Weekend nella Città Eterna

Fuga dal tran tran quotidiano per vivere le bellezze della nostra capitale
 
Partenza il: 27/01/2017
Ritorno il: 29/01/2017
Viaggiatori: 3
Spesa: 500 €

Il week end Romano tra amiche, organizzato in ogni dettaglio, nasce per far un regalo ad una di esse che non l’aveva mai vista e, alla fine, si è rivelato un “regalo” ristoratore per tutte e tre dopo un difficile 2016.

Ma andiamo con ordine: io (Daniela) Anna e Monica partiamo da Milano Centrale con ITALO, la mattina di venerdì 27 Gennaio 2017, lasciandoci alle spalle un cielo plumbeo e una temperatura frescolina. Arrivate in una Roma con temperatura più mite, intorno alle ore 12, abbiamo provveduto a lasciare i nostri bagagli presso il b&b Dream Station prenotato su Booking e che si è rivelato un oasi di pace dove riposare in un ambiente pulito e funzionale per l’estrema vicinanza alla Staz. Termini (5 minuti a piedi) e a tutti i mezzi pubblici che collega, da lì, ogni parte di Roma e che quindi la rende una base super importante fino a domenica 29 gennaio 2017. Inoltre, rifocillarci (la cucina è aperta h24 con possibilità di colazione perenne) con un buon caffè o altro, al rientro dalle lunghe camminate, non è cosa da poco e per il prezzo richiesto per 2 notti e tre giorni (180 euro in 3) direi che è stata una scelta più che azzeccata.

Per rendere la nostra permanenza romana più “storica”, tramite internet, ho contattato una guida turistica a dir poco eccelsa che ci ha regalato, in 2 pomeriggi in giro per la città, “chicche” che da sole con una lonely planet non avremmo mai potuto scoprire e vedere ed è stata la punta di diamante della nostra visita romana: grazie infinite Carla Ciccozzi e alla sua cagnolina Lilly per averci donato qualcosa di speciale e non il solito Cicerone registrato, consiglio a tutti i TPC di contattarla per vivere la nostra stessa stupenda esperienza.

Per rendere più magico il sabato sera romano, avendo preventivamente comprato i biglietti a Milano, siamo andate a teatro a vedere Enrico Brignano che visto sul palco della sua città in mezzo ai suoi concittadini ci ha fatto passare 2 ore e mezza con il mal di pancia dal ridere e anche questa esperienza è stata speciale perché chi dona un sorriso al prossimo è un incantevole salvatore dei momenti tristi.

Domenica

Di buonora ci siamo messe in fila per visitare gratuitamente i Musei Vaticani (la scelta delle date del viaggio sono state anche scelte per poter fare questa esperienza risparmiando qualche eurino) e siamo entrate agevolmente e visitato questa meraviglia ecclesiastica in tutta tranquillità e godendo delle sue opere d’arte. Dopo aver visto la Cappella Sistina, sempre incantevole, abbiamo utilizzato l’uscita di destra per poter accedere direttamente alla basilica di San Pietro saltando una lunghissima fila e dopo aver visto la commovente Pietà di Michelangelo, siamo uscite nel momento in cui Papa Francesco si affacciava alla finestra per l’Angelus della domenica… beh, io sono un’atea convinta, ma l’atmosfera festosa respirata in piazza del Vaticano mi ha comunque lasciato un senso di festa della domenica un po sopita negli anni.

Consiglio di provare i panini mega buoni, se siete in visita alla Fontana di Trevi, presso il Panino Ricco che non vi deluderà e vi regalerà un’esperienza culinaria, per quanto street food, di una bontà rara ad un prezzo super contenuto. In zona Staz. Termini, invece, vi è l’Hostaria Vaca M’briaca che ha costi accessibili e una buona cucina tipica romana e, infine, consiglio un ‘ottima birreria in zona mm Lepanto dal nome Sha Bar dove un simpatico Furio sarà un padrone di casa squisito.



Commenti

Lascia un commento

Ti consigliamo
primavera nel peloponneso

Primavera nel Peloponneso

Il Peloponneso è ricchissimo di testimonianze storico-archeologiche/naturalistiche e gli...

palagio fiorentino stia

Palagio fiorentino Stia

palagio fiorentino Stia

palagio fiorentino stia

Palagio Fiorentino Stia

Palagio Fiorentino Stia

Leggi i Diari di viaggio su Italia
Diari di viaggio
insolita trieste

Insolita Trieste

Io e il mio compagno siamo stati a Trieste per il ponte dell’8 dicembre (8 – 12 dicembre 2021): 5 giorni che per noi, provenienti da...

Diari di viaggio
primavera in umbria

Primavera in Umbria

Ferie ad aprile, la primavera è alle porte e così, da amante della natura, scelgo una delle regioni più verdi in cui in passato ho...

Diari di viaggio
parco naturale regionale della lessinia

Parco Naturale Regionale della Lessinia

Parco Naturale Regionale della Lessinia - Ponte di Veja In una giornata di pioggia, lungo l’impervio sentiero che mi portavano ai...

Diari di viaggio
cosa vedere a matera in 2 giorni

Cosa vedere a Matera in 2 giorni

Meravigliosa Matera la città dei Sassi, due giorni in questa splendida e affascinante città che mi ha letteralmente rapita. Matera...

Diari di viaggio
viaggio nell'eremo di santa caterina del sasso

Viaggio nell’Eremo di Santa Caterina del Sasso

Quello che vi porto a scoprire oggi è un luogo particolare, incastonato tra le rocce del Lago Maggiore. Ammetto e faccio mea culpa: questo...

Diari di viaggio
weekend nelle langhe

Weekend nelle Langhe

Quale periodo migliore per visitare le Langhe se non l’autunno? Il primo fine settimana di novembre decidiamo di partire per un weekend...

Diari di viaggio
napoli e capri connubio perfetto

Napoli e Capri connubio perfetto

Fare una vacanza a Napoli e Capri era da sempre il desiderio di mia sorella e il mio. La sua amica ci invitò alcuni giorni a casa sua e...

Diari di viaggio
una giornata tra mare e trulli

Una giornata tra mare e trulli

Il nostro itinerario comincia da Matera, la città dei Sassi: dopo aver soggiornato 2 notti qui, spinti da consigli di amici e parenti, e...

Diari di viaggio
passeggiata per le vie di bobbio, il borgo più bello d'italia

Passeggiata per le vie di Bobbio, il borgo più bello d’Italia

Un programma televisivo di qualche anno fa l'ha decretato borgo più bello d'Italia ed io non potevo farmi sfuggire l'opportunità di...

Diari di viaggio
alla scoperta di san miniato

Alla scoperta di San Miniato

Percorrendo la superstrada Fi-Pi-Li, esattamente a metà strada tra Pisa e Firenze, si trova uno dei borghi più caratteristici della...