Marsa alam allo shams alam

Il 21 di settembre io e la mia dolce meta' siamo partiti per l'egitto, destinazione Marsa Alam, avendo gia' conosciuto il mar rosso visitando sharm. Detto questo devo dire che l'esperienza e' stata molto bella. Abbiamo alloggiato nel penultimo avanposto ...

Diario letto 834 volte

  • di Andrea Franceschini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Il 21 di settembre io e la mia dolce meta' siamo partiti per l'egitto, destinazione Marsa Alam, avendo gia' conosciuto il mar rosso visitando sharm. Detto questo devo dire che l'esperienza e' stata molto bella.

Abbiamo alloggiato nel penultimo avanposto turistico dell'egitto, allo shams alam che dista circa 100 km dal nuovo aereoporto di Marsa Alam.

Il resort e' molto bello, pulito, si mangia molto bene ed e' gestito per i clienti italiani dallo staff turisanda, che fa dell'animazione non stressante.

Il bello di questo posto e' che non c'e' proprio niente al di qua' ed al di la' del resort per almeno una cinquantina di chilometri e tu puoi correre, passeggiare sulla spiaggia, fare snorkeling nella fantastica ed incontaminata barriera corallina(facilmente raggiungibile anche dai neofiti dello snorkeling), senza incontrare nessuno (solo i turisti del resort).

Noi abbiamo fatto 2 escursioni, che chiaramente devono essere prenotate nell'hotel non essendoci possibilita' di concorrenza: dolphin reef, ed un isola deserta di fronte al resort, chiamata wadi gemal.

Entrambi le escursioni sono andate benissimo; la prima ci ha dato l'emozione di poter nuotare in mezzo ad un branco di delfini (una cosa da urlo), la seconda di visitare un posto dove forse il tempo si e' fermato veramente, dove una foresta di mangrovie, dove l'acqua dalle mille sfumature, ed il paesaggio che la circonda fanno di questo piccolo isolotto una perla, che non ha niente da invidiare ai paesaggi maldiviani.

Insomma consiglio vivamente a chi ama il mare e la barriera corallina, ma anche la tranquillita' ed il riposo, di visitare questo posto.

Periodi migliori se possibile tutti tranne agosto (per l'affolamento), novembre e dicembre (per la bassa temperatura dell'acqua).

  • 834 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social