Marsa alam – sol y mar abu dabbab

TUTTO BENE FINO AL VIAGGIO DI RITORNO!! Tornare a casa, dopo essere passati in paradiso, non è stata impresa facile. Il nostro primo viaggio insieme, un mare paradisiaco,il primo sole dopo un’inverno di acquazzoni, l'odore delle spezie e la brezza ...

Diario letto 5817 volte

  • di ClaudiaFlorence
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

TUTTO BENE FINO AL VIAGGIO DI RITORNO!! Tornare a casa, dopo essere passati in paradiso, non è stata impresa facile. Il nostro primo viaggio insieme, un mare paradisiaco,il primo sole dopo un’inverno di acquazzoni, l'odore delle spezie e la brezza calda che corre tra i capelli.

E' già passato un mese dal nostro rientro, ma ogni mattina al risveglio il primo pensiero è: "Voglio tornare a Marsa Alam!" Siamo una coppia giovane (entrambi 25 enni), abbiamo preferito Marsa Alam a Sharm, in particolare perché cercavamo un posto, meno turistico e meno caotico, dove passare una settimana da dedicare interamente al relax.

Abbiamo prenotato il viaggio a marzo (per partire il 16 Maggio), e già le offerte Super Boom della Columbus erano esaurite, abbiamo sentito dire che per prenotare per il Sol y Mar di Abu Dabbab di solito bisogna prenotare anche con 5 mesi di anticipo.

IL VIAGGIO DI ANDATA: Siamo partiti dal Guglielmo Marconi di Bologna, con la compagnia Blu Panorama (volo charter), volo previsto per le 7.05 partito in perfetto orario. Prima di partire siccome sono piuttosto pignola, mi sono informata un po’ su internet riguardo la compagnia di volo, e ho letto di tutto e di più, molte critiche e lamentele, ma devo dire che come esperienza personale è stata positiva, aerei un po’ piccoli, ma per tre ore di volo si può chiudere un occhio, colazione nella media, in fondo è un volo a medio raggio, personale disponibile e cordiale.

L’ARRIVO: L’aeroporto di Marsa Alam, è piccolissimo, e a prima vista un po’ scoraggiante, visto che a guardarsi intorno non si vede altro che deserto, un grande caos per cercare di accorparsi al proprio tour operator, per preparare i visti di soggiorno nella piccola hall dello scalo egiziano, e lunga coda per i controlli della temperatura a tutti i turisti (a seguito del propagarsi dell’influenza messicana). All’uscita dell’aeroporto ci attendeva il pullman n 17 (scaramanticamente non il migliore) che ci avrebbe accompagnato al nostro villaggio.

L’HOTEL: Il SOL Y MAR di Abu Dabbab, spicca con la sua cupola rossa viva in mezzo al nulla del deserto egiziano, a prima vista è un pugno nell’occhio che male si sposa al resto del paesaggio, ma al suo interno è una struttura bellissima e accogliente, moderna, e pulita. Il nostro check-in è avvenuto nella discoteca sottostante all’hotel, causa un malinteso accaduto tra l’hotel e un tour operator polacco che non aveva confermato le camere e ora vedeva turisti infuriati che affollavano la reception.

LA CAMERA: La nostra camera, distava un centinaio di metri dal mare, e 200 dal centro del villaggio, che presenta una enorme e sempre pulitissima (anche se poco sfruttata) piscina che si dirama lungo tutto il centro del villaggio.

La nostra camera, al pian terreno, era bellissima e luminosa, sempre pulita, con cambio della biancheria ogni 2 giorni, tv satellitare con tantissimi canali internazionali, che prende benissimo i maggiori canali italiani,bagno pulito, e spazioso, unico inconveniente, la vasca/doccia è un po’ scivolosa quindi bisogna farci un po’ l’abitudine e stare attenti. (il bidè non c’è ma all’interno del water c’è una cannellino, come ormai nella maggior parte degli hotel internazionali che vuol servire a sostituzione di quest’ultimo).

Con nostra meraviglia ogni giorno sul letto a camera rifatta trovavamo una composizione di asciugamani diversa, con piacevoli forme floreali o simili.

Le camere presentano ognuna un terrazzino o una piccola veranda, molto piacevole da sfruttare la sera per godersi un po’ di relax

  • 5817 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social