Exuma (Bahamas) e Miami

Un viaggio che consiglio a tutti gli amanti del mare e delle spiagge selvagge, con l'aggiunta di qualche giorno a Miami

Diario letto 41544 volte

  • di Valecesena
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Pubblico questo diario un “pochino” in ritardo (visto che il viaggio si è svolto ad Agosto-Settembre 2013), ma lo faccio con la speranza di aiutare chi è ancora indeciso sulla meta delle prossime vacanze, visto che è un viaggio molto facile da realizzare in fai da te e che si ha la possibilità di godere di un mare meraviglioso.... Exuma è un'isola stupenda ma poco turistica (per lo meno in estate) e le spiagge non sono attrezzate (no lettini, ombrelloni, bar e quant'altro) però il mare è una favola davvero, il silenzio e la tranquillità impagabili. Miami è Miami, caotica nei weekend e piena di "personaggi", secondo me merita di essere vista (se non altro per fare un po' di shopping!).

24 Agosto: finalmente si parte!

Dico finalmente perché il viaggio è stato prenotato molti mesi prima. Essendo sfumate le Hawaii per questione di giorni a disposizione e perché secondo la mia dolce metà nostra figlia di quasi 5 anni non poteva sopportare tutte quelle ore di volo (secondo me è lui il più insofferente!), a febbraio contatto Peter del Coral Garden (grazie a tutti quelli che ci sono stati e ne hanno scritto) e mi dice che per l'appartamento l'unica settimana disponibile tra quelle proposte è dal 24 al 31 agosto quindi la fermo subito (caparra di 400$ tramite PayPal)..dopo qualche settimana prenoto pure il volo ed è fatta!

Voli: prenotati tramite Expedia perchè il sito di American Airlines cambia il prezzo da un giorno all'altro. Volo Bologna-Madrid-Miami con Iberia, Miami-George Town e viceversa con American Eagle e Miami-Londra Londra-Bologna con British A. tot. 2000,41 euro (2 adulti e 1 child).

Voto Iberia 9 (voliamo con il nuovo Airbus 630,poca gente,ottimo)

Voto British 5 (volo strapieno, servizio lentissimo, sedili scomodissimi, non do 0 per la gentilezza delle Hostess

Voto American Eagle 10 (in orario, e in poco più di un'ora di volo ci danno da bere 2 volte!)

Assicurazione: Columbus Direct che con 178,00 € copre assistenza sanitaria, bagaglio e annullamento viaggio per tutti e tre.

Partiamo alle 4 e mezza per prendere l'aereo da Bologna, il volo partiva alle 7 e AA non mi ha fatto fare check in on line in quanto il primo volo era operato da Air Nostrum..vabbè dormiremo in volo..

Arriviamo a Madrid giusto in tempo per spostarci dal terminal T4 al T4s e poco dopo saliamo sul nostro Airbus nuovo nuovo, abbiamo a disposizione 4 posti tutti per noi, intrattenimento ottimo anche se i film sono solo in spagnolo e inglese, cibo abbastanza penoso ma siamo attrezzati.

Le 9 ore passano in fretta e siamo già a Miami in coda per i controlli (che si sono rivelati piuttosto veloci e gli addetti molto gentili, avere un bambino aiuta!). Prendiamo lo shuttle del Crown Plaza appena fuori gli arrivi e in un attimo siamo al nostro hotel, prenotato direttamente dal loro sito per € 80,00.

Volevo andare a mangiare cubano nel ristorante difronte al nostro hotel ma dopo la doccia crolliamo..e ci svegliamo ovviamente alle 5...

25 AGOSTO: meraviglia!

L'addetta dell'hotel prima mi vuole addebitare le tasse che avevo già pagato prima di partire, poi ci fa prendere lo shuttle per l'aeroporto 3 ORE prima della partenza perché secondo lei ci vogliono tutte... in 5 minuti 5 facciamo self check-in alle macchinette,colazione in 10 minuti, e altri 5 minuti per i controlli..adesso dobbiamo solo aspettare 2 ore e 40...maledetta...santo Ipad aiuta a tenere occupata la tarantola che crede che la vacanza sia già finita e stiamo prendendo l'aereo per tornare a casa...Finalmente ci imbarchiamo, siamo in 25 su un'aereo credo da 55 posti. Durante l'ora di volo passano 2 volte a dare qualcosa da bere, benissimo. Dall'aereo si intravede già il paradiso che ci aspetta, che mare!

Atterriamo in orario e fuori ci attende il taxi mandato da Peter. Appena arrivati il proprietario ci saluta per nome come se ci conoscesse da una vita, ci mostra la “nostra” casa e quello che ci ha comprato per la colazione di domani in quanto la domenica i market sono chiusi. L'appartamento ha tutto ciò che occorre, è ben ventilato tanto che non abbiamo mai acceso l'aria condizionata.

Ci lascia un'oretta per disfare le valige e poi ci viene a prendere accompagnandoci nei dintorni (ci fa vedere due accessi alle spiagge vicine, il market Smitty's e alcuni locali dove mangiare ) con la macchina che ci ha noleggiato (una Honda CAPA ovviamente con volante a destra).

Tornati in appartamento ci mettiamo il costume e ci fiondiamo a Hoopers Bay...incantevole! Acqua calda, spiaggia bianca e siamo solo noi 3 (anche se una fa casino per 10). Ci rilassiamo fino a sera, torniamo per una doccia e per cena proviamo lo Splash..niente di che, non c'era nessuno e abbiamo speso $ 35,00 per una coca, una bottiglia d'acqua e due pizze medie

  • 41544 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social