Marsa alam 09: utopia beach club

Colti in flagrante dal caldo di mezza estate, abbiamo intrapreso la strada dei last minute e, tra le proposte dell’agenzia di viaggi, siamo stati attratti da una destinazione esotica: Marsa Alam, Mar Rosso. Non eravamo mai stati in Egitto e ...

Diario letto 10146 volte

  • di simick
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Colti in flagrante dal caldo di mezza estate, abbiamo intrapreso la strada dei last minute e, tra le proposte dell’agenzia di viaggi, siamo stati attratti da una destinazione esotica: Marsa Alam, Mar Rosso.

Non eravamo mai stati in Egitto e l’idea di una meta meno commerciale di Sharm ci attirava. Dopo aver letto su questo sito alcune impressioni di persone che avevano alloggiato nello stesso villaggio, ci siamo decisi e abbiamo prenotato all’Utopia Beach Club. Sapevamo che il villaggio non è famoso per la sua cucina ma per lo stupendo accesso al mare, quindi ci siamo detti “andiamo lì per il mare, non per il cibo”.

La zona di Marsa Alam si trova nell’Egitto del sud, nel deserto roccioso (tra il Nilo e il mare), all’altezza di Luxor. E’ una meta turistica relativamente recente dal momento che l’aeroporto internazionale è stato costruito sette anni fa da un privato. Questo significa che è meno commerciale di altre zone più collaudate, ma ovviamente le infrastrutture sono meno evolute.

Come è andata? Che dire... ci sono una serie di pro e di contro, soprattutto essendo stati meno di un anno fa alle Maldive, un paragone impietoso verso qualsiasi altra meta.

MARE Pro Il mare è stupendo dal punto di vista delle immersioni e dello snorkeling. Abbiamo constatato che l’Utopia Beach ha un accesso favoloso alla barriera corallina, che ti permette di avvicinarti dalla spiaggia nuotando pochi metri. I pesci sono tantissimi e talmente variopinti che un designer pubblicitario non avrebbe saputo fare di meglio. Sembra di stare in un acquario, avvolti da decine di pesci che si avvicinano senza nessun timore. I coralli sono favolosi, di forme e colori diversi.

L’acqua è mediamente tiepida, in alcuni punti molto calda, quasi troppo. In generale è comunque piacevole. La barriera corallina protegge la spiaggia dalle onde dovute al vento, che soffia costantemente.

Contro Non sono le Maldive, anche se entrambe vedono la presenza della barriera corallina. Il mare delle Maldive è un paradiso, questo è più “reale”. Quando l’acqua si alza la barriera perde un po’ della sua funzione protettiva. Nulla di grave, l’acqua è solamente un po’ mossa, come in certe zone delle Canarie.

La sabbia non è fine e bianca, ma dà più l’idea di una roccia sbriciolata con pezzi di coralli e conchiglie. Sono vivamente consigliate le scarpe di gomma mentre fate il bagno.

VENTO Marsa Alam è una zona ventosa, fortunatamente possiamo dire. Se non fosse così, i 40° del sole d’agosto non lascerebbero scampo... durante il viaggio abbiamo sentito dire che Sharm in questo periodo è troppo calda, mentre Marsa Alam è resa vivibile proprio dal vento, che comunque non dà fastidio.

Una precauzione: il vento inganna la scottatura... usate protezioni alte, perchè il sole è molto forte. Inoltre mettete la maglietta se fate snorkeling.

UTOPIA BEACH CLUB Il villaggio non è affatto male, le camere sono spaziose (35-40 metri quadri), l’ambiente è gradevole. Esistono parecchie soluzioni, dalla camera nella struttura principale alle villette verso il mare. L’aria condizionata nei locali comuni (ingresso, ristorante, etc...) non è freddissima, cosa che evita il disagio di passare da +40° a -20°... Cibo A nostro avviso il cibo all’Utopia Beach lascia veramente a desiderare. Il 90% delle pietanze è estremamente agliata, i fritti sprizzano olio da tutte le parti e i dolci navigano (non è uno scherzo, è letterale) nel burro, al limite della nausea. Sicuramente puoi trovare rifugio nel riso con verdure al vapore, ma al quarto giorno hai già sviluppato una certa avversione..

  • 10146 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social