Il Cairo, tra oasi e Nilo

In Egitto per un tour tra oasi e crociera sul Nilo

Diario letto 2211 volte

  • di skossa23
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

02/08/10: Cairo

Arriviamo al Cairo alle 8.30 con volo EgyptAir con circa 3 ore di ritardo. All'areoporto troviamo ad accoglierci il rapresentate della Minamar Tour e l'autista che ci accompagnano al Novotel el Borg prenotato da noi. La camera con vista sul Nilo è pulita e molto spaziosa. La posizione dell'hotel è molto centrale e comoda per gli spostamenti. Oggi abbiamo la giornata libera. Lasciati i bagagli in hotel ci rechiamo in metro a Khan al-Khalili dove gironzoliamo per il mercato. Siamo gli unici turisti e, al contrario di altri souk, non veniamo minimamente infastiditi da venditori e procacciatori d'affari. Pranziamo al cafè Riche (segnalato anche dalla Lonely) e ordiniamo un piccione ripieno molto gustoso. Il pomeriggio ci rilassiamo nella piscina dell'hotel. La sera ceniamo al famoso ristorante Abou El Sid. Il ristorante è frequentato sia da carioti che da turisti. L’ambiente è molto bello. Ordiniamo stuffed vine leaves (foglie di vite ripiene di riso e verdure, accompagnate da yogurt acido) circasian chicken in walnut sauce (pezzi di pollo su un letto di riso ricoperti da salsa molto delicata) e molokheya (una zuppa di malva e aglio molto gustosa) servita con riso e polpette in salsa di pomodoro. Tutto delizioso. Servono anche birra Stella.

03/08/10: Cairo – Siwa Oasis

Ci svegliamo presto e partiamo alla volta di Siwa che si trova a circa 800 km dal Cairo. Facciamo una sosta per il pranzo a Marsa Matrum (località balneare sul Mar Mediterraneo gremita di turisti egiziani) Mangiamo kofta e kebab molto buoni. Arriviamo a Siwa verso sera. Alloggiamo presso l'hotel Siwa Dream Lodge molto carino. Ceniamo in hotel con mezze (antipasti) e piccione ripieno e preparati dalla moglie del proprietario.

04/08/10: Siwa

Dopo aver fatto un’abbondante colazione, sempre preparata dalla moglie del proprietario, visitiamo Gabel al Mawta (la montagna dei morti), il tempio dell'oracolo di Amon e gli spettacolari resti della fortezza di Shali. Facciamo un bagno alla famosa sorgente i Bagni di Cleopatra. Pranziamo all’Abdu's Restaurant. Nel pomeriggio facciamo un'escursione con un fuoristrada nel deserto Libico, Grande Mare di Sabbia, con tappa presso il lago d'acqua dolce e la sorgente d'acqua termale calda presso Bir Wahed. Cena presso Abdu's Restaurant.

05/08/10: Siwa Oasis - Bahariya Oasis

Dopo Colazione partiamo alla volta di Bahariya Oasis. Pranziamo al sacco presso un check point dell'esercito. Alloggiamo presso El-Beshmo Lodge. Purtroppo dobbiamo la pulizia è alquanto approssimativa (speriamo a causa della bassa stagione e dei lavori di ristrutturazione in corso). Ammiriamo il tramonto su un promontorio circostante e facciamo tappa al lago salato. Cena in Hotel.

06/08/10: Bahariya Deserto Bianco

Dopo colazione partiamo alla volta del Deserto Bianco. Attraversiamo l'area delle dune, il deserto nero dove saliamo in cima al Gabel az Zuqaq (un’altura nota per le venature rosse, gialle ed arancioni da cui si gode un ottima vista). Proseguiamo per la montagna di cristallo (una grande roccia composta di cristallo di quarzo). Al tramonto giungiamo al Deserto Bianco, una distesa dorata di sabbia costellata di formazioni rocciose calcaree. Ci accampiamo per la notte. Lo spettacolo del cielo stellato è fantastico.

07/08/10: Deserto Bianco Farafra - Dakhla

Ci alziamo all'alba e dopo colazione partiamo alla volta di Farafra. Per strada ci fermiamo per un bagno presso una sorgente termale di acqua calda. Visitiamo il museo di Badr, un artista locale. Visitiamo la città medievale di Al-Qasr. Pranzo al Ahmed Hamdy's Restaurant. Cena e pernottamento presso Mebarez Hotel. Dopo cena ci rechiamo in un bar frequentato da locali a bere karkade e fumare shisha. Sono l’unica donna

  • 2211 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social