4 giorni a Edimburgo, cosa visitare?

Se avete solo 4 giorni per visitare Edimburgo e le zone più interessanti della Scozia, noi vi possiamo aiutare con il nostro itinerario, ma vi diciamo subito che è molto serrato, bisogna indossare scarpe comode e camminare. Sicuramente in questo ...

Diario letto 2159 volte

  • di Iris e Periplo Travel
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Se avete solo 4 giorni per visitare Edimburgo e le zone più interessanti della Scozia, noi vi possiamo aiutare con il nostro itinerario, ma vi diciamo subito che è molto serrato, bisogna indossare scarpe comode e camminare. Sicuramente in questo modo non si potrà vedere tutto, anche perchè per assaporare in pieno l’atmosfera scozzese, che soprattutto una città come Edimburgo sa dare, ci vorrebbero delle settimane.

Primo giorno

Arrivati prestissimo ad Edimburgo iniziamo subito il nostro giro visitando la Old Town, partendo dal bellissimo e imponente Castello di Edimburgo! Se vi trovate ad Edimburgo il sabato mattina, sotto le mura del castello troverete l’Edinburgh Farmers Market, un delizioso mercato con camioncini di street food. Dirigetevi poi a Grass Market, la piazza famosa dove venivano eseguite le condanne a morte. Un luogo assolutamente da non perdere è il Greyfriars Kirkyard, che per gli amanti di Harry Potter è il famoso cimitero con la tomba di Thomas Ridden. Fuori dal cimitero trovate il monumento di Bobby Greyfriar, il cagnolino simbolo della città.

Visto che siete già nell'atmosfera Potteriana, non potete farvi mancare una visita all’Elephant House, il coffee shop dove la Rowling ha scritto il primo romanzo di Harry Potter! E ovviamente passeggiate in Victoria Street, il viale che ha ispirato la famosa Diagon Alley, dove troverete anche negozietti di bacchette magiche e altre souvenir della saga.

A questo punto se avete tempo, o se dovesse piovere tanto (cosa molto probabile ad Edimburgo!), vi consigliamo una visita al National Museum Scotland, gratuito e con una bellissima terrazza panoramica sulla città.

Percorrete infine la famosissima Royal Mile, che comprende tra i tanti locali:

  • La Cattedrale di St. Giles (sant'Egidio) e sul marciapiede dinanzi troverete la Heart of Midlothian, un mosaico fatto a cuore.
  • Royal Mile Market, un mercato coperto in una vecchia chiesa sconsacrata.
  • World’s end pub, merita una visita per la sua storia, infatti è l’edificio che segnava la fine del mondo, dopo di quello nessuno sapeva cosa c’era!
  • Canon Gate, una bellissima strada e piccolo quartiere della città
  • Parlamento scozzese, dove noi abbiamo trovato proprio lì davanti una parata per l’indipendenza scozzese.
  • Palazzo Holyroodhouse, la Residenza Ufficiale della Regina in Scozia
  • Arthur’s Seat, una collina con paesaggio montano selvaggio.

Secondo giorno

Per il secondo giorno la scelta è caduta per un Tour tanto sognato da noi, una giornata intera per le Highland e il lago di Loch Ness insieme a i preparatissimi e disponibili ragazzi di Scozia Tour che organizzano tour ed escursioni ad Edimburgo e alla scoperta della Scozia completamente in Italiano (e in Spagnolo).

Terzo Giorno

Oggi si va alla scoperta della New Town: Partite alla scoperta del Dean Village e il Dean Cemetery, il quartiere più bello con il fiume che passa nel mezzo. Stockbridge invece è il quartiere vicino a Dean village con eleganti case a schiera georgiane e vittoriane, anch’esso molto suggestivo. Non fatevi mancare Circus Lane, una piccola stradina bella da fotografare e instagrammare! Subito dopo dirigetevi verso Princess street, che è la via principale dello shopping di Edimburgo. Durante la vostra passeggiata vi troverete davanti anche lo Scott Monument, il monumento gotico vittoriano all’autore scozzese Sir Walter Scott

  • 2159 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social