocce).

Cena al ristorante Papu a base di cous cous che non è stato di nostro gradimento. Ci hanno presentato un piatto con il cosus cosus ed una ciotola con del brodo, un piatto con un pesciolino lesso. Questo senza nulla togliere al ristorante che si presenta bene, altri ne hanno parlato bene.

Lunedì 25 agosto il vento soffiava a favore di cala Azzurra. Bellissima per i colori e per la possibilità di camminare prima di arrivare ai fondali alti. Purtroppo affollata. dopo 2 ore siamo scappati

  • 25253 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. elenaamato
    , 6/5/2019 16:23
    Favignana è un'isola che adoro e nel tuo racconto ho rivisto la mia esperienza. Una meta che metto tra i primi posti nella mia classifica personale. Il mare, il relax, l'atmosfera, sono cose indescrivibili che bisogna provare. Io per organizzarmi ho visitato https://www.favignana.sicilia.it/ dove ci sono tutte le info necessarie per organizzare il viaggio

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social